Concerti Genova Martedì 8 aprile 2008

Jones: «Strauss? Una sinfonia a colori»

Genova - Julia Jones al Teatro Carlo Felice. Il direttore d’orchestra inglese, reduce da grandi successi in tutta Europa dove è ospite regolare dei più prestigiosi teatri d’opera, propone a Genova il Concerto per violoncello e orchestra in mi min. op. 85 di Edgar Elgar – al violoncello ci sarà Daniel Müller Schott – e Aus Italien, fantasia sinfonica op. 16 di Richard Strauss. L’appuntamento è per mercoledì 9 aprile alle 20.30.
Jones è una donna dal carattere forte e ironico. A suggerirle la fantasia sinfonica di Strauss è stato il Soprintendente del Carlo Felice Gennaro Di Benedetto, «ma io mi sono rifiutata», racconta il Maestro, «non conoscevo bene Aus Italien e temevo che ci sarebbero stati problemi strutturali. Di Benedetto mi ha “torturata” per una settimana, ma io non volevo cedere. Poi all’improvviso, riascoltandolo, ho cambiato idea».

Aus Italien è nata dopo il primo viaggio in Italia di Richard Strauss, che ha trasformare in sinfonia le melodie popolari delle bande di paese conosciute durante il percorso. «All’inizio mi era sembrato che non avesse sviluppato la composizione in modo maturo», continua Jones, «poi mi sono resa conto di quanto Strauss abbia giocato con i colori dell’orchestra. Sembra quasi di guardare un quadro impressionista. Addirittura sono riconoscibili gli effetti degli uccelli che volano e delle onde del mare. Poi c’è il sole all’alba, con il suo giallo intenso».
Il suo racconto è appassionato. «Certo, per il pubblico non sarà un ascolto facile, ma Strauss ha scritto Aus Italien proprio per voi italiani. Ora piace moltissimo anche a me. Per amarla mi è bastato immedesimarmi nel suo autore: il solo modo per apprezzare davvero un artista è conoscerne la vita».

Di Benedetto, che è riuscito nell’intento di convincere il Maestro, racconta poi l’impegno del Carlo Felice nei confronti delle scuole: «i ragazzi delle elementari e delle medie potranno assistere alle prove generali del concerto sinfonico di mercoledì e far due chiacchiere con Julia Jones». Le scuole hanno inoltre a disposizione il laboratorio di attrezzerie del Teatro. Fino ad oggi ne hanno fatto uso circa mille ragazzi.

Potrebbe interessarti anche: , Campofestival: musica dalle aree celtiche, XXII edizione al Castello Spinola , Rovazzi: il nuovo video Faccio quello che voglio ambientato anche a Genova , Niente Festival Cresta 2018 ai Giardini Baltimora: «Nessuno ci ha detto nulla» , Villa Bombrini Estate V!va 2018: programma, concerti ed eventi , EstateSpettacolo 2018 al Porto Antico: programma, concerti ed eventi

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.

Oggi al cinema a Genova

Hereditary Le radici del male Di Ari Aster Horror U.S.A., 2018 Quando l’anziana Ellen muore, i suoi familiari cominciano lentamente a scoprire una serie di segreti oscuri e terrificanti sulla loro famiglia che li obbligherà ad affrontare il tragico destino che sembrano aver ereditato. Guarda la scheda del film