Weekend Genova Giovedì 21 aprile 2011

Il nuovo rifugio del parco del Monte Antola e le escursioni da fare in primavera

Genova - Il Rifugio Parco Antola ha un nuovo gestore: il veronese Giorgio Baschera, che ha 43 anni e una tradizione di rifugisti alle spalle. Baschera è cresciuto a contatto con queste realtà, sviluppando poi un'intensa esperienza in due diverse strutture sulle Alpi venete.

Ad affiancarlo nella conduzione c'è Federico Ciprietti, giovane socio del Cai Ligure che in passato ha frequentato vari corsi di alpinismo giovanile e frequenta ora quello di escursionismo avanzato. Federico vive a Torriglia e grazie alla sua conoscenza del territorio potrà promovere contatti e relazioni con residenti, gruppi e associazioni, oltre che con l'Ente Parco che sul rifugio basa gran parte dei propri programmi di educazione ambientale.

In cucina lavorerà Michele Bicego, cuoco diplomato alla scuola alberghiera: lunga la sua esperienza a Cortina d'Ampezzo (BL) e all'estero, oltre che in alcuni rifugi dei monti Lessini e delle piccole dolomiti/Pasubio.

Dal 15 aprile scorso la struttura è aperta tutti i giorni fino a fine settembre; il mese di ottobre tornerà a fare servizio solo nei fine settimana, mentre riaprirà per l'intero periodo delle vacanze natalizie.

Il Rifugio Parco Antola, dotato di innovativi sistemi di produzione energetica con pannelli fotovoltaici, è attrezzato per ospitare per la notte fino a 34 persone, accolte in comodi letti a castello distribuiti in alcune camerette, mentre la sala da pranzo, grazie alla moderna cucina di cui è dotato il rifugio, è in grado di fornire un pasto a circa 50 persone contemporaneamente. Ai 200 mq di sale interne vanno inoltre aggiunti altri 200 metri quadrati di terrazze panoramiche affacciate direttamente sulla Val Brugneto.

Il rifugio, situato a 1460 metri sul mare, è a circa 10 minuti dalla vetta del monte Antola (m.1597) a cui, dotandosi di scarponi da escursione e idoneo abbigliamento si può accedere da numerosi itinerari, tutti segnalati.
Fra i più agevoli il sentiero da Casa del Romano (circa 2 ore), poi quelli tradizionali da Bavastrelli e Caprile, Donetta in prossimità di Torriglia, Piancassina e Tonno in alta Valbrevenna, Crocefieschi, e San Fermo in alta Val Vobbia.

Ulteriori informazioni sulla prenotazione dei pasti e il pernottamento sono possibili contattando il gestore al numero del Rifugio al 339.4874872 o inviando una mail a rifugioparcoantola@gmail.com


Di seguito, il programma completo delle iniziative del Parco per il mese di maggio:

Domenica 8 maggio: Alla scoperta del borgo di Senarega
In occasione di Voler bene all'Italia, la festa che celebra il valore di questi luoghi, il Parco e il Comune di Valbrevenna propongono una giornata di festa nel borgo di Senarega.
Visite guidate del paese, momenti di intrattenimento e una ricca merenda animeranno la giornata.
Il Parco aderisce alla campagna Senza Plastica Liguria più bella promossa dalla Regione e Provincia per sensibilizzare alla riduzione nei consumi di plastica (stand info e borse in eco-tessuto omaggio).
Costo: iniziativa gratuita.
Durata: dalle ore 10.30 alle ore 17.00 circa.

Per raggiungere Senarega da Genova:
- con auto propria autostrada A7 Genova-Milano, uscita Busalla; si prosegue per la SP 206 (direzione Laccio) fino ad Avosso dove si imbocca la strada della Val Brevenna per Molino Vecchio e Senarega.

- con il trenino della Ferrovia Genova-Casella + bus navetta da Casella a Senarega. Partenze da Genova ore 9.30 e 12.15; partenze da Casella per il rientro ore 14.30 e 18.00. Prevendita biglietti presso Stazione Ferrovia Ge-Casella, ad. Piazza Manin (Genova) fino ad esaurimenti posti (massimo 48 posti su ciascuna corsa).
Biglietto ridotto trenino + bus a/r 2,40 Eu (finanziato con fondi regionali ex LR 28/2006)

Domenica 22 maggio e 29 maggio: Tempo di narcisi
In occasione delle splendide e copiose fioriture di narciso (Narcissus poeticus) che in questo periodo dell'anno ricoprono le praterie dell'Antola, il Parco propone due escursioni guidate per raggiungere l'altopiano erboso di Pian della Cavalla.


Domenica 22 maggio: da Fontanarossa (933m) itinerario che in circa 2 ore conduce a Pian della Cavalla e all'omonima vetta (1328m). Proseguendo lungo Costa del Fresco, si rientra nel pomeriggio a Fontanarossa percorrendo un sentiero immerso in una fresca faggeta.
Punto di ritrovo: Fontanarossa.
Durata: giornata intera, pranzo al sacco. Tempo di percorrenza 4 ore circa.


Domenica 29 maggio: escursione ad anello di mezza giornata a partire dal paese di Fascia (1116m) percorrendo il panoramico crinale di Costa del Fresco fino a Pian della Cavalla. Al rientro, possibilità di pranzare in trattoria a Fascia (prenotazione obbligatoria).
Punto di ritrovo: Fascia.
Durata: mezza giornata, tempo di percorrenza 2 ore.


Domenica 5 giugno: Di valle in valle
Dal nucleo rurale di Carsi (865m), percorrendo un panoramico itinerario, si sale sullo spartiacque tra la Val Brevenna e la Val Pentemina, immersi in una rigogliosa vegetazione. Giunti sul crinale si imbocca il sentiero che conduce in breve alla Cappella della Madonna della Guardia, sopra l'abitato di Pentema. Raggiunto il suggestivo borgo, visita alla caratteristica Ca' de Sitta, la Casa-Museo recentemente restaurata a cura del GRS e dedicata alla vita contadina. Rientro nel pomeriggio a Carsi (tp complessivo 3 ore -3 ore e 30).
Durata: giornata intera, pranzo in trattoria (menù a 16,00 Eu a persona).
Ritrovo: Carsi (Val Brevenna).


Domenica 12 giugno: Dal Bric delle Camere al Castello della Pietra
Dal borgo di Caprieto (837m) si intraprende il panoramico sentiero che conduce al Bric delle Camere (1018m) e all'erbosa Alpe di Cassissa, godendo di una vista privilegiata sul Castello della Pietra, sul M.Reale e sulle Rocche del Reopasso. Si prosegue per Marmassana con trasferimento in autobus al Castello della Pietra e visita guidata. Trasporto in collaborazione con ATP con bus riservato da Genova presso Staz. Brignole e ritorno.
Durata: giornata intera, pranzo al sacco.
Costo: 10,00 € comprensivi di accompagnamento ed ingresso al Castello (facoltativo l'accesso al torrione del Castello 2 Eu). Servizio di trasporto gratuito (finanziato con fondi regionali ex LR 28/2006).


Domenica 19 giugno: Facciamo l'alba...
Si rinnova il tradizionale appuntamento sulla vetta del M.Antola in occasione della Festa di San Pietro (organizzata da Parco, Sezioni Alpini di Torriglia e Val Brugneto, Parrocchia di Propata). Per l'occasione il Parco propone un'escursione notturna con l'uso di torce da Casa del Romano (1406m) per raggiungere la vetta (1597m) in tempo per ammirare il sorgere del sole. Focaccia e bevande calde all'arrivo (tutti i partecipanti devono essere muniti di torcia).
Durata: 2 ore circa. (rientro libero senza accompagnamento della guida).
Punto di ritrovo: loc. Casa del Romano.

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.

Oggi al cinema a Genova

Darkest Minds Di Jennifer Yuh Nelson Fantascienza U.S.A., 2018 Dopo che una malattia sconosciuta ha ucciso il 98% dei bambini, il 2% dei sopravvissuti sviluppa misteriosamente dei superpoteri. Proprio a causa delle loro straordinarie abilità, i ragazzi vengono dichiarati una minaccia dal governo e rinchiusi in campi... Guarda la scheda del film