Musica dal vivo a Firenze: 5 locali da non perdere

Musica dal vivo a Firenze: 5 locali da non perdere

Musica Firenze Venerdì 6 dicembre 2019

Firenze - Una musica può fare salvarti sull'orlo del precipizio... Questo ci cantava un giovanissimo Max Gazzè nel 1999, alla ricerca della sua prima grande occasione, facendosi spazio tra i giganti della musica italiana, sul palco dei giovani del Festival di Sanremo. Io oggi non devo convincere nessuna giuria, ma vorrei raccontarvi che la musica a Firenze si può fare, che non è un miraggio, anzi! Voglio accompagnarvi in cinque locali diversi, dove poter scegliere di ascoltare della buona musica. Perché questo si può eccome.

Partiamo dalla novità: Dome

In zona Porta a Prato, nasce l'idea di tre ragazzi giovani, un locale con una concezione più ampia, più innovativa di quello che la zona proponeva. ApreDome. La caratteristica del locale è sicuramente la struttura architettonica, la grande sala è sovrastata da una cupola, a cui deve il nome, animata attraverso innovativi video mapping. Al centro il tondeggiante bancone bar, intorno al quale si articolano tavolini, zone lounge in legno e dettagli di urban garden. Punta di diamante la serata del venerdì, che è live. Piccole band di due-tre elementi, jam session blues e serate all’insegna degli ’80-’90. La musica non è predominante, il concept è quello da lounge bar, dove il sottofondo musicale diventa un elemento elegante. L’atmosfera rilassata che si crea è quella che in molti cercano dopo l'orario di lavoro: un buon drink con gli amici, un bello spazio e un po' di buona musica a condire tutto

Una moda che imperversa tra i fiorentini: il Combo

Nasce nell’ex capannone di una rimessa ferroviaria, proprio accanto alla stazione di Campo di Marte, dando al locale quel carattere underground e post industrial che lo caratterizza. Combo si presenta come una vera e propria casa della musica per sviluppare progetti, scambiare idee e dare vita a nuove sinergie tra artisti. Il locale ha varie anime, tant'è che offre anche il servizio di sala prove per band e corsi da bartender, fino alla pizzica salentina. Ma la vera essenza, ciò che lo rende un faro nella notte per gli amanti della musica, sono i suoi concerti live che quasi ogni settimana attraggono fiumi di giovani dalla città e dalla provincia. Qui si può trovare di tutto: dalla cover band di Janis Joplin al gruppo di giovani emergenti del circondario, l'importante non è il genere ma la voglia di scatenarsi.

La musica indie al Glue Alternative Concept Space

A due passi dallo stadio Artemio Franchi, si trova ilGlue Alternative Concept Space, uno spazio, nato nel 2010 e gestito dall’Associazione Culturale Glue, ovvero un collettivo di volontari, che mettono in campo le proprie forze ed il proprio entusiasmo, per dare a Firenze un qualcosa in più: la continua voglia di sperimentare.  Il nome Glue, dall'inglese colla, sta proprio a significare il concetto di legare, incontrare ed interagire tutte le varie forme di arte, dalla fotografia alla letteratura. Va detto però ad onor del vero, che ciò che lo rende un must in giro per la Toscana è il suo palinsesto musicale, ricco di contaminazioni e prevalentemente indirizzato alla musica indie nel suo pieno significato. Un palco dove l'artista si senta libero di far emergere il proprio istinto musicale senza preoccupazioni, un contesto libero e vario che spinge anche quei generi musicali meno in voga e cerca di farli emergere tutti, per regalare ad ognuno la musica che desidera. Per entrare al Glue – Alternative Concept Space è sufficiente sottoscrivere una tessera annuale, valida dal momento della sottoscrizione, al costo di 10 euro.

Cuore pulsante della tradizione fiorentina, la Nof

Questo localino super rock'n roll, spunta in una tra le vie più frequentate dalla movida fiorentina ed è ormai una certezza per le orecchie ben pensanti di giovani virgulti, che ogni sera, possono trovare una band diversa, bevendosi un cocktail fatto da mani sapienti. Questo gioiellino dell'underground, nasce sulla filosofia della musica live, il palco che emerge, posizionato proprio per l'ascolto della performance, ne è la prova.  Da questo posto sono passati davvero tanti artisti di ogni genere ed estrazione. Si promuovono al massimo le band locali ed emergenti, le migliori cover band. E ancora il jazz, la musica popolare e cantautorale fino all'elettro- punk.  Non si fanno mancare niente i ragazzi della Nof. Ogni sera un concerto nuovo, oltre 500 band tra italiane ed internazionali sono passate dal qui, tagliando il traguardo dei mille concerti 2016.

Al Jazz club, un incontro tra culture

Concerti jazz e dj set tra candele e quadri di leggende musicali in un locale moderno dall'atmosfera intima. In via de' Caccini dal 1979 esiste il Jazz Club, una perla in mezzo al centro storico di Firenze, che nasce come puro jazz club, come si intuisce dal nome, ma che negli anni si è aperto a vari generi musicali, aprendo le porte al mondo ed a diverse culture che si incontrano, e godono della musica ed allegria che da sempre contraddistingue questo club. Lo puoi trovare sulle più importanti guide del mondo. In oltre 25 anni sul palco del Jazz Club sono saliti migliaia di musicisti di tutte le eta' e di tutte le nazionalità.

Potrebbe interessarti anche: , Estate Fiorentina 2020: cinema all'aperto in Santa Maria Novella e musica nei quartieri , Firenze Rocks 2021: date ufficiali e ospiti, da Vasco ai Red Hot Chili Peppers , Pistoia Blues: Simple Minds, il concerto si fa nel 2021. Biglietti e nuove prevendite , Annullato il Firenze Rocks 2020 con Red Hot Chili Peppers e Guns n' roses. Le modalità di rimborso dei biglietti , Firenze, il Combo annulla la programmazione. Su Facebook il messaggio «Restiamo umani»

Scopri cosa fare oggi a Firenze consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Firenze.