Einstein Caffè - Genova

Einstein Caffè

Ristoranti e Sagre Genova Venerdì 26 novembre 2004

Genova - Ricordate il Maracuja? Era uno dei locali che, in Corso Italia, hanno garantito il divertimento serale ai genovesi rimasti in città la scorsa estate. Ed oggi, quando la calura e l’abbronzatura sono ormai un lontano ricordo, i gestori di quella terrazza affacciata sul mare hanno pensato bene di aprire un nuovo spazio dedicato agli aperitivi nel centro storico genovese.

L’ si trova in via dei Giustiniani 56 ed ha aperto i battenti il 19 novembre scorso: «una prova generale prima dell’inaugurazione ufficiale, avvenuta giovedì 25», mi spiega Alberto, che si è occupato dei preparativi. Lo spazio non è molto ma gli ambienti sono ben arredati. In particolare mi colpiscono le luci, cangianti a seconda dell’orario: durante l’happy hour i muri sono illuminati da neon color rosa e arancio, più tardi prevale un blu intenso (ma non fastidioso), mentre tante piccole lampade colorate illuminano il soffitto.

Ovunque troneggia la foto di Albert Einstein, la più famosa, quella che vede il fisico fare la linguaccia ai reporter: «un personaggio geniale, pazzo: abbiamo voluto ispirarci a lui». I due barman, Iccio e Fabio, preparano i cocktail, «quelli più classici» (4 euro gli analcolici e 5 euro gli alcolici); ma ci sono anche le birre (fra i 2 e i 3 euro), e i vini (fra i 3 e i 5 euro). «Apriremo alle 11 di mattina», continua Alberto, «a pranzo offriremo bruschette, piattini e pizzette, ma anche piatti caldi. A cena, invece, l’aperitivo sarà accompagnato da stuzzichini particolari: salame d’oca, prosciutto di cinghiale e lardo di colonnata per tutti». E poi taglieri di salumi e formaggi.

Ma l’Einstein non è solo questo: una saletta del locale è infatti dedicata all’arte: il pittore Enrico Bafico e Ninni Maglietta, scultore, hanno già decorato il locale con i loro lavori. Ma ci sarà spazio anche per gli artisti - giovani e non - che, all’interno dell’Einstein, avranno la possibilità di farsi conoscere attraverso piccole esposizioni.

Potrebbe interessarti anche: , Coronavirus. Consegna cibo a domicilio Genova: il servizio delivery della birreria HB , Come fare la farinata a casa? La ricetta e gli ingredienti del tipico piatto genovese , Coronavirus, locale di Genova cucina gratis per medici e infermieri. E non solo... , Ristoranti stellati e non solo a Genova: la Guida Michelin 2020 , Lo chef genovese Ivano Ricchebono nominato ambasciatore dello stoccafisso di Norvegia

Sostieni mentelocale.it

Care lettrici e cari lettori, sono quasi vent'anni che mentelocale.it è al vostro fianco per raccontarvi tutto quello che c'è da fare in città.

Stiamo facendo un grande sforzo e abbiamo bisogno anche di voi: attraverso un contributo, anche piccolo, potrai aiutare mentelocale.it a superare questo momento difficile.

La pandemia di Coronavirus ha messo in seria difficoltà il nostro lavoro: gli spettacoli e gli eventi di cui vi informiamo quotidianamente sono sospesi, ma abbiamo deciso comunque di continuare a informarvi su quello che accade e su come fare per superare questo momento storico senza precedenti.

Non vediamo l'ora di essere ancora accanto a voi, quando tutto questo sarà passato, per occuparci di tutto quello che ci rende felici: spettacoli, cinema, teatri, iniziative, passeggiate, cultura, tempo libero, nonché locali e ristoranti dove trascorrere di nuovo una serata con gli amici.

Ne siamo convinti: #andràtuttobene.

Grazie!

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.