Genova Domenica 23 ottobre 2005

Il Centro di Solidarietà di Genova

La responsabilità, il rispetto di sé e dell’altro, la non violenza, l’onestà. Questi sono alcuni dei valori che stanno alla base del Progetto Uomo, portato avanti dal , che dal 1973 si occupa del grave problema dell’emarginazione giovanile, con particolare attenzione al recupero e al reinserimento dei tossicodipendenti.

Il progetto che il Centro porta avanti in città si è adattato alla situazione e alla realtà sociale genovesi. È infatti necessario che il tossicodipendente riesca a reintegrarsi nella propria famiglia ma anche nell’ambiente lavorativo e culturale da cui proviene. Per ogni individuo, insomma, è necessario intraprendere una strada di guarigione differente. Un percorso che ha un inizio e una fine, in seguito alla quale la persona lascia il Centro per continuare la propria vita in maniera autonoma e indipendente.

Gli interventi terapeutici sono di svariati tipi: «abbiamo una casa per i malati di Aids, un servizio di prevenzione e un centro di accoglienza», spiega Ramon Fresta, coordinatore del Centro, «e da alcuni anni sono attivi i nostri servizi nelle scuole: un'equipe formata anche da insegnanti organizza dei gruppi di ascolto nei quali si discute di disagio e di problemi come quello dei disordini alimentari. Si parla alle classi, ma ci si dedica anche alla singola persona, fornendo informazioni agli insegnanti».
Ad oggi, sono oltre 500 i giovani che, nel Centro, hanno portato a termine il programma riabilitativo e sono tornati a vivere. Oltre a questi, circa 200 persone, che non hanno concluso il percorso, si sono comunque reinserite nella società.
Il Centro di Solidarietà di Genova organizza, venerdì 28 ottobre 2005 a Palazzo San Giorgio (via della Mercanzia 2, Sala del Capitano), Doppia Diagnosi e Comunità Terapeutica, un convegno nazionale sulla comorbilità psichiatrica cui parteciperanno esperti di livello locale e nazionale. «In passato avevamo già organizzato incontri importanti a Genova, tra i quali un convegno internazionale e un workshop. E a Palazzo Ducale abbiamo festeggiato l'anno scorso i risultati ottenuti dalla nostra attività».
L'incontro di venerdì permetterà di confrontare i dati del Centro con quelli degli esperti, ottenendo una panoramica a livello regionale.

Oggi si parla molto del problema della cocaina e del grande uso che ne fanno i giovani. Quale è la situazione in Liguria? «È preoccupante, come del resto è in tutta Italia», risponde Fresta, «una droga che dà euforia, rende brillanti e che in genere non si assume con una siringa fa sentire più "pulito" chi la assume. Oggi è molto diffusa la poliassunzione: cocaina, anfetamine, alcool ed eroina tutte insieme. E a drogarsi si inizia a 16 anni...».
Dunque il Centro ha bisogno di un numero maggiore di volontari: «le attività organizzate dai volontari sono molte: dal cineforum ai corsi di recupero scolastico, che permette a molti dei nostri assistiti di diplomarsi: per far tutto bisogna essere in tanti».

Vuoi aiutare il Centro di Solidarietà di Genova? Clicca

Per informazioni:

via Asilo Garbarino 6b-9b
16126 Genova

Tel: 010 254601
Fax: 010 25460202


Per informazioni sulle associazioni di volontariato di Genova contattate il al numero 010 5956815.

Potrebbe interessarti anche: , Associazione San Marcellino: dall'accoglienza ai laboratori, per ritrovare il gusto della vita , Premio per esperienze innovative di partnership sociali 2017 al progetto Smart Home , Il mago dei bambini speciali: una fiaba per parlare di disabilità , 150 anni di Azione Cattolica Diocesana: una veglia per festeggiare , Mondo in pace 2017 a Palazzo Ducale: il programma

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.

Oggi al cinema a Genova

A star is born Di Bradley Cooper Drammatico, Musicale U.S.A., 2018 Il musicista di successo Jackson Maine scopre, e si innamora della squattrinata artista Ally. Lei ha da poco chiuso in un cassetto il suo sogno di diventare una grande cantante... fin quando Jack la convince a tornare sul palcoscenico. Ma mentre la carriera... Guarda la scheda del film