Concerti Genova Venerdì 23 maggio 2008

Brad Mehldau: il jazz a Santa Margherita

Genova - Brad Mehldau, pianista jazz statunitense, assieme a Larry Grenadier e Jeff Ballard, sarà in concerto mercoledì 9 luglio 2008 a Santa Margherita Ligure (piazza Caprera). Dopo Day is Done, Live è il secondo album realizzato dal Brad Mehldau Trio, doppio cd live registrato alla fine del 2006 presso il leggendario Club Village Vanguard di New York City.

Salito alla ribalta giovanissimo negli anni Novanta, Brad Mehldau è un pianista di formazione classica ben presto convertitosi al jazz. Interprete di composizioni originali, è autore di arrangiamenti di canzoni famose, con una preferenza per la musica di Radiohead, Nick Drake e Beatles. Nell'ultimo lavoro è stata altresì proposta una versione jazz di Wonderwall degli Oasis: «una di quelle canzoni - ha dichiarato Mehldau - che mi ha afferrato veramente quando venne tramessa per radio».

Il tour, partirà il 5 giugno dagli Stati Uniti, e prima di sbarcare in Europa toccherà Vancouver, Montreal e Ottawa. In Italia, oltre all'appuntamento di Santa Margherita da segnalare le date di Caserta (5 luglio), Rimini (7 luglio), Lugo (8 luglio), Milano (17 luglio), Cala Gonone (18 luglio), Perugia (19 luglio) e Bari (25 luglio).

Potrebbe interessarti anche: , Faber Nostrum, il disco-tributo a Fabrizio De Andrè: gli artisti e quando esce , Corsi di tango argentino con la Scuola Ciitango444: si balla tra emozioni e movimento , La Voce e il tempo: il programma dei concerti di marzo 2019 , C'è da fare: canzone per Genova di Paolo Kessisoglu con 25 artisti, da Giorgia a Morandi , A Genova la nave di Vasco Rossi personalizzata per il tour: destinazione Cagliari

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.

Oggi al cinema a Genova

Non sposate le mie figlie 2 Di Philippe de Chauveron Commedia 2019 Claude e Marie Verneuil hanno fatto pace col fatto che le loro quattro figlie si sono sposate con uomini di culture molto diverse dalla loro: un musulmano, un cinese, un ebreo e un ivoriano. L'importante è che non debbano più viaggiare nelle... Guarda la scheda del film