Genova Mercoledì 28 ottobre 2009

Alpim: un convegno sugli adolescenti e la loro identità

Per informazioni sulle associazioni di volontariato di Genova contattate il Celivo al numero 010 5956815.

Leggi gli altri articoli della rubrica Volontariato

Genova - Da vent'anni Alpim, Associazione Ligure per i minori, aiuta gli adolescenti che hanno commesso reati a ritrovare la via. Nata per iniziativa di un gruppo di magistrati, l'associazione ha sede in via Corsica 9/11 ed ospita i ragazzi e le ragazze che vogliono intraprendere il percorso di recupero nel centro diurno di Granarolo. Qui i giovani ospiti sono guidati dai volontari in attività diverse: da quelle educative - il cineforum, le discussioni e i gruppi verbali - ai laboratori manuali, fino alle attività sportive: i ragazzi e le ragazze hanno la possibilità di trascorrere alcune giornate su un brigantino messo a disposizione dallo Yacht Club: «le mini crociere e i corsi di tecnica marinara insegnano loro a partecipare alla vita a bordo e a rispettare le regole e le gerarchie», spiega Carla Vallaperta, segretaria generale di Alpim, di cui è una dei fondatori.

«Nel nostro centro di Granarolo ospitiamo i ragazzi e le ragazze più difficili e li mettiamo alla prova», continua Carla, «in genere otteniamo ottimi risultati: il tribunale, che ogni due anni compie una verifica sui ragazzi che hanno aderito al progetto, constata che il 55% di loro, dopo aver compiuto diciotto anni, non ha più commesso reati». Dopo aver frequentato il centro, i ragazzi non vengono abbandonati a loro stessi: «li mettiamo in borsa lavoro presso alcuni artigiani. Ogni anno sei o sette di loro vengono assunti».

Sono molte le attività organizzate dall'Alpim: «lavoriamo molto nelle scuole, dove portiamo avanti un progetto contro la dispersione scolastica. Nella scuola Quasimodo del CEP, inoltre, abbiamo aperto un centro di ascolto dedicato agli studenti, alle loro famiglie e agli insegnanti».
Nel gennaio 2010 Alpim organizzerà una tavola rotonda sull'identità dei giovani: gli interventi che vengono messi in atto per aiutarli devono essere attualizzati? Durante il convegno si discuterà anche sulla norma della messa alla prova, che prevede la sospensione del processo: il minore viene affidato ai servizi minorili dell'amministrazione della giustizia che, anche in collaborazione con i servizi socio-assistenziali degli enti locali, svolgono nei suoi confronti attività di osservazione, sostegno e controllo. Il progetto deve necessariamente essere accettato e condiviso da ragazzo. Dopo un periodo stabilito dal giudice il reato può essere cancellato.

Potrebbe interessarti anche: , Associazione San Marcellino: dall'accoglienza ai laboratori, per ritrovare il gusto della vita , Premio per esperienze innovative di partnership sociali 2017 al progetto Smart Home , Il mago dei bambini speciali: una fiaba per parlare di disabilità , 150 anni di Azione Cattolica Diocesana: una veglia per festeggiare , Mondo in pace 2017 a Palazzo Ducale: il programma

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.

Oggi al cinema a Genova

The predator Di Shane Black Azione, Avventura, Horror, Fantascienza U.S.A., 2018 Dai confini dello spazio inesplorato, la caccia arriva nelle strade di una piccola città nella terrificante reinvenzione della serie di Predator nel progetto registico di Shane Black. Geneticamente modificati, attraverso la combinazione dei DNA di specie... Guarda la scheda del film