Referendum 2020, come si vota: voto da casa per quarantena e disabilità a Cagliari

Referendum 2020, come si vota: voto da casa per quarantena e disabilità a Cagliari

Attualità Cagliari Giovedì 3 settembre 2020

Cagliari
© pixabay.com

Cagliari - Domenica 20 e lunedì 21 settembre 2021 si vota per il Referendum Costituzionale, anche in tempo di Covid-19; ecco come si vota a Cagliari se si è in quarantena, oppure se si è affetti da disabilità gravi.

Referendum 2020: come si vota a Cagliari? Elettori in quarantena

Il Comune di Cagliari fa sapere che sarà possibile il voto da casa per gli elettori in quarantena, in isolamento fiduciario o in trattamento domiciliare per Covid-19.

In occasione del Referendum Costituzionale gli elettori sottoposti a trattamento domiciliare, in condizioni di quarantena o di isolamento fiduciario per Covid-19 potranno esprimere da casa il proprio voto delle consultazioni referendarie del 20 e 21 settembre 2020.

Così come stabilito dall'articolo 3 del decreto legge numero 103 del 14 agosto 2020, tra giovedì 10 e martedì 15 settembre gli interessati dovranno però far pervenire al Comune una dichiarazione di attestazione di volontà (scaricala qui).

La dichiarazione va corredata di:

  • certificato attestante l’esistenza delle suddette condizioni, rilasciato dal funzionario medico designato dai competenti organi dell'azienda sanitaria locale, in data non anteriore al 6 settembre 2020
  • documento di identità del dichiarante

I documenti dovranno essere inviati tramite mail.

Referendum 2020: come si vota a Cagliari? Elettori con disabilità

Il Comune di Cagliari prevede il voto da casa per elettori affetti da gravissime infermità. Come si vota?

Gli elettori tali che l’allontanamento dall’abitazione in cui dimorano risulti impossibile, o che si trovino in condizioni di dipendenza continuativa e vitale da apparecchiature elettromedicali, tali da impedirne l’allontanamento dall’abitazione in cui dimorano, possono votare presso il proprio domicilio (Decreto Legge 3 gennaio 2006, n. 1, convertito in legge 27 gennaio 2006 n. 22 e modificato dalla legge 7 maggio 2009 n.46).

Per esercitare tale facoltà gli interessati possono far pervenire entro lunedì 14 settembre 2020, apposita dichiarazione al sindaco del Comune di iscrizione nelle liste elettorali attestante la volontà di esprimere il voto presso l’abitazione in cui dimorano.

La dichiarazione, attestante la volontà di esprimere il voto a domicilio, deve indicare l’indirizzo dell’abitazione in cui l’elettore dimora, un recapito telefonico e deve essere corredata da:

  • una copia della tessera elettorale;
  • idonea certificazione sanitaria rilasciata dal Servizio Igiene Pubblica dell'AUSL, che dovrà riportare le specifiche formulazioni normative: le condizioni di dipendenza continuativa e vitale da apparecchiature elettromedicali o la prognosi di almeno 60 giorni decorrenti dalla data di rilascio del certificato;
  • copia fotostatica di un documento di riconoscimento.

Per ulteriori informazioni è possibile rivolgersi all’ufficio elettorale al secondo piano del Palazzo Civico di piazza Alcide De Gasperi 2, telefonando ai seguenti numeri: 07 06778407, 07 06778548, 07 06778325.

Scopri cosa fare oggi a Cagliari consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Cagliari.

In collaborazione con Gruppo Grendi