Sagre ed eventi a settembre 2019 a Cuneo e in Piemonte

Food Cuneo Giovedì 12 settembre 2019

Sagre ed eventi a settembre 2019 a Cuneo e in Piemonte

Cuneo - Autunno in Piemonte e a Cuneo significa ritorno ai prodotti della terra: scatta dunque il periodo delle sagre e feste dedicate alle eccellenze gastronomiche del territorio, molte delle quali parte della rassegna coordinata e promossa dall’ATL del Cuneese Autunno con Gusto.

Si inizia con la Festa dell’Addolorata in programma dal 12 al 16 settembre a Villanova Mondovì, insieme alla Rassegna zootecnica della razza bovina Piemontese (MUU) e il pranzo con la minestra di trippe De.Co. di Villanova Mondovì.  Nello stesso fine settimana, Racconigi ospiterà il PalaBiscotto con “I Sapori in piazza”, degustazione e vendita di prodotti tipici organizzata nell’ambito della rassegna “SettembRe Racconigese”. Qui, domenica 15, le food blogger Gabriella Rizzo e Irene Prandi proporranno un interessante show cooking dedicato alle ricette del Racconigese, ovvero al Real Cappone di Racconigi, alla mora di gelso ed al Real Biscotto di Racconigi (PalaBiscotto, ore 16). Mentre a Carrù andrà in scena la 76esima Sagra dell’Uva (14-22 settembre), sabato 14 settembre a Ceva si alzerà il sipario sulla 58esima Mostra del Fungo con la Mostra Mercato Nazionale, in programma sabato 14 e domenica 15, sabato 21 e domenica 22 settembre nel centro storico e a Borgo Sottano.

Domenica 15 settembre il borgo alpino Pontechianale, in alta Valle Varaita, si animerà con Ritorno dall’Alpe, evento dedicato alla festa dell’alpeggio con la fiera dei margari, l’esposizione dei capi bovini ed ovicaprini e dei prodotti d’alpeggio, degustazioni, animazioni musicali e possibilità di acquisto di prodotti tipici.

Il venerdì successivo, 20 settembre, Caraglio inaugurerà la sua 41esima Fiera Regionale d’autunno di Caraglio e della Valle Grana con la 16esima Sagra degli gnocchi al Castelmagno. La Fiera, con circa 30.000 visitatori e più di 300 espositori, rappresenta l’evento di maggior richiamo turistico di Caraglio. Domenica 22 sarà la volta della Sagra della patata di Sampeyre, in frazione Becetto: la festa proporrà degustazioni della patata nelle sue mille ricette e offrirà la possibilità di acquisto presso i produttori locali. Seguirà, dal 27 al 29 del mese, la Fiera di San Michele con esposizione e vendita di prodotti locali, intrattenimenti, animazioni, balli e degustazioni delle vere Raviolas di Sampeyre.

San Giacomo di Roburent ospiterà invece domenica 22 settembre la sua sesta Fiera Regionale della Montagna, evento interamente dedicato alla vita e al lavoro in montagna. In programma un convegno a tema, l’esposizione di mezzi per lavori forestali e sgombero neve e attrezzature agricole. Sono previste altre iniziative, quali la stima della legna, mercatini, spettacoli e degustazione dei piatti tipici montani. Roburent e le sue frazioni saranno protagoniste anche nei weekend di ottobre, con numerose castagnate: domenica 5 ottobre in fraz. Cardini, domenica 13 ottobre in Roburent paese con la Fiera del Buon Gusto e della Tradizione con bancarelle e costumi d’epoca, laboratori, festa delle fisarmoniche, esposizione di prodotti locali e pranzo tipico sotto il tendone, domenica 20 e 27 con gran castagnata in frazione San Giacomo.

Anche la Valle Tanaro sarà protagonista dell’autunno con una moltitudine di interessanti appuntamenti. Domenica 29, Ormea ospiterà la Sagra dei formaggi d’Alpeggio, evento che rievoca l’antica tradizione pastorale secondo la quale, verso la fine di settembre, i margari scendevano in paese a vendere il formaggio prodotto in alpeggio durante l’estate. Sempre in settembre avranno il via le iniziative legate a “D’Acqua e di Ferro”, progetto grazie al quale i tracciati della linea ferroviaria di valle e del fiume Tanaro si trasformano nel fil rouge per la creazione di una rete culturale, naturalistica e gastronomica di ampio respiro. Il progetto racchiude in sé eventi culturali specifici quali Terra Brigasca (in programma il 13 settembre a Viozene di Ormea con la tavola rotonda Ben arivai en tera Brigasca), la mostra Mondi Ammaccati di Christian Costa e la tavola rotonda Un mondo ammaccato. I cambiamenti climatici e le nuove sfide del futuro con la partecipazione, tra gli altri, del meteorologo televisivo Paolo Corazzon (21 settembre, ore 16, presso il Castello Rosso di Ceva), il tutto in seno alla Mostra Nazionale del Fungo di Ceva.

Dopo il successo della prima edizione, torna poi anche quest’anno Profili d’Autore. Gente che viene, gente che va, gente che rimane, con numerosi appuntamenti lungo l’intero corso del Tanaro, da Bagnasco a Priola, da Garessio ad Alto, Ormea e Caprauna.  Per raggiungere la Val Tanaro in occasione di questi e dei molti altri appuntamenti a calendario, si potrà anche per il 2019 salire sul tradizionale treno storico che condurrà il 15 settembre da Torino a Ceva per la Mostra Nazionale del Fungo, Nucetto e Ormea (con trekking e visita libera), l’11 ottobre da Torino a Ormea e Garessio (riservato alle scuole), il 13 ottobre da Torino a Garessio in occasione della Castagna Garessina e l’8 dicembre con un treno a vapore di Natale diretto da Ceva ad Ormea.

Se è vero che l’autunno rappresenta il tripudio di fiere e sagre dedicate ai buoni prodotti della terra, è altrettanto vero che questa stagione si caratterizza anche per le sue atmosfere festose e giocose, grazie soprattutto a due rassegne di rilievo nazionale in programma a Cuneo e a Dronero. Stiamo parlando del Festival del Sorriso, rassegna che offrirà alla città di Cuneo, dal 20 al 22 settembre. Cuore pulsante del Festival saranno Piazza Foro Boario e Piazza Virginio, che si animeranno con un susseguirsi di interviste, dialoghi, spettacoli e momenti musicali.  A ottobre avrà inizio la rassegna di magia patrocinata dall’ATL del Cuneese ed organizzata da Blink Circolo Magico, Sim Sala Blink. Molti gli appuntamenti dedicati alle famiglie, che vedranno succedersi al Teatro Iris di Dronero o nel Teatrino Blink (sottostante il Teatro Iris, dove ha anche sede la scuola di magia) artisti sorprendenti, maghi, illusionisti, ventriloqui e tanto, tanto divertimento. Tra i grandi nomi in programma, l’artista Alexander il 12 ottobre, cui seguirà uno spettacolo del ventriloquo Samuel il 16 novembre. L’11 gennaio gli spettatori potranno lasciarsi mesmerizzare con Mariano Tomatis, mentre l’8 febbraio animerà il palco dell’Iris lo “Strange Comedy” show. Il 14 marzo Roberto Giobbi incanterà con la sua arte magica contemporanea, mentre il 18 aprile salirà sul palco il genio impossibile “Shezan”.  

Informazioni aggiuntive e programmi completi delle manifestazioni sul portale Cuneo Holiday.

Scopri cosa fare oggi a Cuneo consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Cuneo.