Food Genova Liguria Style.it Lunedì 23 maggio 2011

Liguria Style

Altre foto

Genova - Al secondo piano di Palazzo Imperiale di piazza Campetto c'è uno spazio di esposizione e vendita innovativo: Liguria Style. Il marchio nasce da un'idea particolare: creare un centro permanente di artigianato che contenga diversi prodotti tipici, da quelli artistici a quelli agroalimentari e che oltre a promuovere le eccellenze del territorio, venda la merce a filiera corta, cioè al prezzo che l'artigiano farebbe alla sua bottega, praticamente a chilometro zero.

All'estero quella del gusto non viene comunemente considerata industria creativa. Qui da noi sì: «perché in Italia abbiamo una tradizione culinaria antica, che viene da lontano», spiega Raoul Bollani, direttore del centro. E i nostri artigiani hanno i cosiddetti sprizzi di genialità dovuti a esigenze economiche: «le microaziende non possono a concorrere con le grandi industrie, non per mancanza di qualità, anzi, ma per motivi finanziari. E allora per stare sul mercato devono rinnovarsi continuamente».

Bollani fa intendere che il nostro destino è in mano alla capacità culturale del consumatore: «bisogna difendere le microaziende e l'economia degli artigiani attraverso un consumo colto». L'intento di Liguria Style è appunto quello di «consolidare l'assioma per cui l'artigianato è anche un'esperienza culturale. Difendere l'artigianato significa difendere il territorio e sostenere l'economia, perché l'artigianato è un'espressione del territorio, secondo tradizioni tramandate da generazioni. La nostra missione è far capire al pubblico e agli acquirenti cosa c'è dietro gli oggetti, il lavoro che è stato fatto per crearli, perché spesso non si ha una percezione del valore reale di un prodotto, se non lo si conosce. Il nostro motto: conoscere per apprezzare».

Nelle sale affescate di Palazzo Imperiale si trovano oggetti e prodotti diversi, dalle prelibatezze agroalimentari all'artigianato artistico. Per quanto riguarda il cibo si va dall'olio ai biscotti, dal cioccolato a vini e liquori, fino all'immancabile vero pesto alla genovese. E poi, editoria e gioielli, vetro soffiato di Altare e ardesia della Fontanabuona, filigrane di Campo Ligure e damasco di Lorsica, profumi e macramè, pelletteria e maiolica.
Liguria Style ospita più di ottanta espositori: c'è un primo spazio chiamato percorso emozionale, dove si vedono i processi che portano alla lavorazione artigiana degli oggetti e un secondo spazio dedicato all'esposizione e alla vendita.

Oltre che un punto di riferimento per l'artigianato ligure, Liguria Style propone anche diverse iniziative: ogni venerdì c'è la possibilità di acquistare pacchi di carne da 5 Kg al prezzo di 60 Eu. La carne, controllata ed etichettata, proviene da bestie nate da almeno tre generazioni in provincia di Genova. Una cosa simile avviene con la distribuzione del latte. Nell'atrio del palazzo c'è un distributore di latte crudo non pastorizzato, che si può facilmente prendere dalla macchina al prezzo di 1 Eu. Inoltre si organizzano degustazioni, visite e incontri con gli artigiani che spiegano un po' il loro mestiere.

Liguria Style offre anche opportunità ai giovani che intendono intraprendere il mestiere dell'artigiano, proponendo percorsi di formazione di sei mesi, che consentano di imparare le tecniche di lavoro e scoprire se sono convinti della professione da intraprendere.

«Purtroppo con la globalizzazione si è un po' persa la coscienza delle tipicità dei prodotti locali e anche delle professioni che stanno dietro a questi oggetti unici. L'unica cosa che le persone riescono a legare più facilmente con il territorio è il cibo. Per questo noi cerchiamo di promuovere non solo l'enogastronomia tipica, ma l'eccellenza dell'artigianato per far conoscere le potenzialità e le capacità del territorio - spiega Raoul Bollani - l'Italia non può andare avanti, se non diventa consapevole che deve fare tesoro del proprio sapere e delle proprie tradizioni».

Potrebbe interessarti anche: , Slow Fish 2019 a Genova, Petrini: «Giovani di Fridays for Future, partecipate» , Ristoranti messicani a Genova e dintorni: gli indirizzi da non perdere , Trenette al pesto nella top 100 dei piatti più amati al mondo , Caseificio Val D'Aveto: i due nuovi yogurt alle fragoline di bosco e Strudel , Recco, la Manuelina si rinnova: dalla Storica Focacceria al Ristorante Gourmet

Fotogallery

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.

Oggi al cinema a Genova

Peterloo Di Mike Leigh Drammatico 2018 Il giovane trombettiere Joseph sopravvive miracolosamente alla sanguinosa battaglia di Waterloo e torna a casa, a Manchester, dalla sua famiglia di umili operai. Ma un'altra battaglia si prepara da quelle parti: quella del popolo inglese del dopoguerra,... Guarda la scheda del film