The generosity of Dorcas di Jan Fabre - Cagliari

The generosity of Dorcas di Jan Fabre - Teatro Massimo - Cagliari

05/09/2019

Fino a domenica 8 dicembre 2019

Ore 21:00, 19:00

TERMINATO

Cagliari - Solo De Danse Pour Matteo Sedda. Jan Fabre ama essere ispirato dai suoi “guerrieri della bellezza” per i quali, nel corso degli anni, ha creato numerosi progetti da solista, assoli di danza e monologhi di teatro. Indipendentemente dalla diversità delle performance, l’autore ha sempre inteso rendere omaggio all’interprete, avviando un dialogo intimo come fra i due complici di un crimine. Questi assoli formano spesso, in un approccio artistico più globale, un manifesto in cui Fabre interroga il suo ruolo di artista. L’HO CUCITO PER VOI. CON IL CUORE, VE LO CONSEGNO. 

Cagliari - Con The generosity of Dorcas, Fabre vuole rendere onore alla generosità di uno dei suoi guerrieri della bellezza: Matteo Sedda, danzatore italiano che ha fatto parte del cast originale e del processo creativo di Mount Olympus/ Pour Glorifier le culte de la tragédie, performance della durata di 24 ore. Negli ultimi tre anni Matteo ha partecipato alle tournée internazionali di questa produzione, acclamata dalla critica. Il nome Dorcas si riferisce a una figura biblica che si occupa dei poveri donando e distribuendo dei vestiti. Per Fabre e Sedda questa generosità è il punto di partenza nella loro ricerca del corpo vibrante, del corpo in estasi. Spettacolo al Teatro Massimo di Cagliari sabato 7 e domenica 8 dicembre 2019.

Questo evento è stato aggiornato con nuove informazioni il 11/12/2019 alle ore 21:47.

Potrebbe interessarti anche: Non Urlare, spettacolo di Ilaria Paganelli tra incubo e favola, dal 13 dicembre 2019 al 15 gennaio 2020 , I figli della frettolosa, fino al 15 dicembre 2019 , Tempo di Chet. La versione di Chet Baker, dal 8 gennaio al 12 gennaio 2020 , Le cose che odio, 17 dicembre 2019

Scopri cosa fare oggi a Cagliari consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Cagliari.