Weekend Genova Giovedì 20 gennaio 2011

Baccini, Sonohra e Vendola: il weekend

Genova - Arriva un weekend carico di musica da Baccini ai Sonohra, passando per Eugenio Bennato, Alessio Menconi e il concerto di Zibba & Almalibre. In ambito politico c'è l'incontro con Nichi Vendola, mentre lo scrittore Roberto Saviano inaugura l'anno accademico 2011/2012 presso la facoltà di Giurisprudenza, ricevendo anche la laurea honoris causa. Non mancano gli appuntamenti culturali, uno su tutti, quello con Marc Augè a Palazzo Ducale, ma anche tanto teatro, tra pièce classiche, moderne e spettacoli di danza con i Kataklò. E per finire escursioni, lezioni di cucina e degustazioni.

Iniziamo dalla musica. Il primo appuntamento è al Politeama con Francesco Baccini nello spettacolo, Baccini canta Tenco (giovedì 20, ore 21), che ripropone in versione acustica le canzoni del cantautore piemontese, presentandone al pubblico anche lati meno conosciuti. Il weekend musicale prosegue alla Fnac con Eugenio Bennato, che presenta il nuovo libro Brigante se more (sabato 22, ore 18); mentre per giovanissimi al Teatro della Corte arrivano i Sonohra (lunedì 24, ore 17), con un concerto a favore dell'Unicef, cui partecipano anche CadIO dei dARI e le giovani band genovesi. Alla Fnac c'è la presentazione di E continuo a cantare, album tributo a Piero Ciampi, con brani interpretati da Samuele Bersani, Vinicio Capossela, Simone Cristicchi, Niccolò Fabi, Morgan e Nada. Presenta il disco Enrico de Angelis (giovedì 20, ore 18). Al Teatro Hops appuntamento con il concerto di Zibba & Almalibre (sabato 22, ore 21), mentre alla Claque arriva il rock dei Pumajaw e degli Still Leven (giovedì 20, ore 22.30).

Per gli amanti del jazz al Muddy Waters di Calvari (via del Ramaceto 2, info 339 3195614, ingresso 15 Eu) c'è il Trio Bobo in concerto, con Alessio Menconi, Faso e Meyer (sabato 22, ore 22.30), mentre al Borgoclub di Sturla c'è il Yuri Goloubev Trio (via Vernazza, info 010 3760090, ingresso con tessera). Musica metal al Crazy Bull di Sampierdarena (via Degola 4) con Vision Divine, Aaron's Agony, If I Die Today e We Get The Life (venerdì 21, ore 22). Sempre al Crazy Bull (sabato 22, a partire dalle 20) c'è uno spettacolo di burlesque, seguito da Hip hop don't stop. Doppio appuntamento nel fine settimana al Teatro Hops (piazzetta Cambiaso 1): dapprima con uno spettacolo di Flamenco e musica dal vivo con Marco Galvagno, accompagnato da paella e sangria (venerdì 21, ore 21), poi con il Workshop di danza africana a cura di Chiara Martinoli (domenica 23, a partire dalle ore 12).

Se preferite scatenarvi in pista, si parte dall'Albikokka (via Quarto 14A, 010 3076630) con Exclusive Dinner Night: cena, seguita dal concerto della Raul Donovan Band e dj set di Perugin (venerdì 21, ore 21 cena, ore 23 disco) e si prosegue al Fellini (via XII ottobre) con Thank god it's friday: dj set di Mimmo Roselli, Nando Galli e Wake up! con Giovanni Verrina, Enrico Moizo e la guest star spagnola dj Ivan Escura. Al Circolo Arci La Bellezza (largo Pietro Gozzano 13) la serata è a tema anni '70 con animazione e musica dal vivo (sabato 22, ore 20), mentre al Motel 1989 del Circolo Arci Le Club (vico A. di Bozzolo 1) c'è il dj set di Andrea Mocce, Junolab e Bepi Bini, con videoproiezioni. Serata 80's al Fellini con il concerto degli Aria e dj set di Mimmo Roselli, Nando Galli e Max Carpaneto.

Passiamo agli spettacoli. Al Teatro Carlo Felice va in scena L'elisir d'amore di Donizetti (giovedì 20, ore 20.30, repliche fino al 30 gennaio), mentre al Teatro della Corte c'è Il Misantropo di Molière con Massimo Popolizio, per la regia di Massimo Castri (giovedì 20, ore 20.45, repliche fino al 23 gennaio). Alla Tosse, invece, l'appuntamento è con 2984, spettacolo tratto da Orwell (giovedì 20, repliche fino al 25 gennaio). La repubblica di un solo giorno di Marco Baliani e Ugo Ricciarelli è di scena al Teatro Duse (venerdì 21, ore 20.45, repliche fino al 23 gennaio), mentre al Teatro Modena c'è Cerchio di gesso di Bertolt Brecht, con Malkia Theatre di Nairobi (sabato 22, ore 21). Il teatro Garage propone la piece Le attese di Alma Daddario, (venerdì 21, ore 21, repliche fino al 23 gennaio), mentre al Sipario Strappato di Arenzano l'appuntamento è con Italiani dovete morire di e con Marco Arena (sabato 22, ore 21). Spettacolo di danza al Politeama dove arrivano i Kataklò (venerdì 21, ore 21, anche sabato 22). Danza anche al Teatro Verdi di Sestri Ponente con il balletto Carmina Burana (venerdì 21, ore 21.00). Cabaret alla Claque con la serata Belo Horizonte (sabato 22, ore 22.30).

Tra gli appuntamenti culturali segnaliamo a Palazzo Ducale la lectio magistralis dell'antropologo Marc Augé Cosa mi ha insegnato l'Africa (venerdì 21, ore 17.45). In campo politico c'è l'incontro con il leader di Sinistra Ecologia Libertà Nichi Vendola alla Sala Chiamata del Porto (venerdì 21, ore 18). Anna Simone, introdotta da Isabel Fanlo Cortés, parla di Sessismo e razzismo nelle società del rischio presso la facoltà di Scienze della Comunicazione (venerdì 21, ore 11), l'incontro prosegue nel pomeriggio a Palazzo Spinola con la presentazione del suo libro I corpi del reato. Sessualità e sicurezza nelle società del rischio (venerdì 21, ore 17). A Palazzo Ducale nelle Carceri della Torre Grimaldina c'è un incontro sulla Shoah, Segrete, tracce di memoria, (venerdì 21, ore 18), mentre tra le presentazioni di libri segnaliamo alla Biblioteca Berio Donne Oggi. Riflessioni tra conquiste e conflitti (sabato 22, ore 17) con Jole Baldaro Verde e Roberto Modella.

In ambito artistico c'è l'inaugurazione della mostra fotografica collettiva MF Candies, (sabato 22, dalle 18 alle 21) presso la galleria MF gallery (vico dietro il coro della Maddalena 26a, visitabile fino al 28 febbraio). Per la salute, invece, arriva un'interessante novità: riaprono le Terme dell'Acquasanta (venerdì 21, ore 11.30, per info 010 638178).

Per chi invece vuole dedicarsi al trekking e alle escursioni al Parco dell'Antola si organizza la visita al Parco alla ricerca del Lupo (domenica 23, per info 010 944175). Escursione anche a Camogli, lungo La via dei Tubi, con partenza dalla chiesa di San Rocco (domenica 23, ore 9, info 342 0025745). Legambiente, invece, propone una gita Dalla Lanterna al Porto antico (domenica 23, ore 10, partenza dalla Coop Dinegro, info 339 4029397).

Per i bambini
a Palazzo Ducale appuntamento con un laboratorio didattico, in parallelo alla mostra L'Africa delle Meraviglie, con un' installazione-labirinto adatta ai più piccoli, Hakuna Matata (sabato 22, ore 16.00). Alla Fnac, invece, c'è Grecia antica ed Impero romano, un incontro con gli attori della associazione culturale TeatrOvunque (domenica 23, ore 17).

Arriviamo agli appuntamenti dedicati ai più golosi. La prima tappa è Cibio, la fiera del gusto ai Magazzini del Cotone del Porto Antico (da venerdì 21 a domenica 23), si prosegue a Lagaccio, presso la Fratellanza Artigiana Genovese con Lagaccio in festa, si mangia stoccafisso e si ascoltano le musiche del Gruppo Spontaneo Trallallero (giovedì 20, ore 20, info 339 4024707). Corso di cucina, La cucina di base con lo chef Matteo Armarino a Sestri Ponente, presso il Centro di Orientamento ai Consumi, via Merano (giovedì 20, ore 15.30, info 010 6531848). Liguria Style.it (piazza Campetto 8) organizza una degustazione guidata al Vermentino, abbinato con piatti liguri (giovedì 20, ore 20, info 010 261036, 18Eu). Alla Forchetta Curiosa (piazza Negri 5) c'è La Maialata, un menù speciale a 20 Eu (giovedì 20, ore 20.30, info 010 2511289). Serata speciale anche all'Osteria San Bernardo con un menù degustazione a 20 Eu, bevande escluse (venerdì 21, ore 20.30, info e prenotazioni 010 2091156). Chiude il weekend l'appuntamento al Circolo Arci Belleville (vico Calvi 3) con I capricci della tradizione, cena con quattro variazioni di riso (sabato 22, ore 20).

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.

Oggi al cinema a Genova

Le ereditiere Di Marcelo Martinessi Drammatico Paraguay, Germania, Uruguay, Brasile, Norvegia, Francia, 2018 Chela e Chiquita, entrambe discendenti da famiglie agiate, convivono da oltre trent’anni. Dopo un tracollo finanziario, sono costrette a vendere un po’ alla volta i beni ereditati. Quando Chiquita viene arrestata con un’accusa di frode, Chela è... Guarda la scheda del film