Genova Martedì 15 settembre 2009

Iniziano i nuovi corsi per diventare volontari A.B.E.O. Liguria

Genova - A.B.E.O. Liguria (Associazione ligure Bambino Emopatico ed Oncologico) è un'associazione di volontari fondata a Genova nel 1982 da un gruppo di genitori e di medici ed ha come scopo principale l'assistenza ai bambini affetti da patologie onco-ematologiche e alle loro famiglie, spesso provenienti da regioni lontane, in modo che la permanenza durante il periodo di cura sia la meno disagevole possibile. L'Associazione ha sede operativa presso la IV Pediatria dell'Istituto Gaslini, per mantenere un contatto diretto con i genitori dei bambini ricoverati e con i medici che li curano.

Le attività dell'associazione sono molte. Quella principale è il sostegno a tutto tondo alle famiglie: l'offerta di alloggi per i genitori e i bambini provenienti da città o Paesi lontani, l'aiuto alle famiglie che non parlano la lingua italiana (tra le novità, l'intervento di un mediatore culturale di lingua araba), ma anche un sostegno economico nei casi più urgenti.
«I volontari condividono la quotidianità con i bambini e con le loro famiglie: fanno loro compagnia, li aiutano nelle faccende di ogni giorno, dalla spesa all'aiuto in casa, fino ai giochi con i bambini», spiega Isabella Mangini, coordinatrice e responsabile dei volontari, «ma i volontari sono presenti anche in ospedale, dove le famiglie vengono accolte presso lo sportello A.B.E.O.».

L'associazione può contare su dodici appartamenti, tutti nei pressi del Gaslini, per accogliere le famiglie. A Quarto il Convento delle Passioniste ospita quattro appartamenti; le famiglie che vi alloggiano possono usufruire anche di un giardino e di una veranda, con una sala giochi per i bambini. A Quinto c'è un appartamento riservato a chi, dopo aver lasciato l'ospedale, ha bisogno di tranquillità. Da circa due anni è attiva la sede di Villa Canepa, con sette appartamenti indipendenti e due sale giochi.
A.B.E.O. sta cercando una nuova sede che ospiti i bambini malati terminali che vengono dimessi dall'ospedale: «l'appartamento dovrà essere dotato di un ascensore che trasporti le sedie a rotelle e che sia facilmente raggiungibile in macchina».

I volontari A.B.E.O. sono circa cinquanta. I nuovi corsi di formazione inizieranno il 9 novembre 2009 (le iscrizioni sono aperte fino al 14 ottobre) e saranno composti da quattro lezioni, che comprendono anche l'esperienza sul campo accanto ai volontari più esperti. Per iscriversi al corso chiamate il numero 010 3073659, tutti i giorni dalle 9 alle 16.
Ci sarà un primo colloquio con lo psicologo dell'associazione per capire le motivazioni che spingono gli aspiranti volontari ad affrontare la nuova esperienza; lo psicologo li affiancherà anche in seguito, con una seduta una volta al mese. A tenere le lezioni saranno i medici del Gaslini.

Potrebbe interessarti anche: , Associazione San Marcellino: dall'accoglienza ai laboratori, per ritrovare il gusto della vita , Premio per esperienze innovative di partnership sociali 2017 al progetto Smart Home , Il mago dei bambini speciali: una fiaba per parlare di disabilità , 150 anni di Azione Cattolica Diocesana: una veglia per festeggiare , Mondo in pace 2017 a Palazzo Ducale: il programma

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.

Oggi al cinema a Genova

Dark Hall Di Rodrigo Cortés Fantastico U.S.A., 2018 Kit, ragazza difficile e problematica, viene mandata nella misteriosa Blackwood Boarding School, gestita dall'eccentrica preside Madame Duret. Esplorando i corridoi della scuola, Kit e le sue compagne di classe scopriranno che l'edificio nasconde un antico... Guarda la scheda del film