Weekend Genova Giovedì 24 marzo 2011

Giornate Fai di Primavera 2011: dalla Banca d'Italia alla Torre di Punta Pagana

Altre foto

Genova - Sono oltre 660 i monumenti aperti in tutte le regioni d'Italia per le Giornate Fai di Primavera 2011 di sabato 26 e domenica 27 marzo. L'iniziativa, giunta alla diciannovesima edizione, è promossa dal Fondo Ambiente Italiano (Fai) che con le Giornate di Primavera intende far scoprire e riscoprire agli italiani i ‘tesori nascosti' della nostra penisola, promuovendo l'apertura straordinaria di luoghi normalmente inaccessibili con visite guidate a gioielli del nostro patrimonio storico ed artistico. Quest'anno, in concomitanza con le celebrazioni per il centocinquantesimo anniversario dell'Unità d'Italia, il Fai organizza anche speciali percorsi di visita a luoghi simbolo del Risorgimento.

I visitatori sono accompagnati lungo i percorsi da guide particolari: docenti universitari, storici dell'arte e giovani Apprendisti Ciceroni, studenti delle scuole superiori e universitari. Tutte le visite sono a contributo libero, con la possibilità di iscriversi al Fai in ciascun bene aperto, per entrare a far parte della fondazione a tutela e salvaguardia del patrimonio d'arte e natura italiano.

Anche Genova partecipa alle Giornate di Primavera, aprendo eccezionalmente al pubblico il Palazzo della Banca d'Italia (via Dante 3). L'edificio, inaugurato nel 1916 è un esempio di eclettismo architettonico e neoclassicismo accademico, con predilezione di materiali nobili, tra marmi, bronzi e ferro battuto e con il fasto dei locali interni. La visita inizia dal Salone, abitualmente aperto al pubblico, alle cui pareti campeggiano grandi dipinti di artisti ottocenteschi (Giovanni Capranesi, Gaetano Miolato e Antonio Orazio Quinzio) che raffigurano momenti esemplari della storia della Repubblica di Genova. Il tour prosegue con gli uffici del secondo piano, accessibili per prima volta in occasione delle Giornate Fai: qui si trovano il corridoio della segreteria e il corridoio della Direzione, la maestosa Sala del Consiglio con il grande arazzo 'Il giudizio di Paride' di manifattura Gobelin, datata 1675-1699 e gli uffici del Vice Direttore e del Direttore, tra marmi, dipinti e vasi in bronzo dorato e porcellana. In occasione delle Giornate Fai è aperta anche l'ex Sacrestia, il caveau con oltre 5000 cassette di sicurezza, inaugurato nel 1922 e attivo fino al 1972, attualmente restaurato. La visita si conclude con una mostra documentaria, dove si possono ripercorrere attraverso foto storiche le fasi di costruzione del palazzo.

Oltre alla sede genovese della Banca d'Italia, è visitabile anche il Museo del Risorgimento-Istituto Mazziniano (via Lomellini 11), con un percorso speciale dedicato ai 150 anni dell'Unità d'Italia, che, da Balilla a Roma Capitale, illustra i documenti e i cimeli risorgimentali conservati nella Casa natale di Mazzini.

Tra le visite organizzate dal Fai c'è anche quella alla Bottega storica di Barbiere in vicolo Caprettari 14 r. Il piccolo negozio, situato nel pieno del centro storico, è stato gestito da Italo Giacalone fino al 1989, che lo ereditò dal padre. L'apparato decorativo, risalente al 1922 è in stile liberty e decò, con specchi e vetri di vario tipo e colore.

Per quanto riguarda la provincia, le visite si snodano tra l'Abbazia di San Fruttuoso di Camogli, la Torre di Punta Pagana in Località San Michele di Pagana a Rapallo, la Casa Carbone di Lavagna e il Comune di Chiavari, con i percorsi chiavaresi del Risorgimento (La società economica di Chiavari, il Museo del Risorgimento e il Museo scientifico Sanguineti-Leonardini e la Sala Consiliare del Comune).

«Le Giornate Fai di Primavera sono una grande festa di piazza, che si lega al patrimonio artistico, alla cultura e all'identità del nostro paese - dice Sonia Cevasco Asaro, Capo delegazione Fai Genova - il Fai non è solo una sigla, ma è anche la voce del verbo fare. Stiamo cercando di fare qualcosa per l'Italia, per l'ambiente e la cultura, perché si riaccenda l'amore per la propria terra e per il proprio paese».

Fotogallery

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.

Oggi al cinema a Genova

Pupazzi senza gloria Di Brian Henson Azione, Commedia, Crimine U.S.A., 2018 Guarda la scheda del film