Concerti Genova Mercoledì 21 maggio 2008

Rock Fm: il rammarico degli ascoltatori

A fine maggio Rock FM - storica radio regionale le cui frequenze toccano Lombardia, Emilia Romagna, Liguria e Toscana - dopo 18 anni di onorata carriera chiude i battenti. È un duro colpo: quella radio, infatti, rappresenta per molti un'isola felice nel mondo della discografia. Massima libertà editoriale, sperimentazione, irriverenza, rispetto per tutti i generi e tutti i gruppi, anche quelli che non strizzano l'occhio al mercato. Purtroppo, l'avventura (almeno in modulazione di frequenza) si conclude. Le energie dello staff ora sono concentrate nell'organizzazione della festa, una marcia no stop di 24 ore di musica, che chiude la partita.

Dopo i , una delle voci della radio, sono arrivati e .
Oggi vi proponiamo i contributi di Laura e Fabrizio.

Conosci Rock FM? La ascolti? Scrivi cosa ne pensi della chiusura della radio a

Genova - Non ascoltavo la radio, mi pareva un rumore a volte fastidioso, poi un giorno mio figlio di 22 anni mi ha fatto conoscere Radio Rock Fm. È stato amore a prima vista (si fa per dire), un amore purtroppo tardivo. Ora la radio chiude. Non posso darmi pace.
Come faremo a sentire ancora tanta buona musica, a trovare dei dj simpatici, originali e divertenti come Edo Rossi, Roberto "Freak" Antoni, Ariele e Co, come farò la mattina senza pane, burro e rock'n' roll?
Non è possibile che in Italia le voci di valore, libere e indipendenti debbano tacere e che non si faccia niente per sostenerla?
Sono pronta a dare un po' di contributo personale per evitare questa grave perdita e penso anche che non sarei la sola. Non si può proprio fare niente? Sono molto dispiaciuta e arrabbiata.
Ringrazio, comunque vada questa vicenda, tutti di radio Rock Fm per averci regalato con tanta passione dei momenti di grande musica e delle proposte sempre interessanti. Grazie.
Laura

Son del '65, da ragazzo ascoltavo radio Peter Flowers, sempre di Milano, ed un bel dì cominciai a sentire un nuovo jingle: sui novantanovemilasettecento.
Anni dopo zappingando sentii nuovamente la voce di Garavelli, bloccai la rotella della radio su quella frequenza: era Rock Fm.
Sedici anni dopo quell'elettrodomestico stava tirando gli ultimi respiri, il registratore non va più, ma la sintonizzazione è ancora quella, le casse ed il volume tengono ancora tutto quello che passa, ma proprio tutto. Ma perchè comprarne uno nuovo? Tanto dal 1 giugno 2008 posso buttarlo definitivamente. Penso che gli darò l'ultimo saluto il 31 maggio alle 18.05 in via Locatelli sotto le finestre di quella radio da cui non riceverà piu il segnale.
Una radio che non rompeva i paesaggi con cartelloni ipocriti e costosi, forse molto di nicchia ma una nicchia che conta fino a 170000 ascoltatori che stan diventando, oltre che amici, parenti di una bellissima famiglia: rockfamily.it. Veniteci a trovare.
Fabrizio

Potrebbe interessarti anche: , La Voce e il Tempo: i Carmina Burana alla Chiesa di santo Stefano , Salmo in concerto a Genova nell'estate 2019 , Genova: «Il Museo del Jazz non esiste più», la lettera di Dado Moroni , Note dal Cuore: una serata di musica e tango al Carlo Felice, a favore di Gaslini Onlus , Da Cornigliano il gruppo Braccio 16100: Genova scopre la musica trap

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.

Oggi al cinema a Genova

Il testimone invisibile Di Stefano Mordini Thriller 2018 Adriano Doria è "l'imprenditore dell'anno" nella nuova Milano da bere. Guida una BMW, porta al polso un Rolex vistoso, ha una moglie e una figlia adorabili e un'amante bella come Miss Italia. Ma ora si trova agli arresti domiciliari, accusato di... Guarda la scheda del film