Concerti Genova Martedì 23 marzo 2010

Mozart e i Solisti di Genova per i malati di Alzheimer

Venerdì 26 marzo, nella Basilica di N.S. Assunta a Sestri Ponente Genova, con inizio alle ore 21 il Requiem K626 di W.A. Mozart in versione integrale per soli, coro ed orchestra: un grande evento culturale con il Coro Polifonico Corradi, diretto dal Maestro Francesco Mancuso, e l'ensemble I solisti di Genova.

L'ingresso è ad offerta libera, e, per l'occasione, l'autopark a pagamento in Piazza Oriani (davanti al Teatro Verdi), resterà aperto sino alle ore 23.30.

Genova - La messa di Requiem in re minore K 626 è l'ultima composizione di Wolfgang Amadeus Mozart (morì il 5 dicembre del 1791), quando era oramai caduto in miseria ed era profondamente malato.
Fu composto negli ultimi giorni di vita, dietro commissione di un anonimo che, promettendo una ricompensa di 50 ducati, lo incaricò di comporre, nel breve tempo di un mese, una Messa da Requiem per un amico che aveva perduto una persona cara.
Chi fosse costui Mozart non riuscì mai a saperlo, e questo fece sì che, mano a mano che si accorgeva di avvicinarsi sempre più alla morte, si convincesse che la Messa che andava componendo in realtà sarebbe stato il Requiem per il suo funerale, tanto che ebbe a dire «è per me stesso che lo scrivo».

Il concerto è organizzato dal Lions Club Aeroporto 'Sextum' con il patrocinio del Municipio VI medio Ponente, e i fondi raccolti verranno devoluti all'A.F.M.A. (Associazione Famiglie Malati di Alzheimer) per l'apertura a Sestri Ponente di un centro diurno per l'assistenza ai malati di Alzheimer.
A.F.M.A. già opera a Cornigliano a Villa Bickley, dove, tutti i martedì e venerdì dalle 15 alle 18, offre uno spazio informale in cui i malati possono svolgere varie attività mirate allo stimolo e alla conservazione delle capacità residue, e i famigliari possono scambiarsi esperienze, informazioni, e ricevere consulenze gratuite dagli specialisti a disposizione.

Il Circolo Corale C.Corradi è stato fondato nell'ormai lontano 10 aprile 1899... 111 anni di vita, lungo i quali ha lasciato manifestazioni culturali diverse, dedicandosi poi, dal 1999, anno del Centenario, alla Musica sacra dei grandi compositori del '600/'700: Bach, Pergolesi, Vivaldi, Mozart. I Solisti di Genova, fondati e diretti da Francesco Mancuso, concertista e direttore di indubbia professionalità e capacità, sono una formazione musicale inaugurata in occasione di Genova 2004 capitale europea della cultura che si esibisce in varie formazioni, dal quartetto all'orchestra. Insieme, in occasione del Festival di Musica Sacra di Varazze del 2008 hanno inciso un CD con il K339, il K220 e il K277 di Mozart.

Non si tratta di un appuntamento esclusivamente destinato alla musica. Ma piuttosto di un incontro, che si traduce in un abbraccio, tra coloro che amano la grande musica e coloro che ritengono che la musica possa essere non solo spettacolo ma anche occasione di aiuto per coloro che di aiuto hanno bisogno.

Potrebbe interessarti anche: , Paganini Genova Festival 2018: il programma completo tra concerti ed eventi , Da Cornigliano il gruppo Braccio 16100: Genova scopre la musica trap , La Voce e il Tempo: Cantar di flauti, un singolare concerto con il giapponese Atsufumi Ujiie e il casertano Alessandro De Carolis , Gog, la stagione 2018/2019 della Giovine Orchestra Genovese: programma e concerti , Festival del Mediterraneo 2018: suoni, ritmi e voci provenienti dall’Italia e dal mondo a Genova

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.

Oggi al cinema a Genova

Le ereditiere Di Marcelo Martinessi Drammatico Paraguay, Germania, Uruguay, Brasile, Norvegia, Francia, 2018 Chela e Chiquita, entrambe discendenti da famiglie agiate, convivono da oltre trent’anni. Dopo un tracollo finanziario, sono costrette a vendere un po’ alla volta i beni ereditati. Quando Chiquita viene arrestata con un’accusa di frode, Chela è... Guarda la scheda del film