Concerti Genova Mercoledì 17 novembre 2010

Renzo Arbore, Africa Unite e Zubin Mehta al Carlo Felice: i live

Vuoi saperne di più suoi live della settimana? Guarda la nostra agenda eventi.

Genova - Renzo Arbore, Africa Unite, e il ritorno alla grande del Teatro Carlo Felice col concerto straordinario diretto da Zubin Mehta. Ecco alcuni dei grandi nomi nei live genovesi di questa settimana. Ma andiamo con ordine.

Mercoledì 17 novembre 2010 si parte con Renzo Arbore e l'Orchestra Italiana, al Teatro Carlo Felice (ore 21.00) per un concerto sold out già da tempo.

Giovedì 18 si cambia decisamente registro con il reggae degli Africa Unite, dal vivo al Blue Moon di Marassi (ore 22, info 010 882124).
Fabio Casanova propone un repertorio di cantautori a richiesta al Ca du Dria (ore 18.30), mentre la musica nera la fa da padrona al Louisiana con Six friends in jazz (ore 21.15) e al Muddy Waters di Calvari, col bluesman Michael Burks direttamente dall'Arkansas (ore 22).
Musica classica di alto livello con Il Mediterraneo incontra Rossini, concerto dell'ensemble dei conservatori del Mediterraneo a Palazzo Ducale per Mediterranea (ore 21), e con Dipingiamo il loro futuro, reading poetico di beneficenza di Claudio Pozzani col pianoforte di Fabio Vernizzi e il Trio String in concerto (dalle 18.30, Studio 18, via Dei Giustiniani 18/2, ingresso 25 Eu).

Venerdì 19 si parte alle 18.00, alla Fnac, con la premiazione della musica indipendente del Mei e lo showcase degli Hollow Blue, per proseguire con l'aperitivo di Ca du Dria e il blues di Roberto Ballerini e Cecilia Soraci (ore 18). Note rock al Teatro Albatros col concerto dei the Used Cars (ore 21), al Crazy Bull di Sampierdarena, col set dei Kitchenette e dei Lizard (ore 21.30), e al Muddy Waters, coi Dorothy's doll (22).
Al Blue Moon spazio alla new wave degli Offlaga disco pax(ore 22) e, a seguire, elettronica con Ladytron.
Appuntamento imperdibile per gli amanti del prog allo Studio Maia (viale Ansaldo 28/R): gli Eris Pluvia raccontano il loro album Third Eye Light e Storia di un minuto, vinile da leggenda della Premiata Forneria Marconi. Conduce Riccardo Storti (ore 21, ingresso libero).
Un altro pezzo di storia della musica italiana va in scena al Count Basie, col concerto della Bob Callero Stick Band (ore 22): sul palco lo storico bassista - stickman di Franco Battiato, Eugenio Finardi e Lucio Battisti.
Non manca la classica, col Quartetto di Cremona che all'auditorium dei Musei di Strada Nuova chiude la rassegna Hommage à Paganini col Quintetto per Archi in do magg. D 956 di Franz Schubert (ore 20.30).

Sabato 20 si parte ancora dalla Fnac, con la chitarra jazz di Alessio Menconi che presenta la rassegna Zenart jazz festival (ore 18). Alle 22 Menconi passa sul palco del Count Basie in duo con la cantante Anna Sini.
Omaggio a Gabriella Ferri da Ca du Dria, col concerto del romano Giggi Pezzi in duo con Cristiana Pallotta (ore 18.30), mentre al Borgoclub di Sturla c'è un aperitivo concerto con la chitarra mancina di Marçio Rangel (ore 21.30).
Al Muddy Waters di Calvari va in scena Jacksonmania, spettacolare tributo a Michael Jackson con ballerini e fuochi pirotecnici (22.30), mentre a Quarto, sul palco dell'Albikokka, torna la dance anni Novanta con Corona (ore 23)
Al Milk suonano i Beach Fossils, indie pop direttamente dagli States, che dividono il palco coi Little Chestnuts (ore 22.30). Indie-rock anche al Circolo Arci Virgola di Sestri Levante, col concerto degli alessandrini Uochi Toki (ore 22), mentre alle Cantine di San Vincenzo va in scena il metal dei Muffled voice e dei Barbekutioner (ore 22).
La classica fa bella mostra di sé a Camogli, col concerto per i 200 anni dell'organo della Chiesa di San Rocco, celebrazione in grande stile con quartetto d'archi, soprano, contralto, basso continuo. Dirige Dennis Ippolito, l'ingresso è libero e chi vuole può fermarsi per un aperitivo (dalle 17.45). Musica rinascimentale in scena a Palazzo Reale coi Concento armonico (ore 21).

Domenica 21 la star della serata è l'americano Adam Bomb, sul palco del Crazy Bull con la metal-band Lethal Poison (ore 22), mentre ai Magazzini del Cotone vanno in scena i Take 6 per il Winter Gezmataz Festival (ore 21.30). Nella serata, spazio anche alle band emergenti, col Muddy Contest del Muddy Waters (ore 19).

Lunedì 22 si chiude con un appuntamento imperdibile per gli amanti della musica classica: il Teatro Carlo Felice torna grande per una sera col concerto sinfonico straordinario diretto da Zubin Mehta, star del podio che per dirigere a Genova ha rinunciato al suo cachet. Speriamo il suo beau geste aiuti l'effettiva uscita dalla crisi del teatro. Sul palco il pianista Rudolf Buchbinder. Programma: Beethoven (inizio ore 20.30).

Potrebbe interessarti anche: , La Voce e il Tempo: i Carmina Burana alla Chiesa di santo Stefano , Salmo in concerto a Genova nell'estate 2019 , Genova: «Il Museo del Jazz non esiste più», la lettera di Dado Moroni , Note dal Cuore: una serata di musica e tango al Carlo Felice, a favore di Gaslini Onlus , Da Cornigliano il gruppo Braccio 16100: Genova scopre la musica trap

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.

Oggi al cinema a Genova

Alpha Un'amicizia forte come la vita Di Albert Hughes Azione, Drammatico, Thriller U.S.A., 2018 Dopo una battuta di caccia finita male, un giovane uomo delle caverne lotta contro una serie di ostacoli per ritrovare la strada di casa. Un’emozionante storia di crescita ed iniziazione arricchita dal forte rapporto tra il protagonista e un lupo. Guarda la scheda del film