Pavese Festival 2019: tra libri, arte, musica e teatro scoprendo Santo Stefano Belbo - Cuneo

Pavese Festival 2019: tra libri, arte, musica e teatro scoprendo Santo Stefano Belbo

Cultura Cuneo Martedì 27 agosto 2019

© Fondazione Cesare Pavese

Cuneo - Tempo di Pavese Festival, tempo di portare eventi, cultura e rileggere le pagine del grande autore nel suo paesaggio, quello di Santo Stefano Belbo. A farlo sarà la Fondazione Cesare Pavese che, dal 31 agosto all’8 settembre, propone un festival fatto di grandi protagonisti: musica, teatro, cultura. Ogni ospite avrà l’occasione di confrontarsi con l’autore, in un dialogo unico e intimo tra le persone, la letteratura, l’arte e le colline eterne, amate dallo scrittore.

Il Pavese Festival nasce nel 2001 con lo scopo di creare una rassegna annuale nel nome di Cesare Pavese e rendere omaggio allo scrittore attraverso libri, arte, musica, cinema e teatro. Oggi è riconosciuto fra i tre eventi principali della provincia di Cuneo. Ad accoglierlo, infatti, il centro storico di Santo Stefano Belbo, già teatro lo scorso 4 agosto della suggestiva Notte dei falò, memoria della tradizione e degli stessi racconti pavesiani. Ora il Festival è pronto a entrare nel vivo con un primo fine settimana denso di appuntamenti perché, in fede al claim della manifestazione, mutuato dalle parole dell’autore, «non si ricordano i giorni, si ricordano gli attimi».

Il primo weekend di Festival vedrà infatti diversi momenti particolari, come l'inaugurazione della mostra del pittore Massimo Ricci e i concerti di Canzoniere Grecanico Salento e Federico Mecozzi, oltre alle passeggiate pavesiane nel centro storico e in collina. Gli appuntamenti riprenderanno poi venerdì 6 settembre.

Ecco il programma completo:

Sabato 31 agosto 2019

Alle ore 16.00, presso la Chiesa dei SS. Giacomo e Cristoforo, inaugura Segno e racconto, la mostra del pittore nicese Massimo Ricci, che resterà aperta al pubblico fino a domenica 22 settembre (ingresso libero).

Alle ore 17.30 parte dalla Fondazione Cesare Pavese la passeggiata pavesiana Non avete mai sentito nominare quei quattro tetti? Ebbene io vengo di là. L’attrice Angela Vuolo accompagnerà i partecipanti lungo le vie del centro storico di Santo Stefano Belbo, leggendo dei brani tratti da Il diavolo sulle colline e Le poesie. La passeggiata si concluderà con una degustazione presso la ditta vinicola Marcalberto

Alle ore 21.30 all’Anfiteatro I mari del Sud di Piazza San Rocco Canzoniere Grecanico Salento presenta il nuovo album Canzoniere, in uscita il 27 ottobre. Un disco innovativo e ambizioso registrato tra Lecce e New York e ricco di prestigiose collaborazioni internazionali. Un nuovo e travolgente “raccolto di canzoni” in cui gli strumenti della tradizione salentina si prestano a un sound più moderno e contemporaneo. 

Domenica 1 agosto

Alle ore 17.30 parte dal Santuario “SS. Addolorata e della Neve” di Moncucco la passeggiata pavesiana Camminiamo una sera sul fianco di un colle, in silenzio. L’attore Marco Gelsomino accompagnerà i partecipanti tra le vigne della collina, leggendo dei brani tratti dalle opere di Cesare Pavese. La passeggiata si concluderà con una degustazione presso la ditta Cascina delle Rocchedi Beppe Scavino. 

Alle ore 21.30 in Piazza Confraternita Federico Mecozzi, il violinista e polistrumentista da nove anni al fianco di Ludovico Einaudi, presenta il suo album d’esordio Awakening. Un viaggio sonoro che racchiude e sintetizza le esperienze, i gusti e le contaminazioni sperimentate dal giovanissimo autore riminese, intrecciando sonorità pop, etniche, classiche ed elettroniche.

Venerdì 6 settembre

Alle 21:30 alla Fondazione Cesare Pavese in Piazza Confraternita: Non si ricordano i giorni, si ricordano gli attimi. Reading tra letteratura e musica con Neri Marcorèe i Safir Nou.

Sabato 7 settembre

Alle ore 17:00 alla Chiesa dei SS. Giacomo e Cristoforo: presentazione del libro Vincent Van Gogh, ipotesi di un delitto a fumetti, di Armando Brignolo e Gino Vercelli. Gli autori dialogano con Franco Vaccaneo. Alle 21.30 alla Fondazione Cesare Pavese in Piazza Confraternita, Enrico Rava meets Andrea Pozza. Concerto Jazz.

Domenica 8 settembre

Alle 10.00 alle 17.00 Sentivo tra i peschi arrivare il treno e riempire la vallata, Treno storico sulle colline di Cesare Pavese (il treno storico partirà da Torino Porta Nuova ed effettuerà una fermata ad Asti. Per informazioni su orari e acquisto biglietti contattare la mail o navigare il sito di Fondazione FS).

Alle 10.30 alla Stazione Ferroviaria e alle 14:30 alla Casa Natale di Cesare Pavese, performance di Daniela Febino e Collettivo Sciròore.

Alle 13:00 in Piazza Umberto I si svolgerà il pranzo a cura della Pro Loco di Santo Stefano Belbo (info e prenotazioni entro il 4 settembre al + 39 366 7529255).

Alle 17:30 alla Chiesa dei SS. Giacomo e Cristoforo, La poetica di Cesare Pavese: Cristiano Godano dei Marlene Kuntz dialoga con Alessandra Morra tra parole e musica.

Alle 21.30 alla Fondazione Cesare Pavese in Piazza Confraternita Bastasse il cielo, il nuovo album di Pacifico. Un viaggio tra ispirazione, creatività, musica e parole.

Tutti gli spettacoli del Pavese Festival sono a ingresso gratuito e in caso di pioggia si terranno presso la Chiesa dei Santi Giacomo e Cristoforo. Il programma è suscettibile di variazioni. Per tutta la durata del Pavese Festival sarà a disposizione il servizio di noleggio E-Bike a cura di Langa Bike.

Scopri cosa fare oggi a Cuneo consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Cuneo.