Concerti Genova Giovedì 4 settembre 2008

'Hallo Frank': tributo ligure a Sinatra

Genova - Sabato 6 settembre alle 21 Lumarzo, paese d’origine della mamma di Frank Sinatra, al secolo Natalina Dolly Garaventa, ospita Hallo Frank, una serata dedicata a The Voice a 10 anni dalla morte.
La presentazione dell’iniziativa non poteva che avvenire al ristorante Zeffirino, che con Sinatra ha condiviso ben più del classico rapporto gestore-cliente. Luciano, il primo dei cinque fratelli Belloni, proprietari del locale, ha conosciuto The Voice ad un incontro di pugilato a Las Vegas. I due si sono lasciati con la promessa da parte di Frank di andare a mangiare da Zeffirino alla sua prossima visita in Italia. Era il 1984 quando Frank decise di raggiungere Genova da Montecarlo in elicottero. Una Rolls Royce lo aspettava all’aeroporto per portarlo dritto davanti al ristorante dei fratelli Belloni.
Gian Paolo, il maggiore dei fratelli, è diventato chef personale di Frank Sinatra. «Era un uomo dal carisma eccezionale. Ogni cosa che faceva era spettacolo. Gli piaceva la cucina semplice e il pesto», ricorda Gian Paolo. Nel camerino non voleva nessuno tra i piedi, tranne me. Ed è proprio a una sera nel suo camerino che è legato il mio ricordo più bello: vedevo tutta quell’apparecchiatura musicale e pensavo che Frank doveva essere molto agevolato a cantare. Poi l'ho sentito scaldarsi, da solo, al pianoforte. Posso dire di avere ascoltato la vera voce di Frank Sinatra e mi si è accapponata la pelle».

Hallo Frank rientra, come sottolinea Fabio Morchio, assessore regionale alla Cultura e Spettacolo, nell’impegno della Regione di salvaguardare la tradizione ligure.
«Questo tributo valorizza quella che è stata la migliore migrazione dalla nostra regione», spiega Enrico Vesco, assessore regionale all’Immigrazione.
Alla kermesse sarà presente anche Gaetano Licata, sindaco di Lercara Freddi, vicino Palermo, paese d’origine dei nonni paterni di Frank, con cui Guido Guelfo, sindaco di Lumarzo, auspica di ripetere la collaborazione nei prossimi anni.
Giorgio Calabrese, autore di canzoni come Domani è un altro giorno e E se domani, è il direttore artistico dell’iniziativa - conobbe Frank ad una manifestazione musicale nel Tennessee nel 1978 - e spende qualche parola per Dolly: «era emigrata molto piccola, all’età di sei, sette anni e a 18 era già diventata il capo di casa. Aveva una radice sana e forte, da ligure. Era una ragazza determinata e piena di iniziativa. Aveva l’età di mia mamma, per me è già una mezza parente».

A Lumarzo si alterneranno sul palco, per cantare le canzoni di Sinistra, Armando Corsi, Danila Satragno, Andrea Pozza, Federica Tassinari, Piero Leveratto, Simona Pondanza, Fulvio La Cognata, Antonella Serà e i giovanissimi Wild Wolves. Vittorio De Sclazi, fondatore dei New Trolls, canterà All the way: «non ho mai cantato una canzone di Sinatra. Io ho un’anima rock, ma amo anche il blues, così come Frank. Mi sono sorpreso da solo: penso di avere una voce adatta a cantare Sinatra. Vi stupirò».

Potrebbe interessarti anche: , Campofestival: musica dalle aree celtiche, XXII edizione al Castello Spinola , Rovazzi: il nuovo video Faccio quello che voglio ambientato anche a Genova , Niente Festival Cresta 2018 ai Giardini Baltimora: «Nessuno ci ha detto nulla» , Villa Bombrini Estate V!va 2018: programma, concerti ed eventi , EstateSpettacolo 2018 al Porto Antico: programma, concerti ed eventi

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.

Oggi al cinema a Genova

Jurassic World Il regno distrutto Di J.A. Bayona Azione, Fantascienza, Avventura U.S.A., Spagna, 2018 Sono passati quattro anni da quando il parco tematico di Jurassic World è stato distrutto dai dinosauri scappati dalle gabbie di contenimento; Isla Nublar adesso è un luogo selvaggio abbandonato dagli umani dove i dinosauri sopravvissuti... Guarda la scheda del film