Savini Tartufi Truffle Restaurant, a Firenze il ristorante con tartufo 365 giorni l’anno

Savini Tartufi Truffle Restaurant, a Firenze il ristorante con tartufo 365 giorni l’anno

Food Firenze Venerdì 10 gennaio 2020

Firenze - Simbolo prezioso dell’eccellenza gastronomica nostrana, il tartufo è apprezzato in tutto il mondo.

A Firenze, città italiana visitata tutto l’anno da un incessante turismo internazionale per l’arte, la letteratura ed in generale la storia che l’attraversa, un ristorante supera il concetto di stagionalità e propone il tartufo 365 giorni all’anno.

Si tratta di Savini Tartufi – Truffle Restaurant e si trova nel cuore della città, precisamente al piano terra del prestigioso hotel cinque stelle NH Collection Porta Rossa, in via Porta Rossa 19.

La sede ricca di storia

Il palazzo che ospita il ristorante e l’hotel, con le sue 70 stanze tra cui la panoramica suite Torre Monalda (in una torre del XIII secolo), è un antico edificio che permette agli ospiti di immergersi nel vero clima culturale fiorentino, tra vetrate e affreschi.
L’NH Collection Porta Rossa è considerato l’albergo più antico d’Italia e nel 2010 ha vinto l’European Design Awards.

L’elegante ristorante

In questo contesto d’alto profilo si incastona perfettamente Savini Tartufi – Truffle Restaurant, tra richiami antichi valorizzati da un arredo minimal e informale. Alle pareti alcuni stampe sospese raccontano la vita di chi ha fatto del tartufo qualcosa in più di un lavoro ma una storia di famiglia.

Responsabile di quest’indirizzo, così come di Tartufotto a Milano è l’attenta e sorridente Francesca Primangeli.

Savini Tartufi, una storia di famiglia

In cucina c’è invece lo chef Matteo Caironi che, grazie ad una qualità massima di tartufi freschi di varia tipologia (dal bianco al nero pregiato) e alla gamma di prodotti Savini Tartufi di cui dispone, riesce a realizzare menu stagionali in cui il tartufo è davvero sempre presente (a meno che non chiediate espressamente piatti che non lo prevedono). Savini Tartufi è un’attività di famiglia. Da quattro generazioni a Forcoli si tramandano tecniche e conoscenze ed oggi a portare avanti la tradizione è la quarta generazione, con Cristiano Savini.

Il menu con tartufo tutto l’anno

Il menu prevede piatti studiati dallo chef per essere serviti, a discrezione dell’ospite, con tartufo nero, bianco o senza nulla.

Si può allora iniziare una cena con il tagliere di assaggi (salumi e formaggi); con un Carpaccio di manzo, taleggio, asparagi e uovo di quaglia oppore con l’Astice, crema di patate bruciate, carciofi. Immancabili i Tagliolini al tartufo fresco, ma tra i primi intriganti anche i Fusilloni al Gorgonzola dolce, mirtilli, tartare di gambero rosso. Tra i secondi, chi non volesse cedere alla Fiorentina, può provare la Capesante, funghi porcini, chips di lattonzo. Tartufo presente anche nelle insalate e in uno speciale tiramisù.

Potrebbe interessarti anche: , 4 ristoranti 2020 con Alessandro Borghese ad Arezzo: qual è il miglior ristorante medievale?

Scopri cosa fare oggi a Firenze consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Firenze.