Genova Lunedì 27 agosto 2007

Futuristisiti: a 100 anni dal futurismo

Per informazioni sulle associazioni di volontariato di Genova contattate il Celivo al numero 010 5956815.

Leggi gli altri articoli della rubrica Volontariato

Genova - Non sono molte le associazioni ONLUS impegnate direttamente in campo culturale ed artistico. La Convivialité è una di queste: presieduta da Angelo Cacciola, essa deve il suo nome al titolo della tesi di dottorato dello stesso Cacciola. Da diversi anni questa Associazione opera nel settore culturale, ma anche in quello educativo, come dimostra, per esempio, il progetto , un'iniziativa didattica approvata e patrocinata dalla Comunità Europea.

Attualmente, invece, è in cantiere la realizzazione di uno spettacolo teatrale dal titolo Futuristisiti, scritto tutto attaccato, per celebrare il centenario del Futurismo: «Alcuni manifesti futuristi risalgono al 1907, altri al 1908» spiega Angelo Cacciola, «fatto sta che ci troviamo nel pieno del centenario».
Futuristisiti non è una vera e propria performance teatrale, ma una miscela di arte poesia, immagini, musica, filmati e, naturalmente, teatro. «Noi la chiamiamo On visual music», spiega Angelo Cacciola, e continua: «In sostanza, gli attori recitano accompagnati da un filmato proiettato in retroscena. Un po' come facemmo nel 2001 con lo spettacolo Libera Libertà - La donna nel '900».
Il nuovo spettacolo sarà messo in scena sabato 22 settembre 2007 all'Auditorium Comunale di Chiavari (GE): i filmati proposti comprenderanno circa 800 opere futuriste, inframmezzate da riprese d'epoca. Ma non solo: infatti, sono anche previste poesie (recitate in italiano ma anche in francese e spagnolo), musica (con un occhio di riguardo al jazz e allo swing) e opere teatrali (come Ubu Roi di Alfred Jarry). Parallelamente, si sta anche pensando di organizzare "aperitivi futuristi", "conferenze all'aria" e "cene futuriste" (tenete d'occhio il ).
Dopo il debutto, l'Associazione Convivialité è in mini tournée a Rapallo e, probabilmente, a Lavagna. «Ma in realtà, il progetto che la nostra Associazione si prefigge per la stagione invernale - confessa Angelo Cacciola - è di percorrere tutta la Liguria, prediligendo i luoghi più legati all'esperienza futurista, come Albissola, La Spezia e la medesima Genova».

Da dove nasce questa idea? «L'Associazione Culturale La Convivialité ha recentemente lavorato intorno a un libro per l'Hotel Europa di Rapallo, e facendo ricerche sulla cultura rapallina negli anni Venti e Trenta, è emerso come Rapallo sia stata una vera e propria "bomba artistica" in quegli anni, uno dei centri fondamentali del Futurismo».
E infine, qual è lo scopo dell'iniziativa? «Quello che abbiamo in mente è una sorta di sdoganamento del futurismo: ricorderemo molti personaggi che sono troppo spesso stati fatti coincidere con l'arte "ufficiale" fascista. In realtà, erano artisti validi e rivoluzionari, che hanno avuto la sola sfortuna di vivere nell'epoca sbagliata».

Potrebbe interessarti anche: , Associazione San Marcellino: dall'accoglienza ai laboratori, per ritrovare il gusto della vita , Premio per esperienze innovative di partnership sociali 2017 al progetto Smart Home , Il mago dei bambini speciali: una fiaba per parlare di disabilità , 150 anni di Azione Cattolica Diocesana: una veglia per festeggiare , Mondo in pace 2017 a Palazzo Ducale: il programma

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.

Oggi al cinema a Genova

Bohemian rhapsody Di Bryan Singer Biografico, Drammatico, Musicale U.S.A., Regno Unito, 2018 Un racconto realisto ed elettrizzante degli anni precedenti alla leggendaria apparizione dei Queen al concerto Live Aid nel luglio del 1985. Guarda la scheda del film