Genova Lunedì 29 maggio 2006

Progetto 80: insieme si vince

Genova - Progetto 80 Sampierdarena e : due associazioni genovesi unite nello sport e nel sostegno reciproco.
Progetto 80 è un’Associazione Onlus nata 24 anni fa dall’idea di Alba Ciampi, disabile: una donna energica che non si è mai persa d’animo. Oggi sono altri disabili come lei a portare avanti l’associazione. Tra loro, Mirko Alessi è uno dei più attivi. Presidente dell'associazione dal 2003, Mirko mi spiega qual è lo spirito di Progetto 80: «grazie all’aiuto dei volontari, organizziamo manifestazioni, trascorriamo insieme il nostro tempo libero e ci occupiamo del trasporto dei disabili». L’associazione si serve di tre mezzi per accompagnare i ragazzi a fare le visite mediche e le analisi specialistiche; «purtroppo, però, una delle macchine che avevamo a disposizione ha avuto un guasto: avremmo bisogno di comprarne una nuova, ma i fondi non si trovano…», aggiunge Salvatore, segretario dell’associazione.
Insieme i ragazzi di Progetto 80 partecipano a giornate all’aria aperta ed organizzano serate teatrali. Come Le quattro chitarre, lo spettacolo dedicato alla musica di Fabrizio De Andrè che si è svolto al Teatro Modena nel maggio del 2005.

Ma un momento di aggregazione importante per i ragazzi del Progetto è rappresentato dallo sport: «Nel 1997 abbiamo fondato gli AllBlacks», spiega ancora Mirko. La squadra di hockey è composta dai membri dell’associazione. «Si gioca in carrozzina: quelle più moderne permettono movimenti veloci. I giovatori utilizzano la classica mazza oppure lo stick, ideale per chi ha difficoltà a muovere le braccia», racconta Maurizio, allenatore del team. Anche sua moglie Rosalba fa parte della squadra in qualità di portiere: «il mio pensiero va al nostro amico Gianluca, che per un po’ non giocherà con noi a causa di un problema di salute», dice.
Gli AllBlacks si allenano una volta alla settimana e partecipano a diversi tornei, che spesso portano la squadra fuori dai confini genovesi: da Milano a Torino, fino a Varese. «Due dei nostri giocatori fanno parte della nazionale italiana», aggiunge Mirko con orgoglio.

Ma quel che più conta è l’amicizia che lega i ragazzi di Progetto 80: «ci vediamo per giocare, ma anche fuori dal campo ci piace trascorrere del tempo insieme». Tutti possono dare una mano al Progetto 80: «c’è sempre bisogno di nuovi volontari ed accompagnatori», sottolinea Salvatore.
L’associazione ha sede in via Carlo Rolando 8 A canc., a Genova Sampierdarena.
Tel: 010 415821
e.mail:

Per informazioni sulle associazioni di volontariato di Genova contattate il al numero 010 5956815.

Potrebbe interessarti anche: , Associazione San Marcellino: dall'accoglienza ai laboratori, per ritrovare il gusto della vita , Premio per esperienze innovative di partnership sociali 2017 al progetto Smart Home , Il mago dei bambini speciali: una fiaba per parlare di disabilità , 150 anni di Azione Cattolica Diocesana: una veglia per festeggiare , Mondo in pace 2017 a Palazzo Ducale: il programma

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.

Oggi al cinema a Genova

La prima pietra Di Rolando Ravello Commedia Italia, 2018 È un normalissimo giorno di scuola, poco prima delle vacanze di Natale, e tutti sono in fermento per la recita imminente. Un bambino, intento a giocare con gli altri nel cortile della scuola, lancia una pietra rompendo una finestra e ferendo lievemente... Guarda la scheda del film