A Cuneo la mostra interattiva dedicata ai 50 anni dallo sbarco sulla Luna - via Roma, 17 - Cuneo

02/05/2019

Fino a domenica 15 dicembre 2019

Ore 18:00

Cuneo - Sabato 11 maggio alle ore 18 a Cuneo, presso lo Spazio Innov@zione della Fondazione CRC (via Roma, 17), avrà luogo l’inaugurazione della nuova mostra Destinazione Luna. Il futuro è adesso. L’evento espositivo è organizzato e promosso dalla Fondazione CRC con il patrocinio del Comune di Cuneo.

Cuneo - Dopo le iniziative su Piet Mondrian e Bob Kennedy, la nuova Immersive Interactive Experience ideata e curata da Alessandro Marrazzo porterà il pubblico a rivivere tutte le fasi della missione Apollo 11, fino alla sua straordinaria conclusione: la discesa dell’uomo sul suolo lunare. La mostra rimarrà aperta al pubblico con ingresso gratuito fino al 15 dicembre 2019: dal martedì al venerdì dalle ore 15,30 alle 20; sabato e domenica dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 20.

Cuneo - Il 16 luglio 1969 a Cape Kennedy, Saturn V, un razzo alto quanto un grattacielo di 36 piani, decolla dalla rampa di lancio 39A. Quattro giorni dopo, la notte tra il 20 e il 21 luglio, Neil Armstrong è il primo uomo a mettere il piede sulla Luna. Ispirata a questo storico evento che ha segnato e cambiato per sempre la storia dell’uomo, la nuova Immersive Interactive Experienceper lo Spazio Innov@zione della Fondazione CRC è una mostra innovativa, dove passato, presente e futuro dialogano e si contaminano tra loro, fondendosi in uno stile nuovo e coinvolgente. In “Destinazione Luna. Il futuro è adesso” il racconto della missione lunare si evolve progressivamente in una grande esplorazione, che prende il via dalle porte esterne dell’area espositiva, dove un’affascinante suggestione ispirata agli oblò della Stazione Spaziale Internazionale proietta fin da subito i visitatori nell’atmosfera della conquista dello spazio.

Cuore del percorso sono le sale attrezzate con la più sofisticata tecnologia attualmente sul mercato nel campo dell’interattività – Lighintg Touch 7.0® -, capace di far prendere vita ai muri: grandi videoproiezioni a 360° si modificano, mutano e si evolvono in tempo reale al tocco degli spettatori, finestre pop up, grafiche, galleries, didascalie virtuali, approfondimenti storici si animano in una proiezione spettacolare, per un’esperienza coinvolgente e totalizzante. Portatrice di un messaggio che va oltre il semplice momento commemorativo, la mostra guarda all’esplorazione del presente e, soprattutto, di quel futuro prossimo che dal momento dell’allunaggio prese il via. Gli studi resi possibili dall’evoluzione dell’esplorazione spaziale hanno permesso di evidenziare criticità e problematiche che vedono coinvolto l’intero nostro pianeta, come il Global Warming e le sue temibili conseguenze, a cui è dedicata, a chiusura del percorso, una multiproiezione a tutta parete: intorno alle parole del celebre scienziato e astrofisico Stephen Hawing: “… stiamo finendo lo spazio e gli unici spazi da occupare sono gli altri pianeti” si apre una spettacolare “wunderkammer” dentro cui i segni del passato legati allo studio della volta celeste esaltano per contrasto le ipotesi legate al domani della nostra civiltà.

Per informazioni: telefono 0171/452720, mail, Facebook @InArteFondazioneCRC.

Questo evento è stato aggiornato con nuove informazioni il 15/09/2019 alle ore 20:18.

Potrebbe interessarti anche: Ars Regia: da Carlo Emanuele I di Savoia agli alchimisti contemporanei, Cuneo, fino al 6 gennaio 2020 , Gauguin e il Diario di Noa Noa in mostra, Cuneo, fino al 3 novembre 2019 , 100 anni dalla nascita di Fausto Coppi: la grande mostra a Cuneo, Cuneo, fino al 22 settembre 2019 , Under Water, una mostra sull’acqua tra arte contemporanea e scienza, Cuneo, fino al 29 settembre 2019

Scopri cosa fare oggi a Cuneo consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Cuneo.