Le sculture in tessuto di Elizabeth Aro al Filatoio di Caraglio - Filatoio di Caraglio, via Matteotti, 40 - Cuneo

18/10/2018

Fino a domenica 6 gennaio 2019

Cuneo - Dal 27 ottobre al 6 gennaio 2019 le sale del Filatoio di Caraglio ospiteranno le grandi sculture in tessuto dell’artista Elizabeth Aro. Le sculture sono le protagoniste della mostra Le fil du monde. Migrazioni e identità nell’opera di Elizabeth Aro; l’esposizione, a cura di Elena Inchingolo e Paola Stroppiana, presenta la ricerca dell’artista di origine argentina, che ha nel suo curriculum una lunga serie di esposizioni personali e collettive in ambito nazionale e internazionale.

Cuneo - Nata a Buenos Aires, dove ha studiato, è poi approdata in Spagna per giungere infine in Italia. «In me - dice - c' è una permanente oscillazione fra culture diverse». 

Cuneo - La mostra è promossa dalla Fondazione Filatoio Rosso in collaborazione con il Comune di Caraglio e Fondazione Artea e realizzata con il contributo dell’Unione Europea – Programma Interreg V-A Italia-Francia ALCOTRA 2014-2020 e si avvale del patrocinio del Museo Regionale dell’Emigrazione dei Piemontesi nel mondo.

Questo evento è stato aggiornato con nuove informazioni il 19/11/2018 alle ore 01:52.

Potrebbe interessarti anche: Noi continuiamo l’evoluzione dell’arte, mostra collettiva dedicata all’arte italiana degli anni '50, Cuneo, fino al 20 gennaio 2019 , Fiera Internazionale del Tartufo Bianco di Alba 2018, La storia di Nina in mostra, Cuneo, fino al 25 novembre 2018 , Dal nulla al sogno. Dada e Surrealismo in mostra, Cuneo, fino al 25 febbraio 2019 , Leonardo Opera Omnia: la mostra a Fossano, Cuneo, fino al 13 gennaio 2019

Scopri cosa fare oggi a Torino consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Torino.

Oggi al cinema a Torino

Io non ho paura Di Gabriele Salvatores Drammatico Italia, 2002 Un incredibile segreto cambierà per sempre la vita di Michele, segnando la fine della sua infanzia e la conquista di un nuovo coraggio... Guarda la scheda del film