Concerti Genova Lunedì 15 settembre 2008

Notte Bianca: acqua a catinelle

Madateci le vostre foto della Notte Bianca. Scriveteci ricordi, aneddoti divertenti. L'indirizzo è

Genova - È stata una Notte Bianca spezzata a metà quella di sabato 13 settembre a Genova. L’acquazzone tanto temuto alla fine è arrivato, più forte del previsto, e ha fatto scappare molta gente a casa. «Nonostante ciò – dice Nando dalla Chiesa – la stima più bassa che abbiamo sull’affluenza è di 250.000 persone». In molte zone del centro il programma di eventi è stato portato a termine comunque. Caso a parte per piazza De Ferrari, dove domenica sera è stato proposto un concerto con Beppe Barra, i Tarantulae, Max Manfredi e altri cantautori. «Un modo per ringraziare la cittadinanza – prosegue Dalla Chiesa – che ha risposto con tanto entusiasmo all’appello della Notte Bianca».
Dalla folla del Porto Antico a quella del Cep. Sabato sera siamo andati a vedere anche Beppe Grillo. La sua performance nel quartiere popolare ha il sapore del comizio. E infatti è stata l’occasione per lanciare un messaggio forte: «l’anno prossimo ci presentiamo con nostre liste civiche – ha detto – bisogna ripartire dal basso per riprenderci quello che è nostro: la politica».

Dall’area Pianacci la vista sul mare e sul porto di Voltri è mozzafiato. Tira vento, si aspetta l’acqua da un momento all’altro. Sotto i tuoni che annunciano il temporale però c’è tanta gente, incuriosita, divertita dal fatto che per una volta tanto lo spettacolo è lì, tra i palazzoni del loro quartiere, «dove – dice Carlo Besana, organizzatore della serata – si vedono vecchie e nuove povertà, e spesso si è dimenticati».

In una corsa contro le nuvole minacciose, Grillo fa ridere e affronta alcuni dei suoi cavalli di battaglia: le energie rinnovabili, l’insensatezza del grande business: «sapete come si fanno i soldi oggi? Facendo girare container vuoti!», il ricordo dei bei tempi andati: «io oggi vivo a Sant’Ilario, ma sono bene cosa vuol dire vivere in un quartiere popolare. Sono cresciuto a San Fruttuoso, dove ci si conosceva tutti, dove mia madre poteva lasciarmi delle mezze giornate nel negozio vicino a casa e stava tranquilla». Improvvisa, interviene, lascia il microfono agli abitanti del Cep, ai volontari delle associazioni, al maestro elementare che se la prende con la nuova riforma del Ministro Gelmini.

Prima che si aprano i rubinetti del cielo, c’è spazio anche per il veloce saluto di Marco Travaglio. «Sono venuto qui stasera per ascoltare e imparare – dice – per capire come la vostra comunità di 6.000 persone ha trovato mezzi di autogestione ed aiuto reciproco». Poche parole, poi il diluvio.
Ma Grillo è in preda a un raptus declamatorio: «non lo voglio l’ombrello!», dice a chi glielo porge, quando però ormai è chiaro se non sta arrivando l’uragano Ike poco ci manca.

Qualche minuto prima era salito sul palco anche Ferruccio Sansa, giornalista del Secolo XIX, autore del libro inchiesta Il partito del cemento insieme a Marco Preve. «In Liguria è tornata l’omertà – dice Sansa – abbiamo denunciato con nomi e cognomi gli scandali edilizi che si stanno svolgendo nella nostra regione e nessuno ci ha risposto, nemmeno per insultarci».

Potrebbe interessarti anche: , Campofestival: musica dalle aree celtiche, XXII edizione al Castello Spinola , Rovazzi: il nuovo video Faccio quello che voglio ambientato anche a Genova , Niente Festival Cresta 2018 ai Giardini Baltimora: «Nessuno ci ha detto nulla» , Villa Bombrini Estate V!va 2018: programma, concerti ed eventi , EstateSpettacolo 2018 al Porto Antico: programma, concerti ed eventi

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.

Oggi al cinema a Genova

Ocean's 8 Di Gary Ross Azione, Drammatico, Thriller U.S.A., 2018 Cinque anni, otto mesi, 12 giorni... Questo è il tempo durante il quale Debbie Ocean ha progettato il colpo più grande della sua vita. Sa perfettamente che deve mettere su una squadra con le migliori nel loro campo, a cominciare dalla sua... Guarda la scheda del film