Genova Lunedì 5 maggio 2008

AIDO: informiamoci per scegliere

Genova - AIDO (Associazione Italiana Donatori Organi) è attiva in Liguria da 31 anni. Lo scopo dei volontari è quello di informare e sensibilizzare l’opinione pubblica sulle donazioni e i trapianti. «La legge attuale non pretende scelte obbligate, ma tutti dobbiamo essere informati per poter prendere la nostra decisione», spiega Francesco Avanzini, presidente della Sezione Provinciale dell'AIDO di Genova. La legge risale al 1999 e afferma che «la dichiarazione scritta di donazione ha la priorità sull’intervento dei familiari. Se invece il potenziale donatore non ha fatto precedentemente nessuna scelta esplicita, i familiari possono opporsi o acconsentire alla donazione dei suoi organi».
Se il paziente è in possesso di una tessera dell'AIDO o di altra associazione oppure ha in qualche modo dato prova del proprio consenso (ad esempio dichiarando le proprie volontà presso gli sportelli ASL), nemmeno i familiari potranno impedire l'espianto. «La scelta ovviamente non è mai irrevocabile: ognuno può cambiare idea in qualsiasi momento della propria vita».

AIDO, che oggi conta circa 15.000 iscritti a Genova e provincia, partecipa alle iniziative che accompagnano la settimana nazionale della donazione. In collaborazione con l’associazione ANED e con il Fondo malattie renali del bambino, organizza nei prossimi giorni una serie di incontri: mercoledì 7 maggio, dalle 10 alle 19 al Porto Antico (nei pressi di Porta Siberia) ci sarà un presidio informativo dei volontari, che distribuiranno materiale e saranno a disposizione dei passanti.
Sabato 10 maggio alle 10.30 a Recco (Sala Consigliare del Comune) il convegno Informiamoci per scegliere. Sarà anche un modo per conoscere meglio l’AIDO, che sempre più ha bisogno di nuovi volontari. Per avere maggiori informazioni o per entrare a far parte dell’associazione, chiamate il numero 010 5552301, oppure mandate un’e-mail all’indirizzo aido.Genova@fastwebnet.it
Intanto Avanzini anticipa una nuova idea per il futuro: «a ottobre organizzeremo una gita in bicicletta non competitiva dedicata a tutti».

Potrebbe interessarti anche: , Associazione San Marcellino: dall'accoglienza ai laboratori, per ritrovare il gusto della vita , Premio per esperienze innovative di partnership sociali 2017 al progetto Smart Home , Il mago dei bambini speciali: una fiaba per parlare di disabilità , 150 anni di Azione Cattolica Diocesana: una veglia per festeggiare , Mondo in pace 2017 a Palazzo Ducale: il programma

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.

Oggi al cinema a Genova

Il testimone invisibile Di Stefano Mordini Thriller 2018 Adriano Doria è "l'imprenditore dell'anno" nella nuova Milano da bere. Guida una BMW, porta al polso un Rolex vistoso, ha una moglie e una figlia adorabili e un'amante bella come Miss Italia. Ma ora si trova agli arresti domiciliari, accusato di... Guarda la scheda del film