Festa del torrone 2019, il programma e il menù - Cremona

Festa del torrone 2019, il programma e il menù - - Cremona

30/10/2019

Fino a domenica 24 novembre 2019

TERMINATO

Cremona - L'appuntamento nazionale con uno dei dolci più amati delle festività torna anche quest'anno, con una veste regale e un ricco ventaglio di eventi collaterali. Da sabato 16 a domenica 24 novembre 2019 impazza la festa del torrone di Cremona, sicuramente una delle sagre di novembre 2019 da non perdere in Lombardia

Cremona - La festa del torrone di Cremona non è solo un appuntamento per golosi, ma è anche un'occasione per innamorarsi del territorio cremasco e delle sue tradizioni. Iniziative, spettacoli, eventi e incontri costellano il programma della festa del torrone 2019, per ben nove giorni di festa che uniscono la buona tavola all’intrattenimento. Una kermesse dolciaria (ma non solo) che dedica questa edizione al genio e alla creatività di Leonardo da Vinci, in occasione dei festeggiamenti per i 500 anni dalla morte.

Il menù della festa del torrone 2019

Cremona - I giardini di piazza Roma ospitano il Torrone Street Festival: un'area street food è allestita il sabato dalle 11.00 alle 24.00, la domenica dalle 11.00 alle 22.00 e venerdì 22 dalle 18.00 alle 24.00. Inoltre, i ristoranti del centro propongono una serie di speciali menù cremonesi con pietanze che prevedano l'impiego del Torrone.

Non solo dolci fra le proposte dei ristoranti di Cremona, che servono anche quaglia disossata ripiena di torrone, fichi con salsa di rosmarino e savarin di riso allo zafferano, cipolla caramellata con gelato al Grana Padano dop e torrone artigianale, risotto al Provolone piccante, torrone artigianale e mostarda di mele e perebio, tortelli di zucca con ripieno di zucca, ricotta e torrone al burro e salvia, brasato di manzo al nebbiolo con polenta e, naturalmente, salame cremonese.

Gli eventi della festa del torrone 2019

Genio è anche artigianalità, e Cremona si apre al mondo anche attraverso le sue declinazioni di creatività e manualità, dalla grande tradizione liutaia della città al torrone. Protagoniste della festa anche le due antiche aziende dolciarie cremonesi Rivoltini e Sperlari.

Rivoltini realizza un’immensa lastra di torrone lunga 10 metri, da ammirare prima e da gustare poi. Istituito inoltre un premio Bontà, che viene assegnato nel corso della festa del torrone Marco Stabile, chirurgo e socio fondatore di Aicpe onlus, un’associazione formata da chirurghi plastici che lavorano gratuitamente per aiutare i bambini del sud del mondo con patologie gravi, gli ustionati o chi ha malformazioni congenite.

Come ogni anno viene realizzata anche una torta mille gusti più uno, alla quale si aggiunge per questa edizione il nuovo gusto tarte tatin. Inoltre, appositamente per la festa del torrone viene realizzata una rara e pregiata micro produzione di torrone classico cremonese con il miele ai fiori di mandorle. Nel corso dei nove giorni Rivoltini organizza anche il laboratorio Le mani in pasta, dedicato alla produzione di marmellate artigianali.

Durante i due weekend della festa del torrone (sabato 16 e domenica 17 e sabato 23 e domenica 24 novembre), la Loggia dei Militi diventa invece il palcoscenico per Torrone Live, uno spazio speciale dove i visitatori assistono alle principali fasi della produzione artigianale del torrone (con tanto di assaggi). Due visori oculus permettono inoltre di effettuare una visita virtuale della linea di produzione del torrone Sperlari grazie alla realtà aumentata. Lo spazio di degustazione è aperto dalle 10.00 alle 12.30 e dalle 15.00 alle 18.00.

Fra gli altri eventi da mettere in agenda anche lo show cooking di Sonia Peronaci, fondatrice di Giallo Zafferano, che domenica 17 novembre plasma il torrone con forme e consistenze diverse, trasformandolo in un dolce speciale (accesso solo su invito). Sabato 16 e domenica 17 novembre un gruppo di artisti è chiamato a realizzare, con la collaborazione del pubblico, un’immensa infiorata dal titolo La Gioconda con il torroncino: un disegno enorme, di circa 100 mq, che rivisita il celebre quadro di Leonardo, raffigurando però la musa con un torroncino Sperlari in mano. Infine nel pomeriggio di domenica 24 novembre, Sperlari svela la sua scultura gigante in torrone.

Questa edizione della festa del torrone di Cremona presenta un'altra novità: il gemellaggio con il comune di Cervia. La cittadina romagnola propone infatti, per tutto l'arco della festa del torrone, una versione ghiacciata del dolce, con una rivisitazione ice della ricetta originale.

Per ulteriori informazioni rivolgersi all'InfoPoint Cremona allo 037 2407081.

Questo evento è stato aggiornato con nuove informazioni il 05/12/2019 alle ore 17:17.

Potrebbe interessarti anche: Stradivari Memorial Day, Cremona, 18 dicembre 2019 , Ballet's starts gran galà di danza, Cremona, 8 dicembre 2019 , Noi, mille volti e una bugia, Cremona, 13 febbraio 2020 , Degustando in Bottega, visite alle liuterie con aperitivo, Cremona, fino al 5 gennaio 2020

Mentelocale.it indica in modo indipendente alcuni link di prodotti e servizi che si possono acquistare online. In questo testo potrebbero comparire link a siti con cui mentelocale.it ha un’affiliazione, che consente all'azienda di ricavare una piccola percentuale dalle vendite, senza variazione dei prezzi per l'utente.

Scopri cosa fare oggi a Cremona consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Cremona.