Ferrara Buskers Festival 2019: gli artisti di strada invadono la città. Le date e i primi ospiti

Ferrara Buskers Festival 2019: gli artisti di strada invadono la città. Le date e i primi ospiti

Musica Ferrara Mercoledì 24 luglio 2019

Ferrara - Da sabato 24 agosto a domenica 1 settembre le strade di Ferrara si riempiranno di musicisti in occasione della 32esima edizione del Ferrara Buskers Festival dedicato agli artisti di strada. Non sono previsti biglietti d’ingresso per il pubblico e nemmeno cachet per gli artisti, che durante il festival potranno contare soltanto sull’incasso del loro cappello come i veri buskers.

Per tutta la durata del festival, dalle ore 18 alle 24, ci saranno spettacoli originali distribuiti per le vie della città. Tutti i giorni, a partire dalle ore 24, ci sarà invece il Dopofestival organizzato dall’associazione culturale Puedes presso il Castello Estense. Domenica 1 settembre in occasione della chiusura dell’evento gli spettacoli partiranno alle ore 17 e si chiuderanno alle ore 20. Per concludere, alle ore 21 si terrà un Gran Finale in Piazza Castello.

Il progetto del festival nasce nel 1987 grazie all’iniziativa di Stefano Bottoni, musicista e fabbro, oggi direttore artistico dell’evento. L’idea è nata proprio nella sua officina, dove ha trovato l’ispirazione e la spinta per proporre al comune della città questa vivace iniziativa. 

Anche quest’anno, come nelle precedenti edizioni, saranno invitati 20 gruppi provenienti da tutto il mondo e ogni sera si terranno oltre dieci spettacoli di intrattenimento. Alcuni dei gruppi invitati arriveranno da Copenhagen, città ospite del festival per il 2019.

Tra gli invitati compaiono: il gruppo pop ungherese Acoustic Planet, i Berlinskie Samovary, il gruppo folk degli Hangover Porch Zombies, i Kallidad dall’Australia, La Orquestra Informal, il gruppo rock Loop ‘n Loompa, i Nothing Concrete, i Primo Tempo dalla Svizzera, il Quisquilia String Quartet di musica classica, la band etnica Silaba, gli Strabande, il musicista celtico Tim Scanlan, i Tribubu e l’australiano Ziggy McNeill.

Dalla Danimarca invece arriveranno il gruppo folk Broken Moonshine e Joey G & The Whizz Kids. Tra  gli artisti italiani ci sono la musicista rock Diana Lou, Gastòn, Koradan e il gruppo di percussioni Utungu Tabasamu.

Scopri cosa fare oggi a Ferrara consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Ferrara.