Concerti Genova Mercoledì 26 settembre 2007

Progressive Day, sesta edizione

Leggi gli altri articoli della rubrica C'era una volta il rock

Riccardo Storti, critico e saggista musicale, coordinatore del CSPI (Centro Studi per il Progressive Italiano) nonché amico di mentelocale.it su cui tiene insieme al suo gruppo la rubrica C'era una volta il rock, presenta oggi la sesta edizione della manifestazione Impressioni di settembre, evento a cura del CSPI.

Non sempre capita di parlare di noi. Del . Ma l’occasione – visto che è annuale – esige menzione. Sabato 29 e domenica 30, presso l’Associazione Nonsolomorego, si terrà la rassegna , giunta ormai alla sesta edizione. Il programma è ricco e foriero di sorprese, anche perché la filosofia del CSPI mira a divulgare il progressive rock anche al di fuori della solita cornice autoreferenziale della nicchia. Questo perché “fuori” esistono anche i curiosi, quelli che vorrebbero saperne di più e che hanno – comunque – annusato la parola qualità in un ambito alternativo, ma non di certo elitario. Verrebbe da dire che – in principio – erano solo canzonette, benché infarcite di tempi dispari, complesse tessiture armoniche, variazioni melodiche e fantasie timbriche. Oggi non lo sono più, non perché siano solo oggetto di studio, ma in quanto vengono dal “rock” e da lì hanno mosso i primi passi, progredendo.

Sabato 29 si festeggerà – con tanto di buffet - un compleanno, quello di Mr. E. Jones. No, nessun ospite straniero, ma, semmai, il gradito ritorno di un gruppo genovesissimo che da anni, noi studiosi del prog, abbiamo assediato con le nostre domande: . Nessun reunion in vista, però una vera impresa, quella di incontrare per una sera Enrico Casagni, Claudio Ghiglino, Paolo Siani, Giorgio Usai e Marco Zoccheddu. Il pretesto è proprio quell’album (Mr. E. Jones) uscito precisamente 35 anni fa. In realtà, oltre ai ricordi, La Nuova Idea racconterà al pubblico anche aspetti legati alla creazione dei brani e ai rapporti con gli artisti attivi negli anni Settanta, insieme a due assidui collaboratori del CSPI: il collezionista/esperto in discografie Pietro Dacci e uno degli uomini di penna di (nonché di ), Massimo Simonelli. Dulcis in fundo, una nostra monografia sul gruppo non più fissata su carta, ma su DVD (a cura di e Riccardo Storti).

Il CSPI è attivo da cinque anni e in questo lustro si è dato da fare parecchio: lo dimostrano le presenze a manifestazioni, nonché l’organizzazione di eventi. Tutto sempre sulla scorta dell’entusiasmo. Un lungo viaggio durante il quale si sono incrementati e incentivati contatti, collaborazioni e rapporti solidali con artisti e discografici. Tale constatazione ci ha spronato a dedicare la giornata di domenica 30 all’apertura degli archivi sonori (dalle ore 16.00), nonché ad invitare personalità del mondo prog che abbiano il piacere di discutere con noi e con il pubblico circa le prospettive del genere. Alla tavola rotonda (ore 21.00) saranno presenti discografici (Marcello Marinone di / , Giuseppe Pintabona e Alberto Santamaria della , Domizia Parri e Massimo Orlandini della ), artisti (Il Cerchio d’Oro di Savona, Martin Grice e Ettore Vigo dei , Pas Scarpato dei , di Finisterre e La Maschera di Cera) e operatori della comunicazione (Claudio Barone, organizzatore del e , coordinatore editoriale della testata romana ).

Potrebbe interessarti anche: , Campofestival: musica dalle aree celtiche, XXII edizione al Castello Spinola , Rovazzi: il nuovo video Faccio quello che voglio ambientato anche a Genova , Niente Festival Cresta 2018 ai Giardini Baltimora: «Nessuno ci ha detto nulla» , Villa Bombrini Estate V!va 2018: programma, concerti ed eventi , EstateSpettacolo 2018 al Porto Antico: programma, concerti ed eventi

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.

Oggi al cinema a Genova

The End? L'inferno fuori Di Daniele Misischia Thriller 2017 Claudio è un importante uomo d'affari, cinico e narcisista. Una mattina, dopo essere rimasto imbottigliato nel traffico delle strade di Roma, arriva finalmente in ufficio nonostante il notevole ritardo, ma rimane bloccato da solo in ascensore a... Guarda la scheda del film