Concerti Genova Mercoledì 28 maggio 2008

Genova Summer Festival: buona estate

Genova - Dopo una settimana piena di incertezze e di tensione a causa del terremoto giudiziario che ha colpito l'amministrazione genovese, finalmente è stato presentato a Genova il programma del Genova Urban Lab Summer Festival 2008.
300 eventi in 100 giorni, da giugno alla Notte Bianca del 13 settembre 2008. Ne fanno parte i festival che da anni caratterizzano l'estate culturale genovese e tante altre nuove iniziative.
L'idea e il progetto, come afferma la sindaca Marta Vincenzi a margine della conferenza stampa, sono di Stefano Francesca, finito nell'occhio del ciclone per l'inchiesta sulle mense. «Mi verrebbe da dargli delle botte, uno che organizza una cosa così bella, apprezzata da tutti, e poi fa una str…ata simile». Per il resto, la politica resta fuori da questa mattinata, in cui le nuvole giudiziarie lasciano spazio ad una visione del futuro un po' più serena.

Le istituzioni presentano il Genova Summer Festival come il primo grande frutto del tavolo di promozione dell'Urban Lab dopo la Notte bianca del 2007. Sono presenti il Comune, la Provincia di Genova, la Camera di Commercio e l’Autorità Portuale. Si segnala, oltre agli eventi, un notevole cambiamento di mentalità, soprattutto nella comunicazione. «Dobbiamo fare in modo che chi vive a un'ora di macchina da qui dica: vado a Genova a prendere un aperitivo che sicuramente qualcosa succede», dice Piero Odone, presidente della Camera di Commercio. È per questo che, ancora prima che a Genova, il programma è stato annunciato a Torino, alla Fiera del Libro. Contemporaneamente è partita una forte campagna di comunicazione a Milano e Torino, ma anche Alessandria, Asti, Acqui Terme, Cuneo, che prevede affissioni e manifesti su bus e metropolitane, opuscoli e programmi sparsi a tappeto, spot televisivi. «Finalmente questa città smette di parlare a se stessa e si apre all’esterno», dice la sindaca.

All’insegna della trasparenza anche la nuova chiatta dell'Urban Lab, che sarà consegnata da Fincantieri probabilmente a luglio, e che rappresenterà un luogo di riflessione aperto sulla città: «Quello sarà il simbolo della cultura del fare e del cambiamento - prosegue Marta Vincenzi – che parte dalle modifiche urbanistiche ma si allarga alle riflessioni sulla cultura e sulla partecipazione».
Alessandro Repetto - presidente della Provincia - è presente per testimoniare piena stima e fiducia alla Vincenzi, ma anche per dare stimolo all’ottimismo: «i flussi turistici di marzo danno un aumento del 10% rispetto al 2007 e finalmente grazie a questo rapporto costruttivo con il capoluogo, non più città matrigna ma punto di partenza, si può pensare di promuovere l’intero territorio». Odone conferma la nota positiva: «io capisco con uno sguardo l'umore dei miei amici albergatori, e in questo momento non sono scontenti». C’è anche Luigi Merlo, presidente dell’Autorità Portuale, che afferma: «questo tavolo di promozione è un'ottima opportunità per rilanciare il rapporto tra città e porto. Non credo ci siano molte altre città in cui il legame tra istituzioni è così fruttuoso».

Infine, la conclusione del Genova Urban Lab Summer Festival non è affatto un termine, ma un inizio. «Il 2009 si celebra il decennale della morte di Fabrizio De Andrè - dice Marta Vincenzi - ci saranno eventi in tutta Italia, ma Genova deve muoversi prima degli altri. Da settembre allo scoccare del 2009 organizzeremo molte iniziative dedicate al cantautore».
Daniele Miggino



Programma Generale
100 giorni, 300 eventi: dal 22 maggio al 21 settembre 2008 a Genova è un susseguirsi di concerti, mostre, spettacoli, festival incontri con scrittori e volti noti del panorama culturale nazionale ed internazionale, dalla Fiera del Mare al Porto Antico, dai Parchi di Nervi alla spiaggia di Boccadasse.

All’interno del festival si inseriscono rassegne ormai collaudate come Gezmataz Festival & Workshop (18-26 luglio) e Goa Boa: tra le idee più ambiziose, quelle di portare a Genova rispettivamente il chitarrista statunitense Pat Metheny e il folk-singer francese Manu Chao, accompagnato da Emir Kusturica e dalla sua No Smoking Orchestra.
Tornano il Festival delle Periferie (a Villa Rossi dal 29 maggio al 1 giugno) e il Festival Musicale del Mediterraneo (al Porto Antico dal primo giugno al 5 luglio). Non mancano gli appuntamenti dedicati alla musica classica: il 21 giugno un concerto gratuito dedicato a Giacomo Puccini al Teatro Carlo Felice; l'8 e l'11 luglio, una serata di musica sinfonica rispettivamente alle Piscine di Albaro e a Villa Doria.
Il Festival di Musica Classica Genovese presenta 4 serate distribuite tra il 23 giugno e il 30 settembre, mentre il Festival Internazionale di Musica da Camera si sviluppa tra Genova, Savona e Torino, dal 30 giugno al 9 luglio.

Non solo musica, però: il GenovaUrbanLabSummerFestival08 ha in serbo anche tanti altri incontri culturali, il primo dei quali è dedicato a Edoardo Sanguineti, con letture di Alessandro Haber nel suggestivo scenario dei Musei di Strada Nuova Palazzo Rosso (31 maggio e 1° giugno). Pochi giorni dopo, all’auditorium dei Musei di Strada Nuova l’intervista pubblica al costituzionalista Gustavo Zagrebelsky nell’ambito degli incontri sulla laicità. (10 giugno).

Ma è soprattutto il mare cornice degli eventi: sulla spiaggia di Boccadasse, l'11 luglio Paolo Villaggio presenta il suo ultimo libro Storia della libertà di pensiero. Tra Boccadasse, Porto Antico e rinnovato Stadio del Nuoto di Albaro, poi, tra il 18 giugno e il 31 luglio, si collocano molti altri incontri sotto il titolo di Confini. I maestri del pensiero. Tra gli ospiti, i giornalisti Michele Serra (21 luglio) e Rosa Terrazzi (8 luglio), lo scrittore Andrea Vitali (18 luglio), i filosofi Giulio Giorello (18 giugno), Marcello Veneziani (19 luglio), Emanuele Severino (25 giugno), Maurizio Ferraris (14 luglio) Gianni Vattimo (31 luglio), Umberto Galimberti (29 luglio), l’attore Paolo Rossi (28 e 29 luglio).

Altri incontri importanti si inseriscono nell’ambito di Meetix, rassegna di appuntamenti dedicati al tema dell’interculturalità, organizzata dalla Fondazione per la cultura di Genova in collaborazione con le riviste Internazionale, Limes e Reset, in programma da maggio a ottobre. Tra gli ospiti, il teorico del dialogo interculturale Kwame Anthony Appiah (18 giugno a Palazzo Ducale), il giornalista Navid Kermani (20 giugno al Porto Antico), l’intellettuale inglese Ian Chambers (26 giugno al Castello D’Albertis), lo scrittore Amos Oz (29 giugno a Palazzo Ducale), la filosofa Gayatri Chakravorty Spivak (4 luglio a Palazzo Ducale) e lo scrittore Tahar Ben Jelloun (16 settembre a Palazzo Ducale).
Il ciclo di incontri di Meetix si conclude con tre appuntamenti dal titolo All’origine del Multiculturalismo: il 29, 30 e 31 ottobre a Palazzo Ducale, ne discutono Salvatore Settis, Umberto Galimberti e Luciano Canfora. Sempre nello stesso ambito, a programma anche seminari e laboratori (dal 26 maggio fino a dicembre), concerti (Cadira Aradas e Dervisci rotanti Sema Ensamble Cheikh Nail Kesova il 30 maggio a Palazzo Ducale; la performance I Porti del Mediterraneo il 4 ottobre alla Darsena; i canti per la pace del musicista serbo-croato Aleksandar Sasha Karlic, l’attore e cantante italiano Moni Ovadia e il cantante palestinese Faisal Taher il 13 ottobre a Palazzo Ducale) e il Festival delle Culture Migranti (a Palazzo Ducale il 12 e 13 luglio vi partecipano tra gli altri, il giornalista camerunese Raymond Dessi, la scrittrice croata Sarah Zuhra Lukanic, la videoartista di origine ecuadoriana Rosa Jijon, i registi Manetti Bros., lo scrittore rumeno Mihai Butcovan e l’italiano Pier Sandro Pallavicini, l’attore e scrittore Ascanio Celestini e i rapper Karkadan e Mike Samaniego, di origini filippine, e Amir, italo-egiziano).

Altra novità del GenovaUrbanLabSummerFestival08 è il Port Day, fissato per il 14 giugno. Si tratta di una festa di Genova e del suo porto, aperto per l’occasione ai visitatori per tutto il giorno e tutta la notte, con animazioni e spettacoli, al Porto Antico e lungo tutto il waterfront. Tra i protagonisti della serata: Maurizio Crozza, sarà all’Arena del Mare, il Museo Luzzati inaugura la mostra Altan fumetti illustrazione fiabe e giornalismo (14 giugno al 9 novembre). Lo stesso giorno sono in programma: il Festival di Danza Genova Urban Tango (13 e 14 giugno) alla Galleria Vetrata della Darsena, Play, la rassegna dedicata ai dj al Parco Urbano della Lanterna; una serata speciale del Suq Festival delle culture, per i più giovani, maratona di 24 ore che comprende diversi eventi culturali, e altro.

Sono anche rassegne ormai collaudate ad animare l’estate genovese. Nell’ambito del GenovaUrbanLabSummerFestival08, dal 12 al 21 giugno, torna il Festival Internazionale di Poesia, giunto quest’anno alla quattordicesima edizione. Il programma prevede la partecipazione, tra gli altri, di Lucio Dalla e Davide Rondoni, del primo leader degli Ultravox John Foxx, dell'attrice Elisabetta Pozzi e del rapper pugliese Caparezza (il cui concerto chiuderà il festival il 21 giugno).
E poi, poetesse e poeti da tutto il mondo: il palestinese Mahmud Darwish, l’indo-keniota Shaillja Patel, la sudafricana Natalia Molebatsi, i francesi Michel Deguy e Antoine Simon, lo slammer tedesco Bas Boettcher, il romanziere e poeta svedese Lars Gustafsson e gli italiani Roberto Mussapi, Gabriele Lavia, Roberto Piumini, Paolo Ruffili. Tutti gli eventi sono gratuiti.

Altri appuntamenti ormai storici si inseriscono nell’ambito della kermesse. Il Suq, festival multietnico, (al Porto Antico dal 7 al 21 giugno: tra i protagonisti, il regista e attore Pippo Del Bono, il chitarrista Armando Corsi, Afadela Amara, vice ministro del governo Sarkozy, e Chef Kumalé con le sue officine gastronomiche) e il Genova Film Festival (al Cinema Sivori dal 30 giugno al 6 luglio: tra gli eventi in programma, una rassegna dedicata al cinema albanese e un viaggio attraverso il cinema di animazione spagnolo).

Tra gli eventi teatrali tornano, come di consueto, il Mondomare Festival (4 e 5 luglio tra Sampierdarena e il Galata Museo del Mare). Tra gli ospiti figurano Moni Ovadia, Ugo Dighero e Dario Vergassola. Poi il Festival in una Notte d’Estate (in piazza San Matteo dal 10 luglio al 16 agosto) e la rassegna di cabaret Ridere d’agosto ma anche prima (dal 9 luglio al 9 agosto a Villa Imperiale; tra i partecipanti, Mario Zucca e Roberta Alloisio), Circumnavigando Estate Festival rassegna di teatro di strada e animazione del centro cittadino (agosto)

Per l'intero mese di luglio, il Teatro della Tosse propone lo spettacolo I Tarocchi di Emanuele Conte e Lele Luzzati ai Parchi di Nervi, dove a fin mese la stessa compagnia presenta, in anteprima, il nuovo spettacolo. Sempre ai Parchi di Nervi, dal 6 al 12 settembre, sono programmati spettacoli con artisti di strada e i recital di Andrea Rivera, Paolo Rossi e Paolo Hendel. Da segnalare infine, il progetto di Teatri Possibili Liguria: una kermesse che spazia dalle esibizioni di clown ai racconti, alle letture. Il titolo è Da Epidauro a Second Life.

Previste iniziative dedicate anche all'arte. A partire dal 16 maggio, innanzitutto, viene presentato il riallestimento del percorso espositivo di Palazzo Bianco e Tursi con la ricollocazione de La Maddalena Penitente (1796) di Antonio Canova.

Da Genova a Ellis Island è invece il titolo della mostra ospitata dal 20 giugno presso il Galata Museo del Mare sull'emigrazione italiana verso gli Stati Uniti tra '800 e '900. A Palazzo Ducale, dal 26 giugno al 14 settembre è allestita la mostra Turismo d’autore. Artisti e promozione turistica in Liguria nel Novecento, che presenta come le arti figurative, la grafica e l’illustrazione siano state utilizzate per promuovere l’immagine turistica delle Riviere tra gli anni Venti e gli anni Settanta del Novecento.
Sempre al Ducale, una mostra antologica dedicata all’artista torinese Carol Rama (22-28 giugno; all’inaugurazione ci saranno anche Edoardo Sanguineti e Gillo Dorfles), ma l’evento più importante è atteso per l’autunno: una mostra dedicata a Lucio Fontana con più di 250 opere.

Dopo il successo dello scorso anno, infine, il 13 settembre la Notte Bianca chiude virtualmente il cartellone di eventi, con una novità importante: l'MTV Day, ospitato per la prima volta nel capoluogo ligure (di lì in poi ha inizio una serie di iniziative dedicate a Fabrizio De Andrè: la location principale è Pegli, luogo natale del cantautore).

Non mancano infine appuntamenti in tutta la provincia come il Sori Jazz Festival, che si svolge nel mese di luglio con grandi nomi del panorama musicale jazzistico internazionale. Mentre sempre in tema di musica tornano il Festival Palco sul mare (che si svolge in varie località della costa ed entroterra genovese tra luglio e agosto) e il Festival di Musica Celtica (a Campo Ligure nel primo fine settimana di agosto).
A Lavagna e Cogorno dal 7 al 14 agosto è in programma la Settimana Fiescana, il cui evento più atteso è la celebrazione della Torta dei Fieschi (14 giugno); il 7 e il 9 settembre 2008 a Recco torna la Festa del fuoco, gara pirotecnica. Infine, il 13 e 14 settembre ad Arenzano c’è la Marcia Mare e monti.

Potrebbe interessarti anche: , La Voce e il Tempo: i Carmina Burana alla Chiesa di santo Stefano , Salmo in concerto a Genova nell'estate 2019 , Genova: «Il Museo del Jazz non esiste più», la lettera di Dado Moroni , Note dal Cuore: una serata di musica e tango al Carlo Felice, a favore di Gaslini Onlus , Da Cornigliano il gruppo Braccio 16100: Genova scopre la musica trap

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.

Oggi al cinema a Genova

Se son rose Di Leonardo Pieraccioni Commedia Italia, 2018 Cosa succederebbe se qualcuno mandasse di nascosto alle tue ex dal tuo cellulare: "Sono cambiato. Riproviamoci!"..? È quello che accade a Leonardo Giustini giornalista che si occupa di tecnologia e innovazione per il web. Sua figlia, stanca di vedere... Guarda la scheda del film