Con la bici in treno sulla Cuneo Ventimiglia, tra Via del Sale e Pista Ciclabile scoprendo il territorio

Con la bici in treno sulla Cuneo Ventimiglia, tra Via del Sale e Pista Ciclabile scoprendo il territorio

Itinerari e visite Cuneo Giovedì 23 gennaio 2020

© Pixabay

Cuneo - Sono stati gli Uffici della Regione Piemonte a Torino a ospitare la riunione tecnica che ha preso in esame problematiche e insieme opportunità legate alla linea ferroviaria storica Cuneo-Ventimiglia. In particolare, la discussione è stata incentrata sul trasporto di biciclette.

L’incontro tecnico è stato convocato con l’obiettivo di illustrare la necessità di poter convogliare sul traffico ferroviario i sempre più numerosi turisti e visitatori che viaggiano con la bici al seguito per scoprire i percorsi cicloturistici delle Alpi Marittime e Liguri.

In particolare, è stato evidenziato come sia in costante crescita l’afflusso di bikers che – grazie alla costante azione di promozione turistica del territorio - da Limone e dagli altri ingressi della Via del Sale pedalano verso il mare con approdo a Ventimiglia e Arma di Taggia e necessitano quindi di servizi per rientrare in Piemonte. Il treno della Cuneo-Ventimiglia potrebbe essere di supporto non solo per trasporto da/per il territorio cuneese, ma anche per i ciclisti interessati a percorrere la spettacolare infrastruttura della ciclabile che si snoda lungo la costa del Ponente Ligure. L’allestimento di un vagone dedicato ai ciclisti andrebbe quindi a soddisfare non solo le esigenze del basso Piemonte ma anche della Liguria, che potrebbe così vedere un maggior afflusso di ciclisti anche nei periodi di non percorribilità della Via del Sale.

Verso un miglioramento della viabilità turistica

Presenti alla riunione Luisa Piazza, direttore di VisitPiemonte (la società in house della Regione Piemonte e di Unioncamere Piemonte per la valorizzazione del settore turistico e agroalimentare), la responsabile dell’Osservatorio turistico regionale Cristina Bergonzo, il direttore f.f. dell’ATL del Cuneese Daniela Salvestrin, il presidente del Consorzio Conitours e delegato del Comune di Limone Piemonte Beppe Carlevaris, il direttore del Consorzio Conitours Armando Erbì, Ezio Elia e Massimo Isaia rispettivamente dirigente e mobility manager della Regione Piemonte, la responsabile dell’offerta commerciale di Trenitalia Laura Anselmi, il rappresentante dell’Agenzia della mobilità Piemontese Andrea Stanghellini, insieme a Laura Vinay,  Giorgio Ceccarelli e Massimo Gaspardo di FIAB Onlus.

I appresentanti di FIAB Onlus hanno precisato che «Contrariamente, la mancanza di un valido supporto intermodale ai percorsi cicloturistici potrebbe portare, come già nella bozza di Piano Nazionale della Mobilità Ciclabile in via di approvazione, al declassamento dell’itinerario Torino/Cuneo/Ventimiglia a ′collegamento ciclabile integrativo′, con la conseguente perdita del passaggio di Eurovelo 8 in territorio piemontese.

Necessario spostarsi verso un miglioramento della mobilità turistica anche nelle prospettive di VisitPiemonte: «è fondamentale per lo sviluppo e la valorizzazione del territorio, in particolare con l’implementazione dei servizi legati al cicloturismo e all’outdoor, due segmenti di offerta molto importanti per l’intera regione. Si tratta di un tema su cui è importante confrontarsi per raggiungere soluzioni concrete e percorribili. – ha aggiunto Luisa Piazza, direttore di VisitPiemonte - L’incontro ha rappresentato un primo momento essenziale per definire l’interesse congiunto di tutti gli attori coinvolti e individuare possibili soluzioni per rafforzare la mobilità turistica locale così da rendere sempre più attrattivo e fruibile il nostro territorio».

La proposta per il trasporto bike sulla Cuneo-Ventimiglia

Ai responsabili di Trenitalia e della Regione Piemonte sono state illustrate le seguenti richieste utili all’integrazione bici/treno sulla linea storica Cuneo-Ventimiglia:

  • aumento dei posti bici disponibili sui treni Minuetto utilizzati sulla linea, eventualmente anche con specifici allestimenti stagionali;
  • verifica degli orari e incremento delle corse utili allo scopo nel periodo di alta stagione, ovvero giugno/settembre
  • possibilità di prenotare i posti bici + passeggero (fino a esaurimento) sul portale di Trenitalia;
  • verifica della tariffa di trasporto bici + passeggero con allineamento alle iniziative delle altre regioni;
  • possibilità di prolungare il servizio Cuneo-Ventimiglia fino ad una stazione ligure collegata con la ciclabile mare;
  • organizzazione di una successiva riunione con i rappresentanti degli enti liguri omologhi.

I rappresentanti di Trenitalia, della Regione Piemonte e dell’Agenzia della mobilità piemontese hanno preso l’impegno di verificare, in tempi brevi, la possibilità, le tempistiche e i costi per mettere in atto quanto richiesto.

«Nonostante l’alternarsi di notizie non sempre positive, siamo soddisfatti per la costruttività dell’incontro – affermano i direttori dell’ATL del Cuneese e del Consorzio Conitours, rispettivamente Daniela Salvestrin e Armando Erbì – e confidiamo che si possano trovare le soluzioni atte a rendere sempre più appetibili i percorsi cicloturistici che gravitano sul territorio attraversato dalla linea ferroviaria Cuneo-Ventimiglia. Si tratta di un primo significativo passo, nella giusta direzione».

Sostieni mentelocale.it

Care lettrici e cari lettori, sono quasi vent'anni che mentelocale.it è al vostro fianco per raccontarvi tutto quello che c'è da fare in città.

Stiamo facendo un grande sforzo e abbiamo bisogno anche di voi: attraverso un contributo, anche piccolo, potrai aiutare mentelocale.it a superare questo momento difficile.

La pandemia di Coronavirus ha messo in seria difficoltà il nostro lavoro: gli spettacoli e gli eventi di cui vi informiamo quotidianamente sono sospesi, ma abbiamo deciso comunque di continuare a informarvi su quello che accade e su come fare per superare questo momento storico senza precedenti.

Non vediamo l'ora di essere ancora accanto a voi, quando tutto questo sarà passato, per occuparci di tutto quello che ci rende felici: spettacoli, cinema, teatri, iniziative, passeggiate, cultura, tempo libero, nonché locali e ristoranti dove trascorrere di nuovo una serata con gli amici.

Ne siamo convinti: #andràtuttobene.

Grazie!

Scopri cosa fare oggi a Cuneo consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Cuneo.