Concerti Genova Lunedì 8 settembre 2008

I Sonohra sotto scacco delle fan

Genova - Dopo essere stati ospiti della puntata di Trl, andata in onda poche ore fa da piazza Caricamento, i Sonohra, duo pop di Verona, sono scappati dal pubblico di ragazzine urlanti per trovare un momento di relax al Ristorante DiSopra di Palazzo Ducale e per essere video intervistati dalla mia collega Francesca. Prima che potessero andare via, un’ultima falange di cinque irriducibili fan ha colto l’attimo per incontrali sulla soglia dell’ascensore. Tra foto-ricordo, autografi e baci rubati Viki, Sara, Shelly, Valentina e Eleonora hanno realizzato il sogno di incontrare i loro beniamini.
Ne approfitto per fare loro qualche domanda. Viki e Valentina sono le più vulcaniche del gruppo e mi confessano che per la puntata di Trl hanno fatta una levataccia per essere alle otto del mattino in pole position sotto il palco di piazza Caricamento: «siamo state tutto il giorno sotto il sole solo per loro», mi racconta entusiasta Valentina. Le trema ancora la voce dall’emozione e continua a dire «Ancora non ci credo!».
Anche Viki è ancora sotto shock per avere finalmente avuto Luca e Diego faccia a faccia.

Ma perché piacciono tanto i Sonohra? Io che mi aspettavo un giudizio secco sulla bellezza, il ciuffo, la voce sexy, la cravatta stretta o l’occhiale da sole, sono rimasta a bocca asciutta. Niente di tutto questo, o meglio, non solo: «Ci piacciono le loro canzoni, soprattutto i testi sono bellissimi - commenta Valentina - c’è una canzone, Salvami, che mi fa piangere ogni volta che l’ascolto. E poi io li ho visti per la prima volta sulla copertina del loro cd quando l’ho comprato, prima non sapevo come erano fatti».
«Anche per me è lo stesso. Ho conosciuto le loro canzoni per radio», aggiunge Viki.

Ma come erano sul palco di Trl? Se la tiravano? A parte Shelly che mi fa un timido cenno di assenso con la testa, le altre sono sulla difensiva: «un pochino sì, ma non lo fanno apposta è solo per fare divertire il pubblico».
Tra i velini Luca e Diego, meglio il biondo o il moro? A parte Eleonora, le altre non hanno dubbi, vince il moro Diego.
Mentre cerco di annotare cosa mi dicono, le amiche continuano istericamente a parlare tra loro: «ma vi rendete conto che li abbiamo baciati sulla guancia?».
Una curiosità: quanti anni hanno i Sonohra? Da fan accanite quali sono, le colgo preparatissime: 21 e 26. E voi? Un coro di 16 e 17. E subito, come per giustificare il gap, ci tengono a precisare: «ma io ho avuto un ex di 23». «Il mio invece ne aveva 24». Ok, abbiamo capito che l’età non è un ostacolo.
Ma la febbre per i Sonohra non finisce qui. Il prossimo incontro con le loro superfan è previsto per sabato 13 settembre sul palco dell’Mtv Day. E, ancora una volta, il branco di groupies è pronto per affrontare innumerevoli ore in piedi sotto la calura di fine estate per essere, come sempre, quelle della prima fila. In bocca al lupo!

Potrebbe interessarti anche: , Faber Nostrum, il disco-tributo a Fabrizio De Andrè: gli artisti e quando esce , Corsi di tango argentino con la Scuola Ciitango444: si balla tra emozioni e movimento , La Voce e il tempo: il programma dei concerti di marzo 2019 , C'è da fare: canzone per Genova di Paolo Kessisoglu con 25 artisti, da Giorgia a Morandi , A Genova la nave di Vasco Rossi personalizzata per il tour: destinazione Cagliari

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.

Oggi al cinema a Genova

Un viaggio a quattro zampe Di Charles Martin Smith Avventura U.S.A., 2019 L’avventura di Bella, un cane che intraprende un epico viaggio lungo 400 miglia per ricongiungersi con il suo amato padrone. Guarda la scheda del film