Giornate Fai d'Autunno 2019 a Frosinone: luoghi aperti, orari e prezzi il 12 e 13 ottobre

Giornate Fai d'Autunno 2019 a Frosinone: luoghi aperti, orari e prezzi il 12 e 13 ottobre

Cultura Frosinone Giovedì 10 ottobre 2019

Castrocielo, Aquinum
© Federica Celani

Frosinone - Tornano le Giornate FAI d’Autunno 2019, che propongono itinerari tematici e aperture specialiSabato 12 e domenica 13 ottobre 2019 le Giornate FAI d'Autunno toccheranno 260 città d’Italia.

Sono 700 i luoghi visitabili in tutta Italia, tra palazzi, chiese, castelli, aree archeologiche, giardini, architetture industriali, bunker e rifugi antiaerei, botteghe artigiane, musei e interi borghi.

Le Giornate FAI d’Autunno sono dedicate a Giacomo Leopardi e alla sua poesia, su cui vertono tre aperture speciali: l’Orto sul Colle dell’Infinito, Bene del FAI a Recanati (MC), inaugurato lo scorso 26 settembre alla presenza del presidente della Repubblica Sergio Mattarella, luogo che ispirò l’idillio; il Parco Vergiliano a Napoli dove le spoglie di Giacomo Leopardi sono state traslate nel 1939 dalla Chiesa di San Vitale a Fuorigrotta, in cui l’amico Antonio Ranieri lo fece tumulare nel 1837; infine, la Chiesa di Sant’Onofrio al Gianicolo a Roma, con la tomba di Torquato Tasso che Leopardi considerava tra gli italiani più eloquenti e sulla quale pianse le sue lacrime più profonde.

Ogni visita prevede un contributo facoltativo, preferibilmente da 2 a 5 Euro, a sostegno dell’attività della Fondazione. Durante le Giornate FAI d’Autunno in via eccezionale anche i Beni FAI saranno accessibili a contributo facoltativo. Per gli iscritti FAI e per chi si iscriverà per la prima volta – a questi ultimi sarà dedicata la quota agevolata di 29 Euro anziché 39 – saranno riservate aperture straordinarie, accessi prioritari, attività ed eventi speciali in molte città. La quota agevolata varrà anche per chi si iscriverà per la prima volta tramite il sito del FAI - Fondo Ambiente Italiano dal primo al 20 ottobre 2019.

Ecco uno degli itinerari e le aperture delle Giornate FAI d'Autunno 2019 a Roma (qui tutti i luoghi FAI aperti in provincia di Frosinone in occasione delle Giornate FAI d'Autunno 2019):

  • Castrocielo (Frosinone)
    Area Archeologica di Aquinum
    Apertura: sabato 12 e domenica 13 ottobre, dalle ore 9.30 alle 17
    A pochi chilometri dal centro del piccolo paese di Castrocielo (FR) si trova l’Area Archeologica di Aquinum, antica città romana che sorgeva nella media valle del Liri e che tra la fine dell’età repubblicana e la prima età imperiale raggiunse il suo massimo splendore urbanistico e sviluppo demografico grazie anche alla presenza di tre laghi, ora prosciugati, e di ricchi pascoli. Nel 2009 su iniziativa del Comune di Castrocielo sono state avviate importanti campagne di scavo, a cura dell’Università del Salento, che hanno permesso di ricostruirne l’impianto urbano. L’itinerario proposto in occasione delle Giornate FAI d’Autunno partirà dall’area più occidentale del sito archeologico – solitamente visitabile solo previa prenotazione – e toccherà nell’ordine: i resti monumentali della Porta Romana; la Torre quadrata databile tra la fine del IV e il III secolo a.C., parte del sistema di difesa della città; il Tempio maggiore o Capitolium di cui rimangono il muro di fondo e un breve tratto del muro laterale; il Tempio di Diana, di cui si conservano solo un’abside semicircolare e poche parti di muri laterali; il Teatro di cui sono visibili svariati elementi architettonici relativi all’apparato decorativo, oltre ai resti della volta a botte che sorreggeva il soprastante ordine di gradinate; i pochi resti dell’Anfiteatro gravemente danneggiato durante la realizzazione dell’Autostrada del Sole tra il 1960 e il 1961; le Terme pubbliche, grande complesso termale con aree distinte per uomini e donne composto da 80 ambienti (tra cui una palestra) - molti dei quali presentano una ricca decorazione musiva a carattere geometrico o fantastico -  e di cui è stata rinvenuta anche la latrina all’ingresso del settore maschile, con i bancali per le sedute pressoché integri. Si proseguirà poi con Porta Capuana, uno dei monumenti meglio conservati di Aquinum, sotto cui passa l’antica Via Latina che collegava Roma a Capua, una delle più antiche strade romane, regolarizzata a partire dal IV-III sec. a.C., di cui restano visibili 250 metri; l’Arco di Marcantonio, databile agli anni 41-40 a.C., uno dei più antichi esempi di arco onorario noti in Italia; e ancora la Mediateca, ospitata nel Casale Pascale, dove si utilizzano le nuove tecnologie per presentare ricostruzioni tridimensionali degli ambienti del complesso termale. Dopo aver visto il sito archeologico una navetta accompagnerà i visitatori verso il centro di Castrocielo dove sarà possibile vedere: il Museo Archeologico, la Chiesa di San Rocco, la Chiesa di Santa Lucia e il Monacato di Villa Eucheria.

Verificare sul sito quali sono i luoghi aperti dal FAI, gli aggiornamenti su modifiche di orari, eventuali variazioni di programma in caso di condizioni meteo avverse e la possibile chiusura anticipata delle code in caso di grande affluenza di pubblico.

Scopri cosa fare oggi a Frosinone consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Frosinone.