Genova Mercoledì 2 gennaio 2008

Il volontariato incontra l'impresa

Per informazioni sulle associazioni di volontariato di Genova contattate il Celivo al numero 010 5956815.

Leggi gli altri articoli di Volontariato

Il Premio per esperienze innovative di partnership sociali ha festeggiato lo scorso 20 dicembre la sua terza edizione. Promosso da Celivo (Centro servizi al volontariato) e da Confindustria Genova, il premio vuole valorizzare i progetti di collaborazione tra soggetti profit e non profit sviluppati nel corso del 2007 nella Provincia di Genova. Il progetto è nato nel 2003, quando Celivo e Confindustria Genova hanno firmato un protocollo d’intesa per trovare punti di contatto, capire le diverse esigenze e unire le forze.

Scopo del Premio è di rintracciare le esperienze sul territorio e metterle in luce. Due le categorie premiate: il riconoscimento Partenariato tra imprese e organizzazioni di volontariato è stato assegnato al progetto Insieme per l’AISM, sviluppato da Saiwa spa in partnership con , Saiwa ha messo a disposizione dei dipendenti una giornata, regolarmente retribuita, per svolgere attività di volontariato a supporto dell’Associazione Italiana Sclerosi Multipla; in alternativa, il personale ha potuto scegliere di devolvere all’AISM un’ora del proprio stipendio, che Saiwa si è impegnata a raddoppiare.

Nella categoria Partenariato tra imprese e altre organizzazioni del terzo settore, la giuria ha premiato il progetto presentato dal e dal Centro Latte Rapallo Spa, che si è concretizzato nella ristrutturazione dello skate park dei Giardini di Govi, restituendo ai ragazzi e alle loro famiglie uno spazio per l’attività sportiva e la socializzazione; la partnership continuerà con il coinvolgimento di giovani writers, che abbelliranno l’area con opere grafiche in omaggio a Emanuele Luzzati.

Una menzione speciale è andata infine al progetto Scolarbus, realizzato dall’organizzazione di volontariato in partnership con 57 aziende private, tra cui AMI, AMIU Genova, AMT, Gruppo Iride, SECH Terminal Contenitori, VTE, Ignazio Messina e Co., Centro Latte Rapallo, Studio Ing. Michelini, Sticker, Coop Liguria, Gross’Ufficio, Ferrovia Genova-Casella, Ente Bacini e Gruppo Elah Dufour. Attraverso musica, animazione e immagine, associazione e imprese hanno raccolto e consegnato ai rifugiati saharawi di Rabouni, nel Sahara Occidentale, generi di prima necessità, attrezzature per uso medico e terapeutico, materiale edile e impiantistico, computer, biciclette e un’automobile.

I premi, che consistono in opere create per l’occasione dall’artista genovese Andrea Musso, sono stati consegnati da Stefano Tabò, presidente del Celivo, e da Pietrina Farina, vice presidente Gruppo Piccola Industria di Confindustria Genova.

Potrebbe interessarti anche: , Associazione San Marcellino: dall'accoglienza ai laboratori, per ritrovare il gusto della vita , Premio per esperienze innovative di partnership sociali 2017 al progetto Smart Home , Il mago dei bambini speciali: una fiaba per parlare di disabilità , 150 anni di Azione Cattolica Diocesana: una veglia per festeggiare , Mondo in pace 2017 a Palazzo Ducale: il programma

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.

Oggi al cinema a Genova

Dark Hall Di Rodrigo Cortés Fantastico U.S.A., 2018 Kit, ragazza difficile e problematica, viene mandata nella misteriosa Blackwood Boarding School, gestita dall'eccentrica preside Madame Duret. Esplorando i corridoi della scuola, Kit e le sue compagne di classe scopriranno che l'edificio nasconde un antico... Guarda la scheda del film