Genova Giovedì 11 ottobre 2007

Giardini di plastica: riqualifichiamoli

© www.sarzano.genova.it

Genova - Uno spazio verde ampio e lontano dal rumore del traffico, le antiche mura del Barbarossa a fare da contorno. I Giardini Baltimora, meglio conosciuti come Giardini di plastica, avrebbero potuto diventare meta ideale per i bambini genovesi e sede di concerti e iniziative dedicate a giovani e non solo. Avrebbe potuto. Ma oggi gli abitanti del quartiere di Sarzano vedono solo degrado, sporcizia e mancanza di sicurezza a causa della presenza di molti tossicodipendenti.

E proprio chi il quartiere lo vive ogni giorno ha deciso di dire basta e di far qualcosa per cambiare la situazione: nel 2003, grazie anche all’intervento degli architetti Susanna Bordoni e Michele Pisano, è stato presentato un progetto per il recupero dei Giardini Baltimora. E, sorpresa, i fondi sono stati trovati presso la Regione, Aster e Fondazione Carige: il Comune di Genova ha dato l’ok all'avvio dei lavori.
Oggi però, a pochi giorni dalla scadenza del finanziamento Carige (prevista per il 30 ottobre, senza possibilità di rinvii n.d.r.) viene fuori che la Giunta Comunale non ha ancora dato l’ultimo via libera. Insomma, la macchina si è inceppata e Susanna Bordoni & C. non hanno più avuto risposte: «è necessario mettere sotto pressione la pubblica amministrazione perché la nostra richiesta non passi inosservata», spiega l’architetto, «i finanziamenti ci sono e comprendono, tra l’altro, alcuni fondi delle Colombiane, che sono stati riportati a Genova. Se il progetto non va in porto sarà solo colpa della burocrazia».

Gli abitanti di Sarzano non demordono e hanno addirittura creato : attraverso questo nuovo spazio virtuale sarà anche possibile intervenire mandando una mail alla Segreteria Generale del Sindaco (). In home page trovate anche la frase da inviare per far sentire la vostra voce. «È una civile sollecitazione all’amministrazione», afferma Bordoni.

Il progetto prevede la messa in sicurezza di tutti gli accessi e i percorsi interni dei Giardini, il potenziamento dell’illuminazione, la sistemazione del verde ormai abbandonato a se stesso. E poi la costruzione di un baretto e di un campetto di gioco che permetterebbero di ricevere l’indotto necessario per la manutenzione richiesto dal Comune.
I Giardini sarebbero luogo ideale per una rassegna cinematografica estiva o per eventi musicali (): «tutto questo potrebbe diventare realtà già la prossima estate. Inoltre gli studenti del corso di Architettura del paesaggio hanno elaborato alcuni progetti riguardanti l’area e lanciato molte idee. Esporremo i loro lavori in una mostra che segnerà, speriamo, l’inaugurazione dei nuovi Giardini».

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.

Oggi al cinema a Genova

Mia e il leone bianco Di Gilles de Maistre Drammatico 2018 Mia è una quattordicenne che vive in Sudafrica insieme ai genitori. Fin da piccina ha giocato con un cucciolo di leone bianco di nome Charlie costruendo una splendida amicizia con l'esemplare. Un giorno Mia scopre che il padre vuole vendere Charlie... Guarda la scheda del film