Genova Lunedì 18 dicembre 2006

Emergency: un regalo per chi soffre

Per informazioni sulle associazioni di volontariato di Genova contattate il Celivo al numero 010 5956815.

è un'associazione italiana indipendente, neutrale e apartitica, nata per offrire assistenza medico-chirurgica gratuita alle vittime civili delle guerre, delle mine antiuomo e della povertà.
Dal 1994 ad oggi, Emergency è intervenuta in 13 paesi, costruendo 8 ospedali, 4 centri di riabilitazione, 1 centro di maternità, 55 tra posti di primo soccorso e centri sanitari. Su sollecitazione delle autorità locali e di altre organizzazioni, Emergency ha anche contribuito alla ristrutturazione e all'equipaggiamento di strutture sanitarie già esistenti. Tra il 1994 e il 2006, i team di Emergency hanno portato aiuto a oltre 2.000.000 di persone.

Ospiti della Fiera del Libro da 5 anni, i volontari genovesi di Emergency danno vita fino al 24 dicembre al loro Mercatino, in Galleria Mazzini accanto al negozio Forni. Aperto tutti i giorni dalle 11 fino alle 19, lo stand dà modo ai genovesi di acquistare regali di Natale diversi dal solito e, nel contempo, di dare un aiuto concreto alle vittime delle guerre.
Per chi ama la letteratura, ci sono i libri di Gino Strada e quelli di Tiziano Terzani. E poi i volumi fotografici, le felpe, le t-shirt per adulti e bambini.
Interessante il calendario Guerra NO, realizzato grazie alle immagini offerte ad Emergency da alcuni dei più noti illustratori e destinato a sostenere il Centro chirurgico che Emergency ha fondato a Lashkargah (Afghanistan) e intitolato proprio a Terzani.
Chi vuole, inoltre, può acquistare le tessere Amici di Emergency, o regalare gli oggetti che le allieve delle Scuole Vespertine di Staglieno e Montesignano hanno confezionato per il Mercatino: dagli oggetti decorati con la tecnica del decoupage fino alle cornici.

I fondi raccolti quest’anno dal Mercatino saranno destinati al progetto che il Gruppo Emergency di Genova ha adottato per il 2006: l’acquisto di un sistema di terapia e monitoraggio per la ventilazione polmonare per il Centro di cardiochirurgia, che verrà inaugurato nei primi mesi del 2007 a Khartoum, in Sudan.
Il Centro fornirà assistenza specializzata e gratuita ai pazienti affetti da patologie cardiache in Sudan e nei 9 Paesi confinanti, un’area grande tre volte l’Europa e abitata da oltre 300 milioni di persone. Il Centro si chiamerà Salam, “pace” in lingua araba.

Potrebbe interessarti anche: , Associazione San Marcellino: dall'accoglienza ai laboratori, per ritrovare il gusto della vita , Premio per esperienze innovative di partnership sociali 2017 al progetto Smart Home , Il mago dei bambini speciali: una fiaba per parlare di disabilità , 150 anni di Azione Cattolica Diocesana: una veglia per festeggiare , Mondo in pace 2017 a Palazzo Ducale: il programma

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.

Oggi al cinema a Genova

La casa delle bambole Ghostland Di Pascal Laugier Horror 2018 Pauline e le due figlie adolescenti, Beth e Vera, ricevono in eredità una vecchia villa piena di cimeli e bambole antiche che rendono l'atmosfera tetra e inquietante. Durante la notte, due intrusi penetrano nella casa e prendono in ostaggio le... Guarda la scheda del film