Concerti Genova Lunedì 21 giugno 2010

Aspettando Goa-Boa 2010 a suon di reggae e ritmi balcanici

Genova - Torna anche quest'anno l'appuntamento estivo con W4GBXI - Aspettando Goa-Boa 2010: due gli eventi in programma, il 2 luglio al Cep di Prà e il 7 luglio al Porto Antico di Genova.

Il primo concerto si tiene venerdì 2 luglio ai Giardini Pianacci di Prà: dalle ore 19 lo storico gruppo reggae Toots & the Maytals apre quella che viene definita Grande Festa Reggae dalle origini ai nostri giorni. Sul palco, insieme alla band giamaicana, Raphael & Eazy Skankers, La Cosca Soundsystem e Ganja Farmers Fabyreggae MC. Ma non c'è solo musica: insieme in piazza è possibile seguire i mondiali in diretta e rifocillarsi ai punti ristoro. L'ingresso è di 15 Euro. Per i residenti è prevista una riduzione, disponibile presso il Consorzio Pianacci entro le ore 18 del giorno del concerto.

Mercoledì 7 luglio secondo appuntamento con The Balkan Beat & Gipsy Grooves Superhero ovvero una serata di trascinanti ritmi balcani con Shantel e la tumultuosa Bucovina Club Orkestar. Questa volta il palco è niente di meno che l'Arena del Mare affacciata sul Porto Antico. La musica comincia alle ore 20. Ingresso a 15 Euro anche qui.

I protagonisti
Toots & the Maytals chiamati in origine semplicemente The Maytals, sono uno dei più autorevoli e significativi esponenti della scena reggae giamaicana di sempre. In aprile è uscito il nuovo album Flip and Twist, seguito da un tour mondiale tuttora in corso. Composti dal leader Frederick "Toots" Hibbert, Nathaniel "Jerry" Matthias e Raleigh Gordon, tutti nativi di Kingston, sono una band chiave all'interno della scena reggae di sempre Furono il primo gruppo a usare il termine reggae, citandolo nel brano Do the Reggay ('68) prodotto da Leslie Kong. Formatisi nei primi anni sessanta in piena epoca ska, the Maytals si caratterizzarono subito per il loro inconfondibile mix vocale e per lo stile soul di Hibbert che poteva essere paragonato a Otis Redding.
Con i loro successi discografici, tra cui spiccano innumerevoli hit come Funky Kingston, Pressure Drop (ripresa anche da The Clash e inserita nella colonna sonora dello storico film reggae The harder they come), Monkey Man, 54-46 That's My Number, Toots and The Maytals hanno segnato la storia del reggae sin dagli anni '70 attraverso il loro inimitabile stile contaminato da R&B, funk, gospel, blues e country. Negli anni '90, con una nuova formazione guidata sempre da Hibbert, hanno ripreso con grande successo il percorso temporaneamente interrotto. La conferma arriva nel 2005 con la vittoria del Grammy Award come miglior album reggae con True Love, dove i Maytals vengono affiancati da leggende come Ben Harper, The Roots, Shaggy, Bonnie Raitt, Willie Nelson, Eric Clapton, Keith Richards e No Doubt.

Shantel & Bucovina Club Orkestar: una straordinaria macchina da guerra in grado di incendiare qualunque platea (la Bucovina Club Orkestar) e una lunga tournée (Authentic Tour 2010) che toccherà i più prestigiosi festival europei, Montreux Jazz Festival, Sziget Festival, Couleurs Cafè, Roskilde, Francopholie. La visione pan-europea della musica di Shantel sposa il balkan beat con l’elettronica e accoglie diverse influenze della cosiddetta musica occidentale rendendo obsolete queste stesse definizioni. Un travolgente amalgama sonoro che include e al contempo trascende ogni confine stilistico o geografico.
Shantel, al secolo Stefan Hantel, è un tipo particolare: musicista e produttore tedesco di musica elettronica, ha riscoperto le sue origini est-europee durante una vacanza in Bucovina (paese della madre) per rilanciare poi le musiche popolari di quei luoghi nel mondo dei club e dei festival, un po' come con differente attitudine, Manu Chao, Emir Kusturica, Gotan Project. Shantel ha vinto il BBC Award nel 2006: primo posto della World Music Chart con Bucovina Club Vol 2, bissando poi con il grande successo di Disko Partizani, che ha venduto milioni di copie e lo ha fatto diventare una star della musica world contemporanea. Shantel ha collaborato alle musiche per Fatih Akim (La Sposa Turca, Soul Kitchen) e Sasha Baron Cohen per il fulminante e politicamente scorretto Borat. Nell'estate 2009 è uscito il nuovo lp Planet Paprika. Vogue dice di lui: «Shantel/Bucovina Club è la più promettente idea musicale dall'avvento della acid house».

Potrebbe interessarti anche: , Campofestival: musica dalle aree celtiche, XXII edizione al Castello Spinola , Rovazzi: il nuovo video Faccio quello che voglio ambientato anche a Genova , Niente Festival Cresta 2018 ai Giardini Baltimora: «Nessuno ci ha detto nulla» , Villa Bombrini Estate V!va 2018: programma, concerti ed eventi , EstateSpettacolo 2018 al Porto Antico: programma, concerti ed eventi

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.

Oggi al cinema a Genova

The End? L'inferno fuori Di Daniele Misischia Thriller 2017 Claudio è un importante uomo d'affari, cinico e narcisista. Una mattina, dopo essere rimasto imbottigliato nel traffico delle strade di Roma, arriva finalmente in ufficio nonostante il notevole ritardo, ma rimane bloccato da solo in ascensore a... Guarda la scheda del film