Weekend Genova Mercoledì 18 maggio 2011

Parco Antola, Pian della Cavalla: un'escursione al tempo dei Narcisi

Altre foto

Genova - È Tempo di narcisi al Parco dell'Antola. La fioritura primaverile nel mese di maggio è al culmine del suo splendore, un vero e proprio spettacolo naturale da non perdere.

Per arrivare a Pian della Cavalla (1200 metri di quota), dove fioriscono i narcisi, a circa 5 chilometri a Nord Est del Passo della Scoffera, dell'Alta Via dei Monti liguri, ci sono percorsi di diverse difficoltà. Ecco l'itinerario che consigliamo.
Dalla statale 45, la Genova – Piacenza, superato Montebruno, si prende a sinistra il bivio per Carpeneto, Fascia e Casa del Romano.
Dopo un paio di chilometri s'incontra il bivio per Fascia: si deve invece proseguire dritti verso Casa del Romano. Circa due chilometri dopo Fascia, al secondo tornante, si vede uno sterrato che porta direttamente a Pian della Cavalla. In un percorso totale di 1.5 chilometri, per una durata di 45 minuti, arriviamo alla nostra meta.

Possiamo anche partire da Torriglia sulla provinciale del Brugneto, seguendo le indicazioni per Propata e arrivando poi alla deviazione per Casa del Romano. Circa due chilometri prima di arrivare al paese di Fascia s'incontra la stessa strada sterrata di cui parlavamo prima, facendo lo stesso percorso che raggiunge poi Pian della Cavalla.

Un altro itinerario, sempre uno dei più semplici ma più lungo del precedente, parte da Fontanarossa (933 metri) e si inerpica, attraverso un sentiero e una mulattiera molto ampia, non troppo difficile da percorrere, fino al piano erboso.
Possiamo tranquillamente dire che l'escursione in sé non presenta particolari difficoltà, ma dovete tener conto che il totale del percorso va dalle quattro alle quattro ore e mezza (andata e ritorno) quindi i bambini non abituati a camminare potrebbero risentire della lunghezza del tragitto.

Iniziamo la nostra camminata. Dal piazzale della Chiesa di Fontanarossa, prendiamo una strada che inizia a salire in direzione sud. Lungo il sentiero la vista spazia tra il verde delle distese erbose e una visuale panoramica dei monti Cadmo e Alfeo.

Il panorama viene presto sostituito dal bosco. Da qui parte la mulattiera che inizia a salire. Noi, però, decidiamo di abbandonarla poco dopo, per proseguire lungo una strada sulla sinistra. In breve tempo arriviamo a Pian della Cavalla: lo spettacolo della natura che sboccia in primavera è incredibilmente suggestivo, oltre ai narcisi si scorgono anche botton d'oro, genziane e orchidee, per un tripudio di colori e profumi, che accompagnano piacevolmente il nostro pranzo al sacco.

Dopo la pausa, decidiamo di proseguire in direzione Monte della Cavalla, la vetta di 1327 metri. Ci dirigiamo verso sinistra per continuare poi a sud est, arrivando così, dopo un percorso immerso nella bellezza dei faggi, alla nostra meta.

Per chi volesse, in alcuni periodi dell'anno, l'Ente Parco Antola, organizza alcune escursioni guidate in queste zone.
Per info: 010 944175

Fotogallery

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.

Oggi al cinema a Genova

Le ereditiere Di Marcelo Martinessi Drammatico Paraguay, Germania, Uruguay, Brasile, Norvegia, Francia, 2018 Chela e Chiquita, entrambe discendenti da famiglie agiate, convivono da oltre trent’anni. Dopo un tracollo finanziario, sono costrette a vendere un po’ alla volta i beni ereditati. Quando Chiquita viene arrestata con un’accusa di frode, Chela è... Guarda la scheda del film