Umberto D

Genere Drammatico

Anno 1952

Durata 89 minuti

Regia Vittorio De Sica

Cast Maria Pia Casilio, Carlo Battisti, Lina Gennari, Memmo Carotenuto, Alberto Albani Barbieri, Elena Rea, Lamberto Maggiorani, Riccardo Ferri, Ileana Simova, Pasquale Campagnola

Produzione Giuseppe Amato, Angelo Rizzoli, Vittorio De Sica

Distribuzione Dear Film

Umberto D., vecchio funzionario ministeriale, costretto a vivere d'una pensione insufficiente, si dibatte tra difficoltà economiche insuperabili. Egli occupa una misera camera ammobiliata, dalla quale l'esosa padrona di casa minaccia di sfrattarlo. Ammalato, febbricitante, entra all'ospedale, dopo aver affidato il suo fedele compagno Flik, un cagnolino bastardo, a Maria, la servetta, che gli dimostra una certa comprensione. Uscito dall'ospedale dopo qualche giorno, non trova più a casa il suo diletto Flik: dopo febbrili ricerche lo trova al canile comunale e lo riscatta. Ora si ripresenta, più urgente e minaccioso, il pericolo dello sfratto. Umberto D. va in cerca di qualche vecchio amico, ma nessuno vuole o può aiutarlo. Gli viene l'idea di stender la mano ai passanti, ma il sentimento della propria dignità glielo vieta. Decide allora di morire con Flik. Si reca ad un passaggio a livello, ma spaventato dal rumore del treno in arrivo, il cagnolino gli sfugge dalle mani. Per Umberto D. è la salvezza: deciso a riconquistare la fiducia e l'affetto di Flik, si mette a giocare con lui e non pensa più al suicidio.

Registrati alle newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato
su tutti gli eventi della tua città e provincia?
Registrati. È semplice e gratuito.

Registrati