Pinocchio: 3 luoghi in Toscana dove incontrare e scoprire il burattino più famoso al mondo - Firenze

Pinocchio: 3 luoghi in Toscana dove incontrare e scoprire il burattino più famoso al mondo

Cultura Firenze Lunedì 30 dicembre 2019

Parco di Pinocchio

Firenze - C’era una volta un pezzo di legno… Benvenuti nel mondo di Pinocchio! Ci entriamo dalla porta principale, il Parco Monumentale di Pinocchio a Collodi, frazione di Pescia (Pistoia), un borgo medievale dove Carlo Lorenzini ha vissuto parte dell’infanzia e poi, con lo pseudonimo diCarlo Collodi, ha dato vita alle storie e alleavventure del famoso burattino di legno.

Una visita al Parco di Pinocchio è imperdibile soprattutto per lefamiglie con bambini e, perché no, anche per gli adulti che desiderano fare un salto indietro nel tempo e nelle proprie fantasie di bimbi. Ilpercorso nel parco è a sorpresa attraverso varie tappe contrassegnate dasculture, edifici  ed opere di artisti del Novecento, ed ha inizio con il monumento Pinocchio e la Fata e la Piazzetta dei Mosaici. Altre coinvolgenti sculture segnano il percorso e ci aiutano nella rievocazione delle celebri avventure: l’Omaggio a Pinocchio e Geppetto, la Fata, ilGatto e la Volpe, il Carabiniere e l’indimenticabile Grande Pescecane. Nella sua grande bocca spalancata è possibile entrare per fare delle divertenti foto ricordo.

Già che ci troviamo a Collodi possiamo visitare anche la Casa delle Farfalle ed ammirarne a centinaia grandi e colorate, vive e libere di volare in un giardino tropicale, e lo Storico Giardino Garzoni con statue, labirinti e giochi d’acqua.

Tornando da Collodi sicuramente non ci vorremo perdere la seconda occasione di incontro con Pinocchio stavolta nel cuore del capoluogo toscano. Il Multimedia Museum Experience Dante & Pinocchio, in via Ricasoli 44 aFirenze, oltre ad una sezione dedicata al Divino Poeta, dedica un percorso visivo e sonoro anche al famoso burattino, un’altra icona della cultura toscana e italiana altrettanto nota in tutto il mondo.

Il Museo esperienziale Dantocchio ci offre un suggestivo percorso multimediale e sensoriale che, nel caso di Pinocchio, dà vita ad una scatola magica articolata in tre sale immersive in video mapping in cui veniamo coinvolti per rivivere in maniera nuova le emozioni delle celebri avventure.

Il terzo incontro con Pinocchio ci attende a Villa Bardini, Costa San Giorgio 2-4 a Firenze con la mostra Enigma Pinocchio. Da Giacometti a LaChapelle fino al 22 marzo 2020. Villa Bardini è già di per sé uno spettacolo, immersa in uno splendido ambiente con vista panoramica su Firenze, ed ospita mostre temporanee e gallerie d’arte.

Per di più questa mostra ci regala un’interpretazione della figura di Pinocchio attraverso l’universo immaginario di artisti come Munari, Paladino, Calder, Ontani, McCarthy, Venturino Venturi e, appunto, Giacometti e LaChapelle che con le loro opere (sculture in legno, cartapesta e ferro, bronzi, dipinti, video e foto) rendono sempre più contemporaneo il ruolo, enigmatico e dalle mille sfaccettature, che ha avuto ed ha nell’arte e nell’immaginario collettivo quel burattino di legno che voleva diventare un bambino vero.

Scopri cosa fare oggi a Firenze consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Firenze.