Concerti Genova Mercoledì 3 ottobre 2007

Nico di Palo: una vita da romanzo

Genova - Come un romanzo. Verrebbe da dire, parafrasando Pennac. Perché, in fondo, la vita di , chitarrista storico dei , si presta a conversioni narrative, al di là dell’impatto che, quella vita, ha cambiato il 17 gennaio del ’98.
Merito di questa impostazione a Gianni Anastasi (Nico Di Palo. Il rumore dell’impatto, , 2007) che, grazie alla sua prosa itinerante, scevra di retorica ma capace anche di mantenere quella giusta – quasi oggettiva, oseremmo dire – distanza critica, ha saputo raccogliere storie, vicende e pensieri in una forma discorsiva, piacevole, per cui il ricordo sa di recherche e ha il passo dello stream of consciousness. Il lettore, appena parte, non si ferma più, proprio perché Anastasi ha organizzato la biografia inserendosi come narratore in prima persona, quindi vivendo la storia che ha voluto raccontare. Perché è anche la sua storia, di appassionato di musica, di ex ragazzo cresciuto negli anni Settanta e quant’altro si possa fare rientrare nel raggio d’azione temporale tra Visioni e .

Naturalmente tale percorso è architettato in funzione e in convergenza con il protagonista del libro: Nico Di Palo. E Nico ha il coraggio di uscire, raccontarsi, lasciarsi anche andare, ma con la ponderatezza di un uomo che ha vissuto. Certo, in filigrana la sua carriera musicale emerge a tutto tondo, ma non c’è – volutamente – la caccia alla ricostruzione, non si approfondiscono questioni tecniche o discografiche; ma, d’altra parte, quello non è il luogo. Ovvio che sulla superficie di questo vasto oceano si vedano i New Trolls, gli Ibis, il rock a Genova, l’infanzia musicale del “più piccolo batterista del mondo” (sì, perché Nico iniziò come batterista) e molto di più, ma cosa colpisce (e interessa) è il punto di vista, il suo punto di vista, pertanto e non tanto la storia in sé. Con naturalezza vengono a galla i ritratti. La madre, il padre, le donne, la figlia, gli amici, Fabrizio De André, Vittorio De Scalzi, Gianni Belleno, Giorgio D’Adamo… E alcuni commensali di pietra come il successo, la solitudine, la depressione…

La chiave del volume può essere scorta in un illuminante passaggio: "…toccai con mano una verità incontestabile: avevo di fronte un uomo che i miei disordinati pensieri in libertà volevano riportare indietro, ma che invece lottava testardamente e disperatamente per andare avanti” (pag. 56). Questo è Nico oggi.

Potrebbe interessarti anche: , Covo di Nord-Est, crowdfunding per riaprire dopo la mareggiata: «Entro Pasqua» , Faber Nostrum, il disco-tributo a Fabrizio De Andrè: gli artisti e quando esce , Corsi di tango argentino con la Scuola Ciitango444: si balla tra emozioni e movimento , La Voce e il tempo: il programma dei concerti di marzo 2019 , C'è da fare: canzone per Genova di Paolo Kessisoglu con 25 artisti, da Giorgia a Morandi

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.

Oggi al cinema a Genova

La conseguenza Di James Kent Drammatico 2019 Amburgo, 1945. Rachael e Lewis Morgan si sono appena trasferiti in Germania dopo la sconfitta tedesca. Lewis è un alto comandante dell'esercito inglese, dunque gli viene assegnata una dimora di grande prestigio: la villa di Stefan Lubert, un celebre... Guarda la scheda del film