Cagliari, sei luoghi da scoprire: musica dal vivo, arte e incontri

Cagliari, sei luoghi da scoprire: musica dal vivo, arte e incontri

Cultura Cagliari Martedì 3 dicembre 2019

Itzokor
© Dietrich Steinmetz

Cagliari - Cagliari conta numerosi musei, gallerie, centri comunali d’arte e spazi adibiti alla cultura ufficiale e istituzionale ma ci sono anche altri luoghi, più intimi e raccolti, dove la cultura ha un ruolo speciale. Sono luoghi ibridi, di contaminazione e sperimentazione, stratificati nella storia di Cagliari o più recenti, differenti tra loro ma uniti nel favorire il movimento delle idee e le sinergie. Scopriamoli da vicino.

May Mask (via Giardini 149/a). Il May Mask è alla sua seconda vita, l’apertura risale ai primi anni del 2000 nel quartiere Villanova e ha lanciato alcuni dei migliori talenti dell’arte contemporanea sarda. Qui, le mostre erano il fiore all’occhiello. Ma è con la nuova sede che il livello si è ulteriormente alzato, perché uno spazio maggiore ha consentito di allargare le attività culturali includendo anche workshop di fotografia, concerti sperimentali, incontri con gli artisti e molto altro ancora.

Ex Art (piazzetta Dettori 9). L'ex liceo artistico sorge nella Marina, uno dei quartieri storici di Cagliari, a un passo dal porto principale. Lo spazio è stato oggetto di riqualificazione dopo anni di abbandono ed è attualmente adibito ad accogliere spettacoli, performance e mostre, mercatini artigianali di accessori, abiti e oggetti handmade. L’Ex Art è anche sede di laboratori musicali e teatrali.

Su tzirculu (via Molise 58). Il circolo, aperto nel quartiere universitario, ospita una clientela giovane e idealista, propone dibattiti su temi importanti della società, presentazioni di libri, concerti e mercati solidali, ma non trascura anche le riunioni sportive e sociali tanto da essere punto di riferimento per gli amanti del calcio.

Florio (via san Domenico 90). Piccolo, ma animato da grandi intenti. Al Florio la cultura passa attraverso la musica, suonano qui i migliori dj locali e molti ospiti, dalle esposizioni pittoriche e fotografiche sempre scelte e accurate, fino ai reading letterari nella piazza antistante, oasi di bellezza rionale nel cuore del quartiere storico di Villanova, oggetto di una riqualificazione elegante che ha reso di questo quartiere il vero salotto chic della città.

Palazzo della musica (via dei Genovesi 114). La Fondazione Siotto ha aperto da qualche anno al pubblico uno dei palazzi storici del quartiere di Castello, tra le cui vie poeti e scrittori hanno creato alcune tra le opere più significative per la cultura sarda. Qui le rassegne concertistiche di musica classica si alternano a dibattiti importanti e alle presentazioni di libri dei più scrupolosi ricercatori locali in una cornice nobile ed elegante.

Itzokor (via Pietro Martini 23). La sede dell’associazione onlus omonima si trova nel quartiere Castello, vicinissima al Museo Archeologico Nazionale e alla Cattedrale di Cagliari. Qui si racconta la storia della Sardegna attraverso i libri degli archeologi, si organizzano tour culturali nei luoghi monumentali della città, si partecipa a reading, incontri e dibattiti sui temi della cultura e della società con il vantaggio di una impagabile vista panoramica su tutta Cagliari fino al mare.

Scopri cosa fare oggi a Cagliari consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Cagliari.

In collaborazione con Gruppo Grendi