Genova Lunedì 9 novembre 2009

Circolo di Protezione Civile Legambiente Liguria: incontri e proiezioni sull'oro nero

Per informazioni sulle associazioni di volontariato di Genova contattate il Celivo al numero 010 5956815.

Leggi gli altri articoli della rubrica Volontariato

Genova - Legambiente conta su oltre cinquanta gruppi di Protezione Civile territoriali in tutta Italia, con volontari specializzati nell'avvistamento e nello spegnimento degli incendi boschivi, nella tutela dei beni culturali in emergenza, nell'intervento legato ai rischi idrogeologico e sismico.
Il Circolo di Protezione Civile Legambiente Liguria, nato a Genova nell'ottobre del 2007, vuole essere anzitutto promotore della protezione dell'ambiente dall'inquinamento da idrocarburi.

«Le nostre attività sono da sempre state indirizzate alla sensibilizzazione della cittadinanza riguardo ai problemi di prevenzione dei danni ambientali e al loro recupero qualora questi si verifichino – afferma Hicham Lahyani, Presidente del Circolo Protezione Civile Legambiente Liguria - per questo promuoviamo la partecipazione a corsi e dibattiti nella speranza che questo porti ad una maggiore consapevolezza ambientale nelle scelte quotidiane delle persone coinvolte. In questo contesto abbiamo dovuto prendere atto di una grave carenza di sensibilità da parte della cittadinanza rispetto a un tema a noi molto caro: la pericolosità del petrolio nei confronti dell'ambiente è un tema largamente sottovalutato, soprattutto in quanto sostanza tossica, potenzialmente esplosiva e sempre più utilizzata all'interno delle nostre realtà urbane».

I volontari del Circolo hanno quindi deciso di organizzare una serie di dibattiti introdotti da documenti filmati. L’evento, intitolato Oro nero, è articolato in quattro incontri che si terranno presso la sala Nuovo Teatro San Siro (piazza Santa Maria degli Angeli 3, vicino a piazza della Meridiana, nel centro storico di Genova).
Il primo incontro è fissato per giovedì 19 novembre; seguiranno gli altri tre nei giovedì successivi. Le serate inizieranno alle 20.30 con la proiezione del film-documentario che darà lo spunto per il dibatto e termineranno intorno alle 23.00. L’ingresso è libero fino ad esaurimento dei 99 posti.


I film in cartellone e le tematiche che verranno trattate sono:


Giovedì 19 novembre
Il petrolio: unico modello di sviluppo?
Anche se non ancora pienamente sfruttate, altre fonti energetiche hanno notevoli potenzialità ambientali e socio-economiche: il comune di Varese Ligure ne è un esempio.
L'incontro approfondirà le dinamiche dell'affermarsi di questi nuovi modelli di sviluppo.

Film documentario:
13 variazioni su un tema barocco: ballata ai petrolieri della Val di Noto, di Alessandro Gagliardo, Antonio Longo, Christian Consoli

Relatori:
Hicham Lahyani, presentente del Circolo “Marine Pollution”
Santo Grammatico, coordinatore generale Legambiente Liguria.
Luciano Marcello, responsabile del C.E.A.di Varese Ligure.
Roberto Giangreco, responsabile scientifico del Ministero dell'Ambiente.


Giovedì 26 novembre
Cos'è una raffineria?
Il territorio Genovese accoglie un'importante petrolchimica, l'IPLOM di Busalla che nel 2005 è
stata teatro di un grave incidente. L'incontro approfondirà i problemi relativi ad impianti di questo
tipo.

Film documentario:
Oil, di Massimiliano Mazzotta

Relatori:
Massimiliano Mazzotta, regista
Gianfranco Porcile, medico oncologo rappresentante dell’associazione “Medicina per l’Ambiente”


Giovedì 3 dicembre
Pericolosità dei derivati petroliferi
I prodotti di derivazione petrolifera, come il PVC, necessitano di lavorazioni che possono causare
danni non solo all'ambiente ma anche alla salute. L'incontro approfondirà alcuni aspetti di questa
realtà produttiva tra i quali le difficoltà legislative esistenti nella protezione dell'ambiente e delle
persone.

Film documentario:
Porto Marghera: inganno letale, di Paolo Bonaldi

Relatori:
Eraldo Mattarocci, operaio specializzato rappresentante dell’associazione “Medicina Democratica”
Gianfranco Porcile, medico oncologo rappresentante dell’associazione “Medicina per l’Ambiente”


Giovedì 10 dicembre
Convivere col petrolio: interessi e conflitti
Come molte altre realtà italiane, Genova e i genovesi convivono con il Porto Petroli, i depositi di
stoccaggio e la rete di oleodotti che la attraversano. L'incontro approfondirà gli interessi e i conflitti legati a queste difficili convivenze.

Film documentario:
Crimini di pace: i veleni dell'Enichem, di Antonio Bellia

Relatori:
Antonio Bellia, regista.
Stefano Ciafani, responsabile scientifico nazionale di Legambiente.
Valerio Gennaro, medico epidemiologo rappresentante dell’associazione “Medicina per l’ambiente”.

Potrebbe interessarti anche: , Associazione San Marcellino: dall'accoglienza ai laboratori, per ritrovare il gusto della vita , Premio per esperienze innovative di partnership sociali 2017 al progetto Smart Home , Il mago dei bambini speciali: una fiaba per parlare di disabilità , 150 anni di Azione Cattolica Diocesana: una veglia per festeggiare , Mondo in pace 2017 a Palazzo Ducale: il programma

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.

Oggi al cinema a Genova

Nessuno come noi Di Volfango De Biasi Commedia Italia, 2018 Betty è un’insegnante di liceo bella, anticonformista e single per scelta. Umberto è un noto docente universitario, affascinante, strafottente alle prese con un matrimonio noioso e privo di passione. I due si incontrano per la prima volta quando Umberto... Guarda la scheda del film