Genova Lunedì 12 settembre 2005

Ricordando Mazzini con la musica

Nel 1848 aiutò Garibaldi a reperire i fondi per procurarsi un milione di fucili, nel 1871 accompagnò la salma di Mazzini al cimitero di Stalieno, nel 1888 accolse Giuseppe Verdi con le note del “Brindisi” dell’Otello. È la Filarmonica Sestrese, che ha accompagnato con la sua musica momenti cruciali del risorgimento italiano e che, dal 27 maggio 1845, anno della sua fondazione, non ha mai smesso la propria attività: «abbiamo resistito anche durante la guerra», spiega Roberto Parodi, membro dell’associazione, «possiamo dirci un’istituzione, con un valore storico. Da 160 anni svolgiamo attività musicali ma anche iniziative di beneficenza e solidarietà».

L’Associazione Culturale Filarmonica Sestrese è formata da 70 elementi di età compresa tra i 14 e 30 anni: «ogni anno, da ottobre a giugno, organizziamo corsi di musica che coinvolgono più di 100 ragazzi. Abbiamo tutti gli insegnamenti e formiamo 5 o 6 persone all’anno per l’ingresso nella filarmonica», continua Parodi. Gli insegnanti sono volontari e l’iscrizione ai corsi comporta una spesa minima: una quota d’iscrizione e 12 o 13 euro al mese; per chi non fosse interessato all’ingresso in Filarmonica ci sono anche corsi di pianoforte e chitarra.

«Da anni organizziamo incontri con altre bande italiane e estere», spiega Parodi, «proprio adesso siamo di ritorno da Bruxelles dove si è tenuto un incontro tra filarmoniche provenienti dai paesi fondatori dell’UE; l’anno scorso, in occasione delle celebrazioni di Genova 2004, abbiamo radunato a Genova 1500 musicisti da tutto il mondo».

Ma veniamo alle prossime iniziative: il 24 e il 25 settembre, nel Cortile Maggiore di Palazzo Ducale, si terrà un Festival bandistico dedicato al risorgimento, in occasione dei 160 dalla fondazione della Filarmonica Sestrese e dei 60 anni dalla Liberazione. Parteciperanno formazioni liguri, piemontesi, lombarde e anche la Civica Orchestra di Fiati “G. Verdi” di Trieste, città simbolo di questi anni cruciali della storia italiana.

Sono aperte le iscrizioni ai corsi di musica della Filarmonica. Per informazioni: tel. 0106531778 – .

Per informazioni sulle associazioni di volontariato di Genova contattate il al numero 010 5956815.
di Laura Calevo

Potrebbe interessarti anche: , Associazione San Marcellino: dall'accoglienza ai laboratori, per ritrovare il gusto della vita , Premio per esperienze innovative di partnership sociali 2017 al progetto Smart Home , Il mago dei bambini speciali: una fiaba per parlare di disabilità , 150 anni di Azione Cattolica Diocesana: una veglia per festeggiare , Mondo in pace 2017 a Palazzo Ducale: il programma

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.

Oggi al cinema a Genova

The wife Vivere nell'ombra Di Björn Runge Drammatico 2017 Joe Castleman e la moglie Joan vengono svegliati all'alba da una telefonata proveniente dall'Europa. È la notizia che Joe ha vinto il premio Nobel per la letteratura. Mentre si prepara e poi ha luogo il loro soggiorno a Stoccolma in vista della... Guarda la scheda del film