Concerti Genova Martedì 5 agosto 2008

Movida: «impossibile dormire nei vicoli»

A seguito del nuovo regolamento varato dal Comune di Genova sugli orari di apertura e chiusura degli esercizi commerciali, si è aperto il dibattito. Dopo lo sfogo di , hanno risposto e .
Di seguito pubblichiamo il commento di Luca.

Vuoi dire la tua su questo argomento? Scrivi a

Genova - Mi chiamo Luca e ho 41 anni, non 91. Ho abitato in centro sino a tre mesi fa poi sono stato costretto ad andarmene, Fabrizio.
Il problema che tu poni non è relativo all'andamento demografico di questo Comune, fai un errore banale. Il problema è la commistione di locali e abitazioni, le licenze selvagge che il Comune ha concesso senza regole. Hai mai provato a metterti a letto alle 00.00 e non poter dormire sino alle 2.30 perché sotto casa tua quaranta persone parlano come se fosse mezzogiorno?
Se hai provato bene, se non lo hai fatto ti invito a provare che sensazione si ha. La sensazione dell'invasione del proprio spazio e della propria intimità. Dovremmo riflettere sulle condizioni e sulle regole di questa città, senza sparare a zero sulla popolazione, non credi?

Io sono stato costretto, con una spesa non da poco, a lasciare i vicoli dopo otto anni di felice convivenza, vuoi sapere per cosa? Per una pizzeria! Capisci cosa vuol dire? E il problema non è che io sono vecchio, il problema è di quelli che permettono che sotto la mia privata abitazione si possa sostare bevendo e schiamazzando sino alle 2.30. Io la mattina alle 7.00 mi alzo per andare a lavorare e ho voglia di dormire la notte e non sbattermi la testa sul muro, come dici tu. Parli di gerarchie ma non hai riflettuto che anche le gerarchie fanno soldi sulle licenze, tutto qui.

Sono d'accordo con chi è esasperato, perché l'ho provato. Non dormire per settimane intere, provate voi cosa vuol dire. Sono altre le soluzioni da adottare, e non prendiamocela sempre con gli altri, accusati di pigrizia e vecchismo. Dietro ogni scelta c'è sempre una ragione.
Saluti a tutta la movida!

Luca

Potrebbe interessarti anche: , La Voce e il Tempo: i Carmina Burana alla Chiesa di santo Stefano , Salmo in concerto a Genova nell'estate 2019 , Genova: «Il Museo del Jazz non esiste più», la lettera di Dado Moroni , Note dal Cuore: una serata di musica e tango al Carlo Felice, a favore di Gaslini Onlus , Da Cornigliano il gruppo Braccio 16100: Genova scopre la musica trap

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.

Oggi al cinema a Genova

Se son rose Di Leonardo Pieraccioni Commedia Italia, 2018 Cosa succederebbe se qualcuno mandasse di nascosto alle tue ex dal tuo cellulare: "Sono cambiato. Riproviamoci!"..? È quello che accade a Leonardo Giustini giornalista che si occupa di tecnologia e innovazione per il web. Sua figlia, stanca di vedere... Guarda la scheda del film