Capodanno 2020 a Cagliari: strade chiuse, divieti e viabilità per la festa in piazza

Attualità Cagliari Lunedì 23 dicembre 2019

Capodanno 2020 a Cagliari: strade chiuse, divieti e viabilità per la festa in piazza

© Comune di Cagliari Pagina Istituzionale/Facebook

Cagliari - In occasione delle festa di Capodanno 2020 a Cagliari con Vinicio Capossela, il Dirigente del Servizio Mobilità, Infrastrutture Viarie e Reti, ha disposto alcune modifiche e limitazioni alla circolazione stradale nelle zone interessate dalle manifestazioni in programma.

Pertanto, nel Largo Carlo Felice nella Piazza Yenne e nelle vie: Crispi (tratto tra il Largo Carlo Felice e la via Angioy), Angioy (tratto compreso tra la via Crispi e la via Mameli), Sassari (tratto compreso tra la Piazza del Carmine e la via Mameli), Mameli (tratto compreso tra la via Maddalena e il Largo Carlo Felice), Mercato Vecchio, Baylle, Dettori, Santa Croce e nelle altre sotto indicate, verranno adottate le seguenti prescrizioni:

  • L'istituzione nel Largo Carlo Felice (isola centrale e capolinea dei taxi) del divieto di sosta con rimozione forzata, dalle 21 del 27 dicembre 2019 alle 18 del 1 gennaio 2020;
  • L'istituzione, dalle 9 del 31 dicembre 2019 alle 12 del 1 gennaio 2020, del divieto di sosta con rimozione forzata, su ambo i lati, nel Largo Carlo Felice, nella Piazza Yenne e nelle vie: Del Mercato Vecchio, Crispi (tratto compreso tra il Largo Carlo Felice e la via G. M. Angioy) Baylle (tratto compreso tra la via Mercato Vecchio e la via Dettori), Dettori, Angioy (tratto compreso tra via Crispi e via Mameli), Sassari (tratto compreso tra la Piazza del Carmine e via Mameli), Mameli (tratto compreso tra via Maddalena e il Largo Carlo Felice), Malta (tratto compreso tra il Vico Malta e la via Sassari);
  • L'istituzione, nella via Roma (carreggiata lato Portici), nel lato adiacente ai Portici, (nel tratto compreso tra la via Lepanto e il Largo Carlo Felice), della riduzione della carreggiata e del divieto di sosta con rimozione forzata, dalle 13 del 31 dicembre 2019 alle 12 del 1 gennaio 2020, ad esclusione dei titolari di specifica concessione di occupazione del suolo pubblico (autobar);
  • L'istituzione nella via Santa Croce e nel Bastione di Santa Croce, su ambo i lati, del divieto di sosta con rimozione forzata dalle 9 del 31 dicembre 2019 alle 12 del 1 gennaio 2020;
  • L'istituzione, nella Piazza San Giacomo, nella via Piccioni (su ambo i lati) del divieto di sosta con rimozione forzata e del divieto di transito veicolare dalle 13 del 31 dicembre 2019 alle 12 del 01 gennaio 2020, ad esclusione dei veicoli autorizzati;
  • L'istituzione nel Largo Carlo Felice, Piazza Yenne e nelle vie Crispi (tratto compreso tra il Largo Carlo Felice e la via Angioy), Angioy (tratto compreso tra la via Crispi e la via Mameli), Sassari (tratto compreso tra la Piazza del Carmine e la via Mameli), Mameli (tratto compreso tra la via Maddalena e il Largo Carlo Felice), Mercato Vecchio, Baylle (tratto compreso tra la via Mercato Vecchio e la via Dettori), Malta (tratto compreso tra il Vico Malta e la via Sassari), del divieto di transito al traffico veicolare dalle 13 del 31 dicembre 2019 alle 12 del 1 gennaio 2020, eccetto i veicoli autorizzati;
  • L'istituzione nella via Santa Margherita (nel senso di marcia Via San Giorgio/Piazza Yenne) del divieto di accesso al traffico veicolare dalle 13 del 31 dicembre 2019 alle 12 del 1 gennaio 2020, eccetto i veicoli autorizzati;
  • L'istituzione nella Piazza Yenne (tratto di stada da via Azuni al Corso Vittorio Emanuele II) del divieto di transito al traffico veicolare dalle 13 del 31 dicembre 2019 alle 12 del 1 gennaio 2020, eccetto i veicoli autorizzati;
  • L'istituzione nella via Azuni, all'intersezione con la via Santa Margherita, della direzione obbligatoria di svolta a sinistra dalle 13 del 31 dicembre 2019 alle 12 del 1 gennaio 2020;
  • L'istituzione, nella via Mameli, all'intersezione con la via Maddalena, della direzione obbligatoria di svolta a destra dalle 13 del 31 dicembre 2019 alle 12 del 1 gennaio 2020;
  • L'istituzione, nella via Mercato Vecchio, all'intersezione con la via Baylle, della direzione obbligatoria di svolta a destra, dalle 13 del 31 dicembre 2019 alle 12 del 1 gennaio 2020;
  • L'istituzione, nella via Sicilia (nel tratto compreso tra la via Barcellone e la via Baylle) del divieto di accesso al traffico veicolare dalle 13 del 31 dicembre 2019 alle 12 del 1 gennaio 2020, eccetto i veicoli autorizzati;
  • L'istituzione nella via Santa Croce, Bastione Santa Croce, del divieto di transito al traffico veicolare dalle 13 del 31 dicembre 2019 alle 12 del 1 gennaio 2020, eccetto i veicoli autorizzati;
  • L'istituzione, nel varco ZTL di via Dei Genovesi, del divieto di accesso al traffico veicolare per i veicoli provenienti dalla via Porcell, dalle 13 del 31 dicembre 2019 alle 12 del 1 gennaio 2020, eccetto i veicoli autorizzati;
  • L'istituzione del senso unico di marcia nella via Dei Genovesi, nel tratto compreso tra la via Santa Croce e la via Porcell, nella medesima direzione di marcia, dalle 13 del 31 dicembre 2019 alle 12 del 1 gennaio 2020;
  • L'istituzione nella via Porcell, all'intersezione con la via Dei Genovesi, della direzione obbligatoria di svolta a sinistra, dalle 13 del 31 dicembre 2019 alle 12 del 1 gennaio 2020;
  • L'istituzione nella via Dei Genovesi, all'intersezione con la via Santa Croce, della direzione obbligatoria Dritti, dalle 13 del 31 dicembre 2019 alle 12 del 1 gennaio 2020.

Inoltre, il sindaco Paolo Truzzu ha disposto che dalle ore 20.30 di martedì 31 dicembre 2019 alle ore 6 di mercoledì 1 gennaio 2020, nella piazza Yenne, lungo il Largo Carlo Felice e nel raggio di 50 metri da dette aree, nonché nella via Santa Croce, nella Piazza San Giacomo e nel raggio di 50 metri da dette aree, è fatto divieto di introdurre, detenere, depositare al suolo contenitori di vetro o metallo. È vietata la vendita per asporto o cessione a qualsiasi titolo di bevande in contenitori di vetro o metallo, da parte di esercizi pubblici, degli esercizi in sede fissa, dei titolari di autorizzazione per il commercio su area pubblica, anche erogate da distributori automatici.

È vietato detenere, cedere a qualsiasi titolo petardi, botti, razzi e in genere artifici contenenti miscele detonanti ed esplodenti e di bombolette contenenti sostanze urticanti. È fatto obbligo agli esercenti di custodire i contenitori di vetro e metallo vuoti, evitandone l’esibizione e la facilità di asporto. Dispone inoltre che, a partire dalle ore 19, tutti gli assegnatari dovranno ritirare dal suolo pubblico i contenitori per la raccolta dei rifiuti dalle strade interessate dalle manifestazioni ed interdette alla circolazione veicolare. L’esposizione dei contenitori per la raccolta delle frazioni di rifiuto in programma il giorno 1 gennaio 2020 dovrà essere effettuata secondo le seguenti modalità.

Le utenze non domestiche che usufruiscono del ritiro del rifiuto organico nelle ore notturne, dovranno esporre i contenitori a partire dalle ore 2.30. Le utenze domestiche del Centro Storico dovranno esporre i sacchi contenenti la plastica a partire dalle ore 5.00 e fino alle ore 8.30, così come indicato nei calendari di raccolta. È inoltre vietato l’abbandono dei rifiuti.

Potrebbe interessarti anche: , Cagliari, il sindaco scrive a Jennifer Lopez: «Vieni a vivere da noi» , Sull'isola di Tavolara compare il Mustiolo, il mammifero più piccolo del mondo , Volontariato con gli animali a Cagliari: 5 associazioni no-profit

Scopri cosa fare oggi a Cagliari consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Cagliari.