Il Castello di Fossano tra i più apprezzati del Piemonte: il riconoscimento di TripAdvisor - Cuneo

Il Castello di Fossano tra i più apprezzati del Piemonte: il riconoscimento di TripAdvisor

Cultura Cuneo Lunedì 3 giugno 2019

Cuneo - Il noto portale turistico TripAdvisor ha recentemente confermato anche per il 2019 il Certificato di Eccellenza per il Castello di Fossano. TripAdvisor attribuisce il riconoscimento ai punti di interesse che ottengono sempre recensioni molto positive da parte dei viaggiatori. I riscontri positivi hanno permesso al maniero di attestarsi al quinto posto tra i castelli più apprezzati del Piemonte secondo la classifica degli utenti di TripAdvisor. Ad oggi, il Castello dei Principi d'Acaja occupa la 36ª posizione (su 2.335 luoghi) nella classifica dei siti d'interesse del Piemonte ed è la prima attrazione turistica segnalata dal portale per quanto riguarda la città di Fossano.

Negli ultimi tre anni il Castello di Fossano è stato visitato da oltre 10.000 persone. Le visite guidate, curate dall'Ufficio Turistico IAT di Fossano, permettono al turista di scoprire i sette secoli di storia del monumento simbolo della città. Edificato come struttura difensiva da Filippo I d'Acaja tra il 1324 e il 1332, venne poi trasformato dai Savoia in residenza signorile. Nel Cinquecento ospitò Bona di Savoia, duchessa di Milano, e negli anni Quaranta del secolo successivo, Madama Cristina di Francia. A fine Seicento mutò destinazione d’uso: prigione per i valdesi tra il 1686 e il 1687, poi caserma e carcere.

Nei loggiati cinquecenteschi oggi ha sede la biblioteca cittadina, con oltre 150.000 volumi e un fondo storico - composto da libri antichi, collezioni e documenti - di circa 10.000 testi. Impareggiabile la vista sul Monviso e l'intero arco alpino che si gode dalla torre panoramica, dove uno speciale allestimento multimediale offre al visitatore l'opportunità di un viaggio alla scoperta del territorio del cuneese. In una sala cinematografica immersiva, è infatti proiettato un video documentario fortemente emozionale, di taglio cinematografico, sulla presenza dell'uomo nel Basso Piemonte dal Neolitico alla Seconda Guerra Mondiale. Inoltre, sui quattro lati della torre, sono attivi speciali monitor che sovrapposti alle grandi finestre offrono una fruizione in realtà aumentata, aggiungendo informazioni turistiche allo spettacolare panorama visibile da quella posizione.

«Dal 2017 l’ATL del Cuneese gestisce in modo diretto l’Ufficio Turistico IAT del Castello di Fossano, il cui personale si occupa anche delle visite al castello. – commenta il Presidente dell’ente, Mauro Bernardi – Questo riconoscimento è significativo perché definisce in modo netto il punto di vista dei visitatori. Se da un lato la bellezza artistica ed architettonica del maniero rappresentano un elemento cardine nell’attrattività della cittadina, è grazie al coordinamento del sistema di accoglienza e di informazione turistica che lo stesso si può oggi affiancare ad altre realtà di inestimabile valore quali la Basilica Regina Montis Regalis di Vicoforte, il centro storico di Cuneo o ancora il Sistema Urbano di Mondovì per un’offerta turistico-culturale di ampio respiro, capace di proiettarsi sul mercato internazionale».

Fino all'8 dicembre 2019, possibilità di visita guidata al Castello di Fossano dal mercoledì alla domenica. Due i turni di visita guidata giornalieri, con partenza la mattina alle ore 11 e il pomeriggio alle ore 15. Ritrovo presso l'Ufficio Turistico (corte interna del Castello), consigliata la prenotazione. Informazioni e contatti online.

Scopri cosa fare oggi a Cuneo consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Cuneo.