Concerti Genova Sabato 11 ottobre 2008

La Gog ai nastri di partenza

Si riparte. Da lunedì 13 ottobre, ore 21, riprendono gli appuntamenti con la GOG, la storica società di concerti genovese fondata nel lontano 1912. Da allora, ha fatto tanta strada, è diventata una onlus, con tanto di Soci e Consiglieri d’Amministrazione, e un Direttore Artistico, Pietro Borgonovo, che non smette di credere nella musica e cerca di trasmettere la sua passione e il suo lavoro agli ascoltatori più affezionati.

Ma veniamo alla Stagione Concertistica 2008-2009. Su tutti, svetta il concerto/evento di Daniel Barenboim, il grande musicista israeliano fondatore della prima orchestra che mette insieme artisti palestinesi e israeliani, la West-Eastern Divan Orchestra, il prossimo 26 gennaio.
Ma prima di allora, quest’autunno ci sono serate imperdibili, a cominciare da quella inaugurale, di lunedì appunto, che avrà per protagonista una delle migliori orchestre da camera del mondo, la Franz Liszt Chamber Orchestra, e un grandissimo clarinettista, Michael Collins, che si cimenterà nel concerto KV 622 di Mozart. Tra l’altro, se volete saperne di più, basta cliccare sul nuovissimo sito della GOG; anche perché da quest’anno è possibile scaricare il programma di sala in PDF con qualche giorno di anticipo sulla data del concerto.

La stagione prosegue il 20 ottobre con un concerto dell’Altenberg Trio, 3 fantastici e affiatatissimi musicisti austriaci – violino, violoncello, pianoforte - e poi a novembre con un tris di pianisti assolutamente fenomenali: il 17 Arcadi Volodos, il 24 Andras Schiff (tutto Beethoven), il 1° dicembre Grigory Sokolov: quest’ultimo torna alla GOG per la sesta stagione di fila, credo un record assoluto, ma che ci volete fare se tutti gli anni il pubblico lo sommerge di ovazioni da stadio.
Insomma, ce n’è davvero per tutti i gusti: per gli esperti, per chi magari ha a casa già qualche disco e vuole fare dei confronti; ma anche per chi di musica classica non ne mastica molta, e potrebbe cogliere l’occasione per avvicinarsi a questo mondo magico, che soprattutto in momenti per il mondo difficili come quello che stiamo attraversando, forse può darci l’illusione che il tempo si fermi e che la musica possa salvarci.
Buon ascolto.

Potrebbe interessarti anche: , Campofestival: musica dalle aree celtiche, XXII edizione al Castello Spinola , Rovazzi: il nuovo video Faccio quello che voglio ambientato anche a Genova , Niente Festival Cresta 2018 ai Giardini Baltimora: «Nessuno ci ha detto nulla» , Villa Bombrini Estate V!va 2018: programma, concerti ed eventi , EstateSpettacolo 2018 al Porto Antico: programma, concerti ed eventi

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.

Oggi al cinema a Genova

The End? L'inferno fuori Di Daniele Misischia Thriller 2017 Claudio è un importante uomo d'affari, cinico e narcisista. Una mattina, dopo essere rimasto imbottigliato nel traffico delle strade di Roma, arriva finalmente in ufficio nonostante il notevole ritardo, ma rimane bloccato da solo in ascensore a... Guarda la scheda del film