A Firenze riaprono i musei, da Palazzo Vecchio agli Uffizi. Informazioni e orari

A Firenze riaprono i musei, da Palazzo Vecchio agli Uffizi. Informazioni e orari

Mostre Firenze Martedì 19 gennaio 2021

Firenze - Firenze è pronta per la riapertura dei musei. Grazie all'entrata della Toscana in zona gialla e al nuovo decreto che consente l'apertura infrasettimanale dei poli museali, il capoluogo toscano non ha perso tempo e si è organizzato per riaprire rispettando tutte le misure di sicurezza necessarie (ingressi contigentati, prenotazione delle visite, preferenza per l'acquisto online dei biglietti ecc).

Già da lunedì 18 gennaio il Comune ha aperto le porte ai visitatori per i musei civici: Palazzo Vecchio con la Torre di Arnolfo, il Museo del Novecento, il Museo Bardini, la Cappella Brancacci, il Museo di Santa Maria Novella, il Museo Bartali e il memoriale di Auschwitz. Tra le mostre in corso segnaliamo al Museo del Novecento l'esposizione dedicata a Henry Moore e incentrata sui suoi disegni, mentre a Palazzo Vecchio presso la Sala d'arme si può ammirare l'esposizione dedicata a Raffaello. Infine a Santa Maria Novella è nuovamente visitabile la mostra di Massimo Sestini dedicata a Dante. 

A poco a poco riaprono anche gli altri musei cittadini, mercoledì 20 gennaio è la volta del giardino di Boboli e di Palazzo Pitti chiusi da oltre due mesi. In particolare a Palazzo Pitti presso la Sala delle Nicchie si può ammirare la mostra dedicata al restauro del dipinto di Raffaello con Papa Leone X e due cardinali

Gli Uffizi riapriranno invece giovedì 21 gennaio. Per questa prima fase sarà possibile intanto visitare le 40 sale del secondo piano i potrà visitare inoltre la mostra archeologica ‘Imperatrici, matrone, liberte. Volti e segreti delle donne romane’, nella Sala Detti e nella Sala del Camino al primo piano degli Uffizi.

Aprono inoltre al pubblico l'Opificio delle Pietre Dure e i Musei del Bargello. Aperta anche la Collezione Roberto Casamonti presso Palazzo Bartolini Salimbeni, dove è visibile una ricca collezione di opere che va dagli anni '60 al XXI secolo, da Boetti a Schifano Da Mirò a Basquiat. Riapre anche il Museo Horne.

Restano ancora chiusi invece la Cattedrale, il Battistero e il Campanile di Giotto

Musei di Firenze aperti da gennaio 2021: informazioni e orari

Musei Civici

Causa Covid-19, l’accesso ai musei civici sarà contingentato, l’acquisto dei biglietti online con prenotazione è obbligatorio, collegandosi all’indirizzo http://bigliettimusei.comune.fi.it
Il biglietto sarà munito di un codice a barre; presentalo all’ingresso anche da smartphone.
Per accedere al museo è necessario sottoporsi alla rilevazione della temperatura corporea, in caso di presenza di febbre superiore ai 37,5° o sintomi da infezione respiratoria non sarà possibile entrare. È necessario rispettare la distanza di sicurezza di 1.80 mt., salvo per i familiari. È obbligatorio indossare la mascherina a coprire naso e bocca. Occorre sanificare le mani con il disinfettante in distribuzione all’ingresso e lungo il percorso di visita. L’accesso al guardaroba, ai bagni, al bookshop sarà contingentato.

Museo di Palazzo Vecchio             
Lunedì, martedì, mercoledì, venerdì con orario 9.00 - 19.00 
Giovedì con orario 9.00 - 14.00  

Torre di Arnolfo                               
Lunedì, martedì, mercoledì, venerdì con orario 9.00 – 17.00 
Giovedì con orario 9.00 – 14.00  

Museo Novecento                         
Lunedì, martedì, mercoledì, venerdì, con orario 11.00 – 19.00
Giovedì con orario 11.00 – 14.00 

Museo Stefano Bardini                     
Lunedì e venerdì con orario 11.00 – 17.00  

Cappella Brancacci                       
Mercoledì, giovedì e venerdì con orario 10.00 – 17.00

Cappella Brancacci/Fondazione Romano, percorso cumulativo                       
Lunedì con orario 10.00 – 17.00   

Museo di Santa Maria Novella 
Giovedì e venerdì con orario 10.00 – 17.00  

Museo del Ciclismo Gino Bartali                 
Venerdì con orario 10.00 – 13.00  

Memoriale di Auschwitz
Lunedì e venerdì con  orario 10.00 – 13.00 (visite orarie) 

Uffizi, Palazzo Pitti e Giardino di Boboli     

- l’accesso sarà permesso solo con l’uso di mascherine

- prima dell’accesso sarà misurata la temperatura corporea con idonei strumenti. Non saranno ammesse persone con temperatura superiore a 37,5

- dovrà essere rispettato il distanziamento minimo di un metro fra una persona e l'altra, consigliato 1,80 m.

- sono consentiti gruppi fino a 10 persone distanziate di almeno un metro fra loro, se con guida dovranno essere già forniti di apparecchi radioguida.

I bookshop sono attualmente chiusi e in questa prima fase non è possibile affittare audioguide.              

Giardino di Boboli

L’orario di apertura sarà dalle ore 8.30 alle ore 16.30 nei mesi di gennaio e febbraio; dalle ore 8.30 alle ore 17.30 nel mese di marzo. I giorni di apertura andranno da lunedì a venerdì, ad eccezione del primo e ultimo lunedì del mese in cui il Giardino, come di consueto, resterà chiuso. L'ultimo ingresso consentito sarà un’ora prima della chiusura. In questa prima fase il Museo delle Porcellane resterà chiuso.

Palazzo Pitti (da mercoledì 20 gennaio 2021)

L’orario di apertura sarà dalle ore 8.30 alle ore 13.30 dal martedì al venerdì. L'ultimo ingresso consentito sarà un’ora prima della chiusura. Sarà possibile visitare la Galleria d’Arte Moderna, il Tesoro dei Granduchi e la Galleria Palatina, compresa la mostra sul restauro del dipinto di Raffaello con Il Papa Leone X e due cardinali, nella Sala delle Nicchie. Il Museo della Moda e del Costume resterà chiuso per lavori di allestimento.

Galleria degli Uffizi (da giovedì 21 gennaio 2021)

L’orario di apertura dalle ore 8.30 alle ore 18.30 dal martedì al venerdì. L'ultimo ingresso consentito sarà un’ora prima della chiusura. In questa prima fase sarà possibile intanto visitare le 40 sale del secondo piano, compresa la mostra sul dipinto ‘Esperimento su di un uccello inserito in una pompa pneumatica’ di Joseph Wright of Derby, capolavoro in prestito dalla National Gallery di Londra (ancora fino a venerdì compreso, perché la settimana prossima il celebre dipinto dovrà ripartire alla volta dell’Inghilterra). Si potrà visitare inoltre la mostra archeologica ‘Imperatrici, matrone, liberte. Volti e segreti delle donne romane’, nella Sala Detti e nella Sala del Camino al primo piano degli Uffizi. La validità delle tessere annuali “Passepartout”, inclusa “Passepartout Family” è prorogata di 77 giorni, per compensare quelli della chiusura.

Opificio delle Pietre Dure

dal lunedì al venerdì, dalle ore 8.15 alle ore 14.00. Tali orari potranno subire cambiamenti per cause connesse all'emergenza Covid-19 e alla necessità di riorganizzazione del servizio, in tal caso ne sarà dato tempestivo avviso. Il biglietto di ingresso intero ha un costo di 4 euro, quello ridotto di 2 euro. 

Musei del Bargello

Il Museo Nazionale del Bargello 
Da lunedì a venerdì dalle 8.45 alle 13.30. Biglietto intero 8 Euro, ridotto 2 Euro. Biglietti acquistabili anche online.

Cappelle Medicee
Lunedì e martedì dalle 8.45 alle 13.30, mercoledì, giovedì e venerdì dalle 14.00 alle 18.30

Palazzo Davanzati
Da lunedì a venerdì dalle 14.00 alle 18.30

Collezione Roberto Casamonti

Dal lunedì al venerdì, dalle 11.30 alle 19.00, ultimo ingresso 18.30. Info e prenotazioni 055 602030.

Museo Horne

Da giovedì 21 gennaio 2021 esclusivamente su prenotazione (info@museohorne.it)

Scopri cosa fare oggi a Firenze consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Firenze.