Concerti Genova Martedì 16 novembre 2010

Africa Unite al Blue Moon

Genova - Gli Africa Unite tornano alle origini del reggae con Rootz.
Il nuovo album di inediti unisce al sound tradizionale giamaicano spunti nuovi ed originali, come il ritmo in levare e le tematiche sociali, stili che contraddistinguono gli Africa da oltre vent'anni e che ne fanno la capofila della reggae-band italiane.

È il 1981, l'anno della prematura morte del grande Bob Marley, quando Bunna e Madaski decidono di formare gli Africa Unite, scegliendo un nome ispirato al cantante giamaicano. Il primo debutto è dell' '87 con Mjekrari, cui segue nel '91 People Pie. Intanto gli Africa iniziano a farsi conoscere in giro per il mondo, aprendo anche il concerto di Gregory Isaacs a Negril in Giamaica.
La carriera musicale del gruppo prosegue con vasto consenso di critica e di pubblico, grazie all'uscita di Babilonia e Poesia nel 1993, primo album interamente in italiano, che porta gli Africa sulle scene di mezz' Europa. La band continua la sua ascesa tra concerti e produzioni, sono gli anni di Un sole che brucia e dell'album live In diretta dal sole. Il 1997 è la volta de Il gioco, dai suoni marcatamente dub con Madaski e Mad Professor ai controlli.

La musica degli Africa è contraddistinta da testi impegnati: nel 2000 si schierano contro la pena di morte con il singolo Sotto pressione, il cui video viene girato in collaborazione con le associazioni umanitarie Amnesty International, Comunità di Sant'Egidio e Nessuno Tocchi Caino. Dopo Vibra del 2000, arriva 20, disco-tributo a Bob Marley, per approdare nel 2003 a Mentre Fuori Piove, con un sound che si avvicina all'indie. I successi degli Africa continuano con Controlli (2006) tra reggae, dub ed elettronica.

Abbiamo dovuto aspettare altri quattro anni per Rootz, il nuovo album di Bunna e Madaski, che propone dodici brani inediti, tra le sonorità più tipiche del genere, dub e poetry, tornando alle radici del reggae, ma senza perdere il taglio di attualità, che caratterizza il loro stile. Tra i brani di Rootz: Così sia, un elogio della diversità in aperta polemica con le posizioni omofobiche di molti artisti giamaicani, Il Movimento immobile sulle grandi questioni ambientali, Mr. Time, che parla della morte e del suo uso religiofilosoficostrumentale e Cosa resta, uno sguardo preoccupato e preoccupante sulla nostra società ed il suo ormai totale e devastante controllo mediatico. Non mancano brani di puro divertimento e calore, come The lady, Sensi e Si.

Potrebbe interessarti anche: , Campofestival: musica dalle aree celtiche, XXII edizione al Castello Spinola , Rovazzi: il nuovo video Faccio quello che voglio ambientato anche a Genova , Niente Festival Cresta 2018 ai Giardini Baltimora: «Nessuno ci ha detto nulla» , Villa Bombrini Estate V!va 2018: programma, concerti ed eventi , EstateSpettacolo 2018 al Porto Antico: programma, concerti ed eventi

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.

Oggi al cinema a Genova

Il tuo ex non muore mai Di Susanna Fogel Commedia U.S.A., 2018 Due amiche del cuore si ritroveranno improvvisamente e involontariamente coinvolte in un roccambolesco complotto internazionale. La causa di tutto? Un ex... come al solito! L’ex fidanzato di Audrey, spia in incognito, ritorna dal passato in cerca... Guarda la scheda del film